SOSTIENI DONA SOTTOSCRIVI UN PIANO

UNIONE BANCARIA E RIFORMA DEL MES: L’UE VUOLE L’AUSTERITY PERPETUA

“Di fronte ad una crisi senza precedenti occorrono risposte senza precedenti”. Questa la promessa che era stata fatta dai vertici delle istituzioni europee in previsione della crisi economica conseguente alle misure di restrizione adottate in Europa per limitare la diffusione del Covid 19.

I cittadini europei si aspettavano quindi un cambio di paradigma dell’impostazione economica che fino ad oggi ha retto l’Unione. Non più austerità, non più rigidi vincoli esterni, non più Paesi di serie A e serie B, ma un’Europa finalmente dei popoli e solidale.

Le priorità dell’Eurogruppo: Unione bancaria e riforma del MES

Tuttavia leggendo le proposte effettivamente presenti nei documenti ufficiali europei, sembra di vedere lo stesso copione di prima. Prendiamo per esempio l’ultimo Eurogruppo che si è riunito lo scorso 5 ottobre e che ha stilato una serie di interventi ritenuti prioritari.
Nel resoconto finale dell’incontro che raduna i Ministri dell’Economia dell’area euro, si legge testualmente che:

L’Eurogruppo ha convenuto in data 5 ottobre 2020 che il completamento dell’unione bancaria è una priorità e ha riconosciuto la necessità di portarla avanti in modo olistico e su base consensuale. I ministri delle finanze si concentreranno sulla finalizzazione dell’Accordo sul trattato sul meccanismo europeo di stabilità.

Unione bancaria e riforma del MES, sono quindi queste le priorità per l’Eurogruppo, dove l’Italia è stata rappresentata dal Ministro Roberto Gualtieri. Sembra quindi che l’attuale crisi economica, che porterà probabilmente il PIL italiano ad una doppia cifra negativa, non abbia minimamente scalfito l’agenda economica europea.
Esattamente come prima del marzo scorso, la strada dell’Unione europea è sempre la stessa e cioè rafforzare il vincolo esterno per gli Stati membri e di conseguenza restringere la loro autonomia di manovra.

Un’Unione bancaria a trazione tedesca

Il completamento dell’unione bancaria punta infatti verso questa direzione. Sorveglianza rafforzata per gli istituti di credito e maggiore potere nella mani della BCE. Anche in questo caso occorre sottolineare come diversi esperti abbiano lamentato la presenza di criteri di sorveglianza e di punizione decisamente sfavorevoli per le banche dei Paesi mediterranei.

Criteri che invece lasciano impuniti gli istituti di credito del Nord, nonostante gli scandali in cui sono coinvolti, come successo recentemente per Deutsche Bank.

Austerità cronica: la risposta europea per una crisi perpetua

Sul piatto dell’Eurogruppo c’è poi la riforma del MES, ormai data per scontata. E cosa prevede? Anche in questo caso si tratta di una maggiore sorveglianza per gli Stati che accederanno al fondo, con l’introduzione delle clausole di azioni collettiva, che imporrebbero un’automatica ristrutturazione del debito pubblico. Una riforma quindi da lacrime e sangue.

Sullo sfondo di tutto questo c’è poi un Recovery Fund che, se arriverà, vincolerà ulteriormente i Paesi al rispetto dei diktat di Bruxelles.
Ci troviamo quindi ad affrontare la più grande crisi del secolo con strumenti economici che si sono rilevati inadatti già in periodi di relativa tranquillità. Il che equivale ad affrontare un attacco nucleare armati solamente di fionde e bastoni.

UN CANALE TELEVISIVO UNICO NAZIONALE PER I CITTADINI. LA SFIDA, ENTRO IL 10 APRILE.

€313.879 of €150.000 raised

Youtube ha oscurato il canale di Byoblu. La giustificazione? Le riprese di una manifestazione di piazza di 7 mesi. Per i cittadini, niente diritto di cronaca! Oltre mezzo milione di iscritti costruiti in 14 anni di sacrifici andati in fumo. Duemila interviste a giudici della Corte Costituzionale, politici, economisti, magistrati, avvocati, giornalisti, intellettuali, duecento milioni di visualizzazioni video, tutti i vostri commenti, tutte le vostre condivisioni… tutto andato in fumo!
Abbiamo la possibilità di acquistare un canale nazionale sul digitale terrestre, in una buona numerazione, a un prezzo molto al di sotto del valore di mercato. Servono poco meno di 150 mila euro, e poi Byoblu e DavveroTV entreranno nelle case di tutti gli italiani, dalla Sicilia alla Valle d’Aosta. Bisogna raggiungere questa cifra entro il 10 aprile. Se ci state, se accettate la sfida, fate la vostra donazione ed entriamo, tutti insieme, nella storia, dalla porta principale.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

sb

stefano bisiacchi

€15,00 23 Aprile 2021

resistere resistere resistere

LG

Laura Giacometti

€10,00 23 Aprile 2021

Sempre più a rischio le nostre libertà!

AP

Anna Pustohina

€5,00 23 Aprile 2021

Vi seguo da anni. Non riesco a vedervi sul canale 622, ci sono gli orari precisi?

ip

ivo prucker

€10,00 23 Aprile 2021

OMS finanziata al 80% da privati
EMA 84%
AIFA 90%
e questi dovrebbero fare l'interesse
dei pazienti?

G

Giovanni

€5,00 23 Aprile 2021

Uniti si può

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 23 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 23 Aprile 2021
CN

Claudiu Niculie

€10,00 23 Aprile 2021

Grazie, di quello che state faccendo! La verità prima di tutto! Ho chiuso le tivu nazionali da tempo. La mia informazione avviene da byoblu, report, 100 giorni da leoni, stefano montanari,... ecc. Sono infermiere: un grande NO all'obbligo vaccinale… Leggi tutto

Grazie, di quello che state faccendo! La verità prima di tutto! Ho chiuso le tivu nazionali da tempo. La mia informazione avviene da byoblu, report, 100 giorni da leoni, stefano montanari,... ecc. Sono infermiere: un grande NO all'obbligo vaccinale. Pronto alla sospensione. Dov'è l'emergenza sanitaria se possono sospendere personale sanitario? Perché il governo ha stanziato soltanto 15,6 miliardi alla sanità se c'è l'emergenza sanitaria??? GRAZIE!!!

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 23 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 23 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 22 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 22 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 22 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 22 Aprile 2021
EC

Enid Cukon

€10,00 22 Aprile 2021
SS

Simona Sighieri

€10,00 22 Aprile 2021

Auspichiamo un cambiamento a livello umanitario e spirituale, vediamo in voi la possibilità , attraverso il vostro canale di poter attuare una vera e propria rivoluzione in questo senso! Siamo Spiriti Liberi! Vi prego continuate a rimanere Liberi!

Utente anonimo

Anonimo

€5,00 22 Aprile 2021
WC

Werner Clement

€25,00 22 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 22 Aprile 2021
GD

Giovanni Di Vivo

€25,00 22 Aprile 2021

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Non riesco a vedere il TG di Byoblu stasera 22 ottobre 2020. Mi dice che il video non parte e che se persiste devo contattare il team di supporto. Spero che questo inconveniente si risolva, non si può state senza il TG di Byoblu su va in “crisi di astinenza” ?

Share via