ABBONATI SOSTIENI

Covid-1984: la morte della libertà – Leonardo Facco

Quando è cominciata, con una violenza inaudita, la campagna d’informazione pro-pandemia, quando i media facevano a gara nel gridare “al lupo, al lupo”, un esiguo gruppo di uomini e donne libere ha scelto di prendere le distanze da chi plaudiva alle misure lesive della libertà dei governi europei, compreso quello italiano. Il Covid-19 si stava mutando in Covid-1984.

Un gruppo di individui liberi (il collettivo Lao Tse) ha deciso di pensare con la propria testa, ha scelto di non accettare come data alcuna verità ufficiale. Ha preferito mantenere la calma, osservare gli eventi, approfondire le questioni, verificare le notizie e dibattere al proprio interno. Non ha mai smesso di farsi delle domande. E dalle domande è nato questo libro d’inchiesta, un lavoro d’insieme discusso, confrontato, verificato reciprocamente come si fa per una pubblicazione scientifica.

Qualcuno ha cercato di proiettare sul grande schermo del mondo la versione horror di 1984. Ma la regia è stata debole, la trama piena di lacune. Il finale, però, inizia a fare paura: proietta la morte della libertà. Chi ci salverà da Covid-1984? Ci salverà il nostro senso critico di cui questo libro è una bella e pressoché unica testimonianza.

Claudio Messora intervista Leonardo Facco, giornalista e scrittore, fondatore della casa editrice “Leonardo Facco Editore” e del Movimento Libertario.


  1. Iscriviti al nuovo social network di Byoblu: libero, open source e decentrato http://social.byoblu.com
  2. Restiamo in contatto qualsiasi cosa succeda, iscriviti alla mailing list di Byoblu: https://go.byoblu.com/Newsletter
  3. Segui tutti gli aggiornamenti di Byoblu24: https://go.byoblu.com/24

LA TUA GRANDE SCOMMESSA PER CAMBIARE LA STORIA

€6.267 of €100.000 raised

Fermati e rifletti: che tu sia giovane o che abbia alle spalle ormai diverse primavere, quante volte ti è capitato di vedere una televisione che nascesse per l’esclusiva volontà dei cittadini? Sta avvenendo oggi, e sta accadendo in Italia. Per la prima volta abbiamo la possibilità di finanziare non un giornale, non un semplice canale youtube, ma un’informazione diversa, al vertice della piramide dell’informazione, che possa raggiungere milioni di italiani e che sia davvero libera.

In questo video Claudio Messora e Virginia Camerieri vi raccontano la magia che sta avvenendo sotto ai vostri occhi, e vi chiedono di crederci. Non è mai bastato così poco per ottenere così tanto, perché Democrazia è Confronto, e già solo offrire un punto di vista diverso a milioni di cittadini, nell’era della censura social e del pensiero unico dominante, è un atto rivoluzionario.

Non è più il momento di essere nichilisti né quello di dividersi: sarà una televisione di tutti, e per averla ti chiediamo solo di partecipare con il tuo piccolo atto di fiducia mensile. Riusciresti a sopportare, quando un giorno ogni spazio dovesse chiudersi – come già avvenuto in passato – il rimorso o il rimpianto di non averci provato quando sarebbe bastato così poco per far accadere il miracolo?

Diventa un editore della nuova televisione. Fai una donazione mensile ricorrente, o sottoscrivi un piccolo abbonamento. Potrebbe essere l’ultimo spiraglio aperto, nel quale infilarsi prima che la pesante paratia stagna del controllo sociale si chiuda del tutto.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

AP

Alessandro Pozzati

€10,00 23 Settembre 2020

piccolo contributo per un grande come tè Claudio.

LO

LORELLA ONOFRIO

€25,00 23 Settembre 2020
AC

Antonio Chisena

€14,00 23 Settembre 2020
M

Mat

€10,00 23 Settembre 2020

Un augurio a che il progetto byoblu continui a crescere!

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 23 Settembre 2020
sb

stefano barizza

€10,00 23 Settembre 2020
PG

Pavla Geyerova

€10,00 23 Settembre 2020

Siete il mio riferimento per l’informazione: precisi e chiari e sempre pronti ad ampliare i miei orizzonti. Bravissimi!

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 23 Settembre 2020
mm

marco marini

€10,00 23 Settembre 2020

grazie per le storie raccontate da uomini non allineati con il gregge, c'è anche bisogno di parlare di agricoltura in vero equilibrio con… Leggi tutto

grazie per le storie raccontate da uomini non allineati con il gregge, c'è anche bisogno di parlare di agricoltura in vero equilibrio con la natura, di mestieri artigiani di grande valore e di ambienti 'selvatici' come le foreste e di tutto ciò che ci aiuterà a lasciare un futuro umano, bello e naturale ai posteri.

LV

Luca Vandelli

€10,00 23 Settembre 2020
M

Martina

€50,00 23 Settembre 2020

Vi ho visti crescere con i vostri sogni, i vostri obiettivi e progetti.
Ora che avete salpato le ancore, auguro alla “barca di Byoblu”… Leggi tutto

Vi ho visti crescere con i vostri sogni, i vostri obiettivi e progetti.
Ora che avete salpato le ancore, auguro alla “barca di Byoblu” e a te, Claudio, di avere sempre il vento in poppa. E se, nel viaggio, doveste imbattervi in una tempesta che pare insormontabile, ricordatevi di avere un equipaggio di quasi 500.000 persone al vostro fianco.
Siete preziosi per tutti noi.
Un abbraccio,

MP

GP

Gabriele Piacentini

€50,00 23 Settembre 2020

Spero che continuiate a crescere e, insieme a voi, la consapevolezza di italiani ancora scettici e ciechi di fronte al main stream.

s

salvatore

€5,00 23 Settembre 2020
rm

roberto mezzanotte

€14,00 22 Settembre 2020
MP

MICHELE PIRRO

€10,00 22 Settembre 2020

Claudio continuo a sostenervi fino a quando (spero per sempre) rimarrete puri, vera informazione libera ed indipendente. Continuate cosi'… Leggi tutto

Claudio continuo a sostenervi fino a quando (spero per sempre) rimarrete puri, vera informazione libera ed indipendente. Continuate cosi'. Avanti per unire i fuochi di resistenza.

Un abbraccio a te e alla redazione.
Michele Pirro
Liberiamo L'Italia Abruzzo

Utente anonimo

Anonimo

€5,00 22 Settembre 2020
DF

Duccia Farnetani

€50,00 22 Settembre 2020

un incoraggiamento dall 'estero , continuate ragazzi !!

LC

Laura Casagrande

€10,00 22 Settembre 2020
FT

Francesco Tormene

€10,00 22 Settembre 2020
G

Giuseppe

€25,00 22 Settembre 2020

21 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Io comincio a pensare che gli scrittori come Orwell non fossero scrittori di fantascienza. Per montare tutta questa storia a livello mondiale penso che ci sia un programma che è cominciato ad essere implementato da moltissimo tempo. Forse allora Orwell non descriveva una storia di fantascienza, ma un’anticipazione di quello che alcune élite avevano e hanno in mente: il controllo globale della popolazione!

  • Non mi è chiara una cosa nel racconto del Sig. Facco quando al punto (circa) 0:27:50 dice che (dal grafico che avete mostrato) nel 2020 il numero delle morti di influenza è sensibilmente inferiore al 2019. Non so se ho letto male io il grafico, ma a me sembra invece che il dato sia esattamente l’opposto con un numero di deceduti leggermente superiore nel 2020 in confronto al 2019. Vorrei cortesemente una precisazione se possibile per capire se ho interpretato male io il grafico. grazie

  • Non ci sono stati errori di diagnosi, ma i pazienti semplicemente sono stati deliberatamente fatti morire.
    E questo in linea col disegno che si sono prefissi: l’instaurazione di una dittatura ora dicasi orwelliana.
    Il fascismo per quanto brutale sia stato, non risulta abbia fatto questo. Non aveva i mezzi per farlo, le conoscenze, ma non possiamo giudicare sui “se”.
    Sono le reazioni popolari che mancano e dovrebbero essere adeguate alla gravità della cosa.
    E’ questa la tristezza del tutto.

  • Bellissima intervista, grazie! Ammiro molto chi difende la Libertà con passione civile e onestà intellettuale.

  • carissimi volevo registrare la vostra bellissima intervista ma mi dice video inesistente. cosa puo essere? grazie e un grande abbraccio. Coraggio!

  • Grazie mille, per la speranza che date e per l’audacia che dimostrate.
    L’unione fa la forza!
    Noi siamo con voi!!!

  • Concordo pienamente quanto esposto dal sig. Leonardo Facco.
    Sin dall’inizio di questa “farsa” avevo le sue stesse idee.
    Questo video è da divulgare in tutti i modi e canali disponibili.
    Da abbonato, mi complimento ancora per i vostri servizi.
    Cordialmente Raffaele.

  • In riferimento al grafico sulla mortalità della Svezia per l’anno 2020 rispetto al 2019, il dato è superiore e non inferiore come ribadito dal sig. Leonardo Facco.

  • Non è un lavoro facile il vostro. Anzi, ad giorno d’oggi dire la verità è diventato un’atto di coraggio. Pur non avendo fatto un giuramento come i medici la vostra vocazione a braccetto con la vostra coscienza,la vostra credibilità,la vostra coerenza ci danno la possibilità di prendere coscienza ancora di più del mondo (marcio)in qui viviamo. Vi prego: non mollate, abbiamo bisogno di voi come dell’aria.GRAZIE❤️

  • Ho postato il vostro video e sono stata assalita da opposotori che dicono che i dati della Svezia sono una fake.
    Per favore mi potete dare notizie certe?
    GRAZIE

  • Signor Mauro, il riferimento è al grafico della Svezia, che calcola gli ultimi 30 anni di mortalità per malattie di tipo influenzale (invernale). Non ricordavo a memoria i singoli anni, rispetto al 2019 è come dice lei, ma osservandolo bene e comparando i vari anni, rispetto ad un decennio prima sono meno. A volte, succede di confondere un anno con un altro, ma il senso del mio pensiero è che nell’anno del Covid sono morte meno persone in Svezia rispetto ad anni prima. E la Svezia non ha adottato alcun lockdown.
    QUI IL GRAFICO: https://www.miglioverde.eu/covid-19-la-svezia-sta-dimostrando-che-il-laissez-faire-e-la-soluzione/

  • Osservare l’andamento delle morti (per tutte le cause) in Svezia da marzo a fine giugno comparativamente tra 2020 e la media 2015-2020: a marzo sono comparabili, ad inizio di aprile le morti del 2020 aumentano per arrivare ad un picco verso la metà di aprile e poi cominciano a scendere per arrivare minimamente sotto la media dei cinque anni precedenti a fine giugno. Praticamente ad aprile sono aumentate le morti, ma si sono poi ridotte senza aver effettuato il lockdown, esattamente come in Italia.
    Per chi vuole verificare:
    https://www.scb.se/en/About-us/news-and-press-releases/highest-mortality-this-millennium-noted-in-sweden/
    p.s.: cliccare su “Preliminary statistics on deaths (Excel file)” . Si scarica un file excel, aprire e andare su tabell1 di excel e guardare il grafico.

  • Lo stesso terrorismo mediatico ha colpito il Brasile, dove è stato sfruttato politicamente per attaccare il nuovo governo di Bolsonaro (liberale).

    Si è arrivati all’estremo che il governatore di sinistra di São Paulo – João Doria – ha pubblicato un’ordinanza secondo la quale tutti i decessi dovevano essere catalogati come sospetti di COVID-19… anche quelli di incidenti stradali.

    Del resto con la complicità degli ospedali che ricevono circa 3.000 €uro stanziati dal governo federale per la lotto conto la pandemia, per ogni decesso attribuito al Coronavirus…

  • Per meglio capire a cosa si riferisce Facco sul governo mondiale è utile la lettura due importanti letture dell’autore francese, Pascal Bernardin:
    – L’EMPIRE ECOLOGIQUE https://www.amazon.com/-/es/gp/product/2950957013/ref=dbs_a_def_rwt_hsch_vapi_taft_p1_i2
    che spiega come le Nazioni Uniti forzano la narrativa della “nuova religione” ambientalista con cui si pretende imporre drastici limiti allo sviluppo industriale, contro la libera iniziativa, contro il progresso, in breve, contro il Capitalismo;
    – MACHIAVEL PEDAGOGUE https://www.amazon.com/gp/product/2950957005/ref=dbs_a_def_rwt_hsch_vapi_taft_p1_i3
    che denuncia come l’UNESCO vuole imporre nuovi orientamenti all’istruzione mondiale per divulgare il socialismo culturale, la psicologia marxista ecc., fra cui l’ideologia di genere, dietro la quale c’è il vecchio grottesco progetto dell’idea orwelliana di creare (o formare) l’ “uomo nuovo”.

Share via
Top