ABBONATI SOSTIENI

I MASS-MEDIA NON SONO INDIPENDENTI E LA GIUSTIZIA È LENTA, LA COMMISSIONE UE BACCHETTA L’ITALIA

Tempi lunghi della giustizia e scarsa indipendenza dei media. Sono questi i punti negativi che emergono nella “Relazione sullo stato di diritto 2020” stilata dalla Commissione europea. È in particolare il conflitto di interessi a pesare sull’informazione, una questione datata che non è mai stata realmente affrontata e che riguarda gli intrecci con la politica, con i grossi gruppi finanziari, con le lobby. Né appare sufficiente l’offerta diversificata, per questo l’opinione pubblica rischia di essere modellata a immagine e somiglianza di chi quell’informazione la propone. Manca la figura dell’editore puro, non solo in Italia ad onor del vero, e diventa per questo più complesso il percorso di ogni cittadino verso la ricerca di un punto di vista il più possibile completo, obiettivo e indipendente.

Tribunali lenti, il sistema è macchinoso

La Commissione europea evidenzia poi gli inceppamenti della giustizia. Lenta, macchinosa, con processi troppo lunghi. Arrivano però anche le note positive, perché nel documento viene sottolineato che “il sistema italiano tutela l’indipendenza giudiziaria, compresa quella dei pubblici ministeri”. Il sistema questa indipendenza la tutela, sì, restano però inaccettabili commistioni tra alcuni pezzi della giustizia e ampie fette del potere economico, politico, finanziario nonostante da Bruxelles vengano giudicate “efficaci” le misure anticorruzione.

“Preoccupati per le Ong”, ma l’Europa dimentica il Mediterraneo

Non è sfuggita all’occhio dell’Europa la questione Ong. Sono state espresse “preoccupazioni in merito alla complessità del processo di registrazione delle Organizzazioni” e preoccupazioni anche per le leggi sul settore no profit. La Commissione ricorda che “il Consiglio d’Europa ha raccomandato di abrogare la legge e le politiche che impediscono di svolgere il loro lavoro legittimo” mentre l’Onu ha raccomandato di garantire i diritti e le libertà di azione. Rimproveri e richiami che sulla carta sono ineccepibili, ma che arrivano da chi ha fatto ben poco per aiutare il nostro Paese a gestire la grande emergenza migranti. Perché a prescindere dall’appartenenza politica, dalla propria ideologia, dai valori e dalla morale che determinano le nostre azioni e il nostro pensiero, appare evidente agli occhi di un osservatore indipendente che davvero poco, o quasi nulla, è stato fatto per dimostrare che anche il Mediterraneo è parte dell’Europa.

Glauco Benigni: “I media vivono di pubblicità, non possono essere indipendenti”

“È vero che i nostri media non sono indipendenti ma non lo sono in nessun angolo del pianeta. Il problema esiste, certo, ed è il problema delle risorse: un conto è un medium che vive di denaro pubblico o di sottoscrizioni, per cui viene pagato dai suoi utenti, è un conto è un sistema mediatico come il nostro che vive di pubblicità”, ha detto il giornalista Glauco Benigni. “Come fai una tv o un giornale ad essere indipendente se ha dei finanziatori che hanno degli interessi nel mercato, nella politica?”

LA TUA GRANDE SCOMMESSA PER CAMBIARE LA STORIA

€22.133 of €100.000 raised

Fermati e rifletti: che tu sia giovane o che abbia alle spalle ormai diverse primavere, quante volte ti è capitato di vedere una televisione che nascesse per l’esclusiva volontà dei cittadini? Sta avvenendo oggi, e sta accadendo in Italia. Per la prima volta abbiamo la possibilità di finanziare non un giornale, non un semplice canale youtube, ma un’informazione diversa, al vertice della piramide dell’informazione, che possa raggiungere milioni di italiani e che sia davvero libera.

In questo video Claudio Messora e Virginia Camerieri vi raccontano la magia che sta avvenendo sotto ai vostri occhi, e vi chiedono di crederci. Non è mai bastato così poco per ottenere così tanto, perché Democrazia è Confronto, e già solo offrire un punto di vista diverso a milioni di cittadini, nell’era della censura social e del pensiero unico dominante, è un atto rivoluzionario.

Non è più il momento di essere nichilisti né quello di dividersi: sarà una televisione di tutti, e per averla ti chiediamo solo di partecipare con il tuo piccolo atto di fiducia mensile. Riusciresti a sopportare, quando un giorno ogni spazio dovesse chiudersi – come già avvenuto in passato – il rimorso o il rimpianto di non averci provato quando sarebbe bastato così poco per far accadere il miracolo?

Diventa un editore della nuova televisione. Fai una donazione mensile ricorrente, o sottoscrivi un piccolo abbonamento. Potrebbe essere l’ultimo spiraglio aperto, nel quale infilarsi prima che la pesante paratia stagna del controllo sociale si chiuda del tutto.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

Niente e nessuno potrà più manipolarti, con i suoi trucchi per convincerti che la guerra è pace, la libertà è schiavitù, l’ignoranza è forza. Manuale di Autodifesa per Sovranisti: il primo libro edito da Byoblu. Scritto da Francesco Carraro.

ID

Ilaria De Lucia

€5,00 28 Ottobre 2020

Grazie

Utente anonimo

Anonimo

€5,00 28 Ottobre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€2,00 28 Ottobre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€2,00 28 Ottobre 2020
ac

agnese carpitelli

€5,00 28 Ottobre 2020

La soluzione: il cambiamento! Buon lavoro!

Utente anonimo

Anonimo

€50,00 27 Ottobre 2020
SD

SIMONE DINI

€2,00 27 Ottobre 2020

Poco ma spero appreziate

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 27 Ottobre 2020
LB

Luca Bulgarelli

€25,00 27 Ottobre 2020

Soltanto chi non ha bisogno di comandare ne di ubbidire capisce cos'è la libertà.

NG

Neus Garcia

€1,50 27 Ottobre 2020

poco ma mi aggiungo grazie

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 27 Ottobre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 27 Ottobre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 27 Ottobre 2020
Ml

Maurizio leone

€10,00 27 Ottobre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€33,00 27 Ottobre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€50,00 27 Ottobre 2020
ZG

Zeljka Grubac

€10,00 27 Ottobre 2020

Buon lavoro

FR

Francesco Rovito

€25,00 27 Ottobre 2020

ho conosciuto byoblu a marzo, in questa diabolica situazione, e sono convinto che la realizzazione di un polo TV di informazione libera… Leggi tutto

ho conosciuto byoblu a marzo, in questa diabolica situazione, e sono convinto che la realizzazione di un polo TV di informazione libera sarà un contributo per le future generazioni, di un rilievo non scontato da riuscire facilmente a valutare..

AG

Aldo Gardin

€10,00 27 Ottobre 2020
FS

FRANCESCO SCAGLIA

€10,00 27 Ottobre 2020

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Marcia Della Liberazione

UNISCITI AI 10.600 ABBONATI CHE GIA’ ACCEDONO AI CONTENUTI RISERVATI DI BYOBLU

Sostieni l’Informazione Libera

Share via
Top