ABBONATI SOSTIENI

COVID-19, ADESSO L’OMS DÀ I NUMERI REALI: IL TASSO MONDIALE DI LETALITÀ È DELLO 0,14%

Centinaia di migliaia di morti, anzi no, oltre un milione a livello globale. E poi in Italia, decine di migliaia le vittime, tutte da Covid, anzi no, forse in parte per il Covid, forse avevano altre patologie ma non sappiamo quanto abbiano inciso sul decorso divenuto fatale. Nel dubbio, le autopsie non le facciamo, neghiamole, così capire davvero cosa sia accaduto rimane un mistero, se magari l’utilizzo di quel protocollo terapeutico è stato sbagliato lo sapremo in un’altra vita. Nel dubbio, sempre nel dubbio, chiudiamo tutto e chiudiamo tutti, mettiamo le mascherine anche all’aperto, anche se siamo da soli. Qualcuno in macchina, psicologicamente provato da numeri e notizie catastrofiche, continua a guidare con mascherina e guanti, anche se da solo. Concentratissimo. Anche perché, numeri alla mano, è più facile morire per un incidente stradale.

La sintesi, fatta così, sembra grottesca. È vero. Forse tragicomica, se non fosse che le misure di contenimento ci sono ancora, addirittura adesso inasprite con l’utilizzo tornato obbligatorio della mascherina anche all’aperto. Tragicomica, sì, se non fosse che commercianti e imprenditori sono allo stremo mentre qualche presidente di Regione ritiene necessario fargli abbassare la saracinesca nelle ore di punta, la sera, nei weekend.
Politica e politicanti ai tempi del Covid-19.

I DATI MONDIALI VANNO RIVISTI

Ma cosa dicono i numeri? Cerchiamo di analizzarli insieme. A livello globale i casi ufficiali di persone che hanno contratto questo coronavirus sono quasi 36 milioni, poco più di un milione il numero di morti. Stando a queste cifre, il tasso di letalità sfiora il 3%. Alto, altissimo. Ma attenzione, la stessa Organizzazione Mondiale della Sanità adesso dichiara per bocca di uno dei suoi massimi esperti, Mike Ryan, che “le migliori stime attuali ci dicono che circa il 10% della popolazione mondiale potrebbe essere stata infettata da questo virus”. Bene, rifacciamo allora i conti.
I dati, quelli che la stessa Oms ritiene più verosimili, parlano di circa 770 milioni di casi totali nel mondo, a questo punto il tasso di letalità crolla allo 0,14%. In Italia, tanto per fare un esempio, l’influenza stagionale lo scorso anno ha avuto una letalità dello 0,11%.

Non stiamo dicendo che il Covid-19 è una semplice e normale influenza, saremmo tacciati di negazionismo ancor prima di finire la frase, stiamo però evidenziando un aspetto importante: i numeri sono altri e quindi la dimensione di questa malattia non può non essere rivista, almeno nel suo risvolto più preoccupante, cioè riguardo letalità. E quindi, ancora in conseguenza di ciò, i provvedimenti da adottare non possono non tenere conto dei numeri reali e non si possono nemmeno ignorare le conseguenze di certe misure restrittive se i benefici dal punto di vista sanitario non bastano per bilanciare il disastro economico, sociale e psicologico che viene apportato.

E IN ITALIA ?

Nel nostro Paese i dati ufficiali forniti dalla Protezione Civile parlano, ad oggi, di circa 330 mila casi con poco più di 36 mila morti. Il tasso di letalità, stando a questi numeri, è del 10,91%. Una carneficina.
Allora, che i dati siano fuorvianti pare a tutti evidente, sarà sbagliato il metodo di acquisizione, saranno errati i parametri presi in considerazione ma ipotizzare che più di una persona su 10 muore se positivo al Covid-19 ci sentiamo di poter affermare che sia totalmente distante dalla realtà. Ed infatti, anche per il nostro Paese, i numeri sono altri, come gli stessi studi sierologici hanno testimoniato.

Le indagini effettuate con criteri statistici hanno evidenziato che la popolazione colpita dal virus sarebbe intorno al 5%. Per cui, rifacendo i conti, su una base di 3 milioni di persone venute a contatto con il Covid-19, il tasso di letalità dal 10,9% scende all’1,2%. Le misure di contenimento, ed è questa la domanda che non possiamo non fare, sono proporzionate? In Lombardia, stando ancora ai numeri ufficiali forniti dalla Protezione Civile, il tasso di letalità è addirittura del 15,6%. A cosa serve continuare a dare numeri di questa portata così evidentemente distanti dalla realtà? Domande che continuano a non trovare risposta, forse anche azzardato tentare di farle.

p.s. Ricordate l’intervista di Byoblu al dottor Pasquale Maria Bacco, il ricercatore che stimava un tasso di infezione tra la popolazione già  enormemente maggiore di quanto dichiarato ufficialmente, e che per questo veniva deriso? Eccola qui: da rivedere oggi.

LA TUA GRANDE SCOMMESSA PER CAMBIARE LA STORIA

€21.449 of €100.000 raised

Fermati e rifletti: che tu sia giovane o che abbia alle spalle ormai diverse primavere, quante volte ti è capitato di vedere una televisione che nascesse per l’esclusiva volontà dei cittadini? Sta avvenendo oggi, e sta accadendo in Italia. Per la prima volta abbiamo la possibilità di finanziare non un giornale, non un semplice canale youtube, ma un’informazione diversa, al vertice della piramide dell’informazione, che possa raggiungere milioni di italiani e che sia davvero libera.

In questo video Claudio Messora e Virginia Camerieri vi raccontano la magia che sta avvenendo sotto ai vostri occhi, e vi chiedono di crederci. Non è mai bastato così poco per ottenere così tanto, perché Democrazia è Confronto, e già solo offrire un punto di vista diverso a milioni di cittadini, nell’era della censura social e del pensiero unico dominante, è un atto rivoluzionario.

Non è più il momento di essere nichilisti né quello di dividersi: sarà una televisione di tutti, e per averla ti chiediamo solo di partecipare con il tuo piccolo atto di fiducia mensile. Riusciresti a sopportare, quando un giorno ogni spazio dovesse chiudersi – come già avvenuto in passato – il rimorso o il rimpianto di non averci provato quando sarebbe bastato così poco per far accadere il miracolo?

Diventa un editore della nuova televisione. Fai una donazione mensile ricorrente, o sottoscrivi un piccolo abbonamento. Potrebbe essere l’ultimo spiraglio aperto, nel quale infilarsi prima che la pesante paratia stagna del controllo sociale si chiuda del tutto.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

Niente e nessuno potrà più manipolarti, con i suoi trucchi per convincerti che la guerra è pace, la libertà è schiavitù, l’ignoranza è forza. Manuale di Autodifesa per Sovranisti: il primo libro edito da Byoblu. Scritto da Francesco Carraro.

J

Juri

€5,00 27 Ottobre 2020

Continuate cosi! Spero che voi, Radio Radio e tanti altri possiate crescere sempre di più! Abbiamo veramente bisogno di conoscere tutte le… Leggi tutto

Continuate cosi! Spero che voi, Radio Radio e tanti altri possiate crescere sempre di più! Abbiamo veramente bisogno di conoscere tutte le sfumature della libertà. Mi avete aperto gli occhi, con la vostra informazione, (e devo dire che ora sono incazzato 😅😤😡) e vorrei veramente che le cose possono cambiare.. per il bene di tutti, o per lo meno per il bene di chi se lo merita!! ❤️

DL

Dario Longo

€10,00 27 Ottobre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 27 Ottobre 2020
LL

Lorenzo Loik

€80,00 26 Ottobre 2020
VP

Veronica Palvarini

€10,00 26 Ottobre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€30,00 26 Ottobre 2020
LA

Luigi Antonelli

€25,00 26 Ottobre 2020
LC

Luca Croci Candiani

€35,00 26 Ottobre 2020

Grazie Claudio.
Dai un occhio alla richiesta che ho mandato dove chiedo che possiate mettere disponibili al download i video avi/mp4/mpg in… Leggi tutto

Grazie Claudio.
Dai un occhio alla richiesta che ho mandato dove chiedo che possiate mettere disponibili al download i video avi/mp4/mpg in formati 360p/720p dei video. Ci terrei davvero.
ciao, Luca Croci [email protected]

PP

Paulo Paganelli

€50,00 26 Ottobre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 26 Ottobre 2020
GG

Giovanni Graff

€10,00 26 Ottobre 2020

Grazie per il vostro lavoro. Non ha prezzo.

EQ

Enrico Quintavalla

€10,00 26 Ottobre 2020

Grazie infinite per tenermi a galla in questo periodo.

Grazie per essere giornalisti onesti e coraggiosi.

TUtta la mia stima e… Leggi tutto

Grazie infinite per tenermi a galla in questo periodo.

Grazie per essere giornalisti onesti e coraggiosi.

TUtta la mia stima e infinite benedizioni.

-Enrico Quintavalla, Parma

b

barbara

€10,00 26 Ottobre 2020

grazie

RO

Riccardo Orifici

€5,00 26 Ottobre 2020
MC

Massimo Cesareo

€10,00 26 Ottobre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€50,00 26 Ottobre 2020
VC

Vittoria Comotti

€10,00 26 Ottobre 2020

Grazie mille a voi ed hai vostri ospiti,in special modo al giudice Paolo Maddalena, persona da sempre specchiata.

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 26 Ottobre 2020
OB

Osvaldo Benvenuti

€10,00 26 Ottobre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 26 Ottobre 2020

7 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Mai sarà trasmesso sui canali nazionali rai Mediaset un video del genere. Purtroppo.
    È come quando per vedere dei programmi intelligenti e di un certo spessore devi attendere l’una di notte, prima trasmettono solo spazzatura facendo il lavaggio del cervello ai milioni di capre che li seguono.

  • Le parole pesano, usano il termine negazionisti per svalutare chi non si allinea,
    noi possiamo tranquillamente chiamarli allarmisti.

  • È un articolo inutile, non dico sia falso ma solo inutile: perché pubblicare dati senza almeno un collegamento alla fonte (che specialmente quando si tratta di informazioni di livello critico e di importanza collettiva assai elevate, non basta semplicemente nominare) non serve a fare corretta informazione.

    Mettete il documento che avrete certamente letto.

  • Il CDC statunitense a fine settembre ha reso noti i nuovi indici IFR, stiamo parlando di valori di mortalità ancora più bassi, uguali o inferiori a quelli di un’influenza. Questa è una pandemia politica per il Great Reset. L’infezione non finirà mai perché viene tenuta in vita da mass media e metodi di screening e conteggio dei decessi fatti apposta per tenere alto l’allarme. A proposito, avete notizie dalla Cina?

  • meno male che c’è stata, e c’è byoblu.
    un giorno ci verrà spiegato il perché di questo delirio mediatico, da circa 8 mesi?
    amplificano ogni segno di “contagio”, ogni numero anche se normalmente fisiologico.
    non credo ci sia un “progetto” di condizionamento della società (un Piano Occulto) ma più che altro una “infezione psichica”, una nevrosi collettiva, quello che in psichiatria si chiama “spostamento”, di altre paure più generali, che vengono canalizzate nel Grande Esorcismo Covid.

Marcia Della Liberazione

UNISCITI AI 10.600 ABBONATI CHE GIA’ ACCEDONO AI CONTENUTI RISERVATI DI BYOBLU

Sostieni l’Informazione Libera

Share via
Top