SOSTIENI DONA SOTTOSCRIVI UN PIANO

AUSTRALIA, MADRE INCINTA ARRESTATA E AMMANETTATA DAVANTI AI FIGLI PER POST SU FACEBOOK CONTRO IL LOCKDOWN

È stata prelevata e arrestata davanti agli occhi increduli di suo marito e dei figli. Ammanettata e portata in carcere nonostante lo stato di gravidanza e un’ecografia da effettuare dopo poche ore. La protagonista di questo incubo è Zoe Lee, giovane madre che vive a Melbourne, in Australia.

“Istigazione a delinquere”, sarebbe il reato commesso dalla donna per aver pubblicato un post sul suo profilo Facebook con il quale invitava i suoi concittadini a partecipare a un corteo contro le nuove misure di lockdown imposte dal Governo. Per questo si è trovata alla porta della sua abitazione quattro poliziotti pronti a prelevarla.

In Australia, nello Stato di Victoria, dove si trova la città di Melbourne, il Premier Daniel Andrews ha dichiarato lo stato di calamità e ha stabilito un nuovo lockdown. I provvedimenti sono entrati in vigore lo scorso 2 agosto e prevedono anche il coprifuoco notturno,  dalle 20 fino alle 5 del mattino, per gli abitanti di Melbourne.

La notizia viene riportata anche da SkyNews Australia. Il giornalista Alan Jones commenta incredulo le immagini dell’accaduto definendo l’arresto “Un disgustoso ed orribile esempio di poteri illimitati e ingiustificati dati alla polizia dal premier Andrews” e ha invitato quest’ultimo a dimettersi seduta stante, prima che ulteriori danni possano essere commessi.

Nel video, con tutta probabilità registrato dal marito di Zoe Lee, si vede l’arrivo della polizia che notifica il mandato di arresto. La donna appare dapprima incredula, poi scioccata e angosciata fino a scoppiare in un pianto, insistendo: “Sono incinta devo andare a fare un’ecografia tra poco. Non ho infranto nessuna legge promuovendo un corteo”.

Ma Zoe Lee sarebbe solo l’ultima di una serie di fermi della polizia effettuati nello Stato di Victoria negli ultimi giorni. La manifestazione sponsorizzata dalla donna non sarebbe stata autorizzata, per questo la polizia ha deciso di intervenire individuando uno ad uno tutti i possibili partecipanti. Dopo le proteste e le indignazioni innescate con la diffusione del video, la donna è stata rilasciata sotto cauzione e fra qualche mese dovrà presentarsi davanti alla Corte.

Cina, Arabia Saudita, Turchia, in questi Paesi gli arresti per un post scritto sui social network sono purtroppo all’ordine del giorno. Mai si sarebbe immaginato che nella moderna e civile Australia si potesse arrivare a tanto. E tutto nel nome del Covid19? Un’emergenza che a quanto pare starebbe sempre più spingendo la società globale verso il controllo di massa e la costituzione di Stati di psicopolizia.

UN CANALE TELEVISIVO UNICO NAZIONALE PER I CITTADINI. LA SFIDA, ENTRO IL 10 APRILE.

€306.558 of €150.000 raised

Youtube ha oscurato il canale di Byoblu. La giustificazione? Le riprese di una manifestazione di piazza di 7 mesi. Per i cittadini, niente diritto di cronaca! Oltre mezzo milione di iscritti costruiti in 14 anni di sacrifici andati in fumo. Duemila interviste a giudici della Corte Costituzionale, politici, economisti, magistrati, avvocati, giornalisti, intellettuali, duecento milioni di visualizzazioni video, tutti i vostri commenti, tutte le vostre condivisioni… tutto andato in fumo!
Abbiamo la possibilità di acquistare un canale nazionale sul digitale terrestre, in una buona numerazione, a un prezzo molto al di sotto del valore di mercato. Servono poco meno di 150 mila euro, e poi Byoblu e DavveroTV entreranno nelle case di tutti gli italiani, dalla Sicilia alla Valle d’Aosta. Bisogna raggiungere questa cifra entro il 10 aprile. Se ci state, se accettate la sfida, fate la vostra donazione ed entriamo, tutti insieme, nella storia, dalla porta principale.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

Utente anonimo

Anonimo

€5,00 13 Aprile 2021
FL

Fausto Lazzari

€15,00 13 Aprile 2021

Grazie per il vostro lavoro, dedizione ed obbiettivi.
Bravi. Continuate così!
Con stima,
Fausto Lazzari

BN

Bruno Negra

€50,00 13 Aprile 2021

Sostengo Byoblu e auguro al lavoro di tutti lunga vita, affinché si possa continuare ad alimentare una comunità informata liberamente. Usiamo il nostro cervello!

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 13 Aprile 2021
AP

Alessandro Paglia

€5,00 13 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 13 Aprile 2021
MM

Manuel Meo

€25,00 13 Aprile 2021

Sostengo ByoBlu perché è l’unica TV che prova a dire delle verità scomode e non dovrebbe essere possibile censurare così una libera informazione
Bravi continuate cosi

Utente anonimo

Anonimo

€200,00 13 Aprile 2021
SB

Sara Bacciocchi

€25,00 13 Aprile 2021

Sono orgogliosamente una vostra abbonata. Con immensa gratitudine sono con voi in questa feroce lotta per la Libertà.
Che la ricerca della Verità vi accompagni sempre.
Sara

Utente anonimo

Anonimo

€25,00 13 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 13 Aprile 2021
RB

Rosa Borriello

€20,00 13 Aprile 2021

Grazie da una ragazza di 87 anni che vi segue con Amore,
il mio augurio è che la vostra missione si mantenga sempre
nella Verità!

EM

Ebe Montanari

€20,00 13 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 13 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 13 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 13 Aprile 2021
MC

Marino Callegari

€10,00 13 Aprile 2021
GL

Gianni Lupi

€25,00 13 Aprile 2021
LB

Lauretta Bonaguro

€5,00 13 Aprile 2021
SE

Studio Emmeleia

€25,00 13 Aprile 2021

Continuate a diffondere verità, grazie di esserci.

2 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share via