ABBONATI SOSTIENI

LONDRA NON SI PIEGA ALLA DITTATURA SANITARIA: MANIFESTAZIONE IMPONENTE CONTRO IL LOCKDOWN

Oltre 15.000 persone si sono date appuntamento nel centro di Londra per esprimere, in maniera pacifica, il proprio dissenso contro le nuove misure di lockdown che il Governo inglese ha posto in essere dallo scorso 24 settembre.

Al grido di “We do not consent” (“Noi non lo permettiamo”), una manifestazione imponente ha certificato la presenza di una base solida della cittadinanza inglese che non tollera l’introduzione di nuove misure volte a restringere alcune tra le libertà fondamentali degli individui.

Il mainstream insulta i manifestanti

I manifestanti sono già stati etichettati dai canali di informazione mainstream come complottisti, no mask, no vax, negazionisti e altri aggettivi che hanno l’evidente obiettivo di delegittimare l’intera manifestazione. L’elevato numero di persone presenti oggi a Trafalgar Square, tra cui anche Piers Corbyn fratello di Jeremy Corbyn leader del partito laburista, dovrebbe però portare i media tradizionali ad una maggiore prudenza di giudizio.

La presenza di 15.000 manifestanti dovrebbe infatti aprire una qualche forma di riflessione circa la correttezza o meno delle misure di stretta quarantena che il Governo di Londra ha da poco reintrodotto. Si tratta effettivamente dell’unica via possibile per limitare la diffusione del Covid-19?

Manganelli contro chi protesta per la libertà

Cartelli come “Is this freedom?” (“È libertà, questa?”) oppure “End the crazy rules” (“Mettete fine a queste regole folli”), come quelli visti oggi a Londra, non possono essere il pensiero partorito solo dalla mente di qualche “complottista” (termine di questi tempi molto in voga), ma esprimono forse il sentimento autentico di cittadini sfiniti, schiacciati ormai da oltre sei mesi di restrizioni.

La polizia inglese è intervenuta per cercare di disperdere la manifestazione, non disdegnando l’utilizzo della forza e dei manganelli. E sui giornali tutto questo viene descritto come la giusta punizione per sedare una folla di irresponsabili. Sembra che il mondo si stia abituando troppo velocemente a misure liberticide, come il divieto di assembramento e quello di manifestazione che rappresentano l’essenza, il cuore dell’esercizio delle libertà democratiche.

Ma se a Londra hanno deciso di opporre resistenza, in Italia – ci si chiede – come verrebbe affrontato un nuovo lockdown?

LA TUA GRANDE SCOMMESSA PER CAMBIARE LA STORIA

€22.121 of €100.000 raised

Fermati e rifletti: che tu sia giovane o che abbia alle spalle ormai diverse primavere, quante volte ti è capitato di vedere una televisione che nascesse per l’esclusiva volontà dei cittadini? Sta avvenendo oggi, e sta accadendo in Italia. Per la prima volta abbiamo la possibilità di finanziare non un giornale, non un semplice canale youtube, ma un’informazione diversa, al vertice della piramide dell’informazione, che possa raggiungere milioni di italiani e che sia davvero libera.

In questo video Claudio Messora e Virginia Camerieri vi raccontano la magia che sta avvenendo sotto ai vostri occhi, e vi chiedono di crederci. Non è mai bastato così poco per ottenere così tanto, perché Democrazia è Confronto, e già solo offrire un punto di vista diverso a milioni di cittadini, nell’era della censura social e del pensiero unico dominante, è un atto rivoluzionario.

Non è più il momento di essere nichilisti né quello di dividersi: sarà una televisione di tutti, e per averla ti chiediamo solo di partecipare con il tuo piccolo atto di fiducia mensile. Riusciresti a sopportare, quando un giorno ogni spazio dovesse chiudersi – come già avvenuto in passato – il rimorso o il rimpianto di non averci provato quando sarebbe bastato così poco per far accadere il miracolo?

Diventa un editore della nuova televisione. Fai una donazione mensile ricorrente, o sottoscrivi un piccolo abbonamento. Potrebbe essere l’ultimo spiraglio aperto, nel quale infilarsi prima che la pesante paratia stagna del controllo sociale si chiuda del tutto.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

Niente e nessuno potrà più manipolarti, con i suoi trucchi per convincerti che la guerra è pace, la libertà è schiavitù, l’ignoranza è forza. Manuale di Autodifesa per Sovranisti: il primo libro edito da Byoblu. Scritto da Francesco Carraro.

Utente anonimo

Anonimo

€2,00 28 Ottobre 2020
ac

agnese carpitelli

€5,00 28 Ottobre 2020

La soluzione: il cambiamento! Buon lavoro!

Utente anonimo

Anonimo

€50,00 27 Ottobre 2020
SD

SIMONE DINI

€2,00 27 Ottobre 2020

Poco ma spero appreziate

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 27 Ottobre 2020
LB

Luca Bulgarelli

€25,00 27 Ottobre 2020

Soltanto chi non ha bisogno di comandare ne di ubbidire capisce cos'è la libertà.

NG

Neus Garcia

€1,50 27 Ottobre 2020

poco ma mi aggiungo grazie

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 27 Ottobre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 27 Ottobre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 27 Ottobre 2020
Ml

Maurizio leone

€10,00 27 Ottobre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€33,00 27 Ottobre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€50,00 27 Ottobre 2020
ZG

Zeljka Grubac

€10,00 27 Ottobre 2020

Buon lavoro

FR

Francesco Rovito

€25,00 27 Ottobre 2020

ho conosciuto byoblu a marzo, in questa diabolica situazione, e sono convinto che la realizzazione di un polo TV di informazione libera sarà un contributo per le future generazioni, di un rilievo non scontato da riuscire facilmente a valutare..

AG

Aldo Gardin

€10,00 27 Ottobre 2020
FS

FRANCESCO SCAGLIA

€10,00 27 Ottobre 2020
bp

bernardo piemonte

€3,00 27 Ottobre 2020
NL

Nicola Losciale

€20,00 27 Ottobre 2020
AL

Alessaandro Lezuo

€25,00 27 Ottobre 2020

2 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • In Italia c’è la TV spazzatura che tiene compagnia agli italioti( Barbara D’Urso, Jerry, Signorini e tutti i tg terroristici)

  • Jnteressante questa intervista alla TV inglese all’ex-vicesirettore della farmaceutica Pfizer, specializzato nelle terapie delle vie respiratorie, in cui sostiene l’inaffidabilità del tampone per TROPPA sensibilità che produrrebbe molti falsi positivi, riferiti o ad altri tipi di covid o a pezzi di RNA non più vitale.
    https://youtu.be/Ch7wze46md0

Marcia Della Liberazione

UNISCITI AI 10.600 ABBONATI CHE GIA’ ACCEDONO AI CONTENUTI RISERVATI DI BYOBLU

Sostieni l’Informazione Libera

Share via
Top