ABBONATI SOSTIENI

ARRIVA LO STOP DELL’OMS AI LOCKDOWN COME MISURA DI CONTROLLO DEL VIRUS

Dall’inizio dell’emergenza l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha lanciato una serie di indicazioni sulle misure da intraprendere per limitare il contagio. Misure spesso riviste. Dietrofront sono arrivati, ad esempio, sull’utilizzo dei guanti, sul farmaco idrossiclorochina o sulla questione degli asintomatici.

Nel corso dei mesi Byoblu ve ne ha dato conto, analizzando i numerosi comunicati e le dichiarazioni fatte dai membri dell’Organizzazione. Colpirono quelle rilasciate dal dottor Michael Ryan, Direttore esecutivo del programma di emergenza dell’OMS, che nel mese di aprile  arrivò a sostenere la necessità di isolare i contagiati dalle proprie famiglie, portandoli via dalle loro abitazioni.

Adesso arriva un altro forte messaggio dall’Organizzazione. A parlare questa volta è David Nabarro medico endocrinologo, consulente speciale dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile e il cambio climatico e inviato dell’Oms per il Covid-19. Nabarro spiega come l’OMS non abbia mai considerato il lockdown, o confinamento, come una misura primaria per la gestione del virus: “Noi facciamo appello a tutti i leader mondiali, basta utilizzare i lockdown”.

Fa un certo effetto sentire l’OMS parlare in questo modo per bocca di Nabarro, dopo che per mesi siamo stati abituati a comunicati di tono e indirizzo apparentemente opposto.

Ecco le parole dell’inviato dell’OMS tradotte in italiano, rilasciate in un’intervista all’emittente TV britannica Spectator TV:

Lo voglio dire ancora: noi dell’Organizzazione Mondiale della Sanità non siamo favorevoli al lockdown come strumento principale per controllare il virus. Crediamo che il confinamento sia giustificato solamente per prendere tempo al fine di riorganizzare, riunire e bilanciare di nuovo le risorse, e proteggere gli operatori sanitari stanchi.

Tuttavia noi non lo auspichiamo. Guardate per esempio cosa è accaduto al turismo nei Caraibi o nel Pacifico, dove la gente non va più in vacanza. Guardate cosa è accaduto ai piccoli agricoltori in tutto il mondo con i mercati che sono andati in rovina. Guardate cosa sta accadendo con la povertà, sembra che potrebbe esserci un raddoppio del livello di povertà l’anno prossimo.

Potremmo avere un raddoppio della malnutrizione infantile perché i bambini non ricevono cibo sufficiente nelle scuole e, nelle famiglie più povere i genitori non riescono ad acquistarlo. Questa è una terribile, grave catastrofe globale.

Facciamo appello a tutti i leader mondiali: basta utilizzare i lockdown come mezzo di gestione primaria del virus. Sviluppate sistemi migliori per il controllo. Lavorate insieme e imparate gli uni dagli altri, ma ricordate, i lockdown producono una conseguenza che non dovete assolutamente sottovalutare: producono poveri, gente sempre più povera.

 

2021: AIUTACI A PORTARE BYOBLU SULLE TELEVISIONI DI TUTTA ITALIA

€16.732 of €100.000 raised

Hai guardato il video che racconta tutte le cose che abbiamo fatto, insieme, nel 2020? Bene: quest’anno dev’essere l’anno della svolta. Insieme, dobbiamo arrivare nelle case di tutti gli italiani.

Conosci il vecchio detto “l’unione fa la forza“? Oggi è più attuale che mai: è il solo modo che abbiamo di reagire a un mondo che sappiamo istintivamente essere sbagliato e che vogliamo cambiare, prima che lui cambi noi.

Spegniamo la televisione del dolore e della paura. Accendiamone una nuova, che smetta di trattarci come telespettatori o clienti di una televendita. Una televisione dei cittadini, per i cittadini. Nel 2020, con il vostro aiuto, l’abbiamo fatta nascere, e oggi ci sono App su tutti i dispositivi e ben tre regioni sul digitale terrestre, Lazio, Lombardia e Piemonte. Nel 2021 dobbiamo completare l’opera e coprire l’intero territorio nazionale. Dobbiamo! Non c’è alternativa, lo sai anche tu.

Non importa quanto sembri difficile: nessuno credeva che saremmo arrivati fin qui, senza i soldi delle multinazionali, delle banche, dei governi, dei grandi “filantropi”. E invece… Quindi, dimmi: adesso cosa ci impedisce di compiere anche il prossimo passo? L’unico limite è la nostra volontà. L’unico ostacolo è la nostra convinzione. Con li tuo aiuto possiamo farcela, possiamo arrivare ovunque. Perché tutti insieme siamo un’onda gigantesca. Un’onda che travolge tutto.

Coraggio: metti la tua goccia nel vaso, e facciamolo traboccare!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

EN

Ettore Nascimbeni

€10,00 16 Gennaio 2021

Spero che se arriverete ad essere un informazione vera x tutti gli italiani poi non vi fare comprare dai poteri forti.
Io nel mio piccolo… Leggi tutto

Spero che se arriverete ad essere un informazione vera x tutti gli italiani poi non vi fare comprare dai poteri forti.
Io nel mio piccolo contribuisco.
Buon lavoro.

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 16 Gennaio 2021
AL

Antonio Luciani

€10,00 16 Gennaio 2021

Mi Auguro che Bioblu sia presto nelle TV di tutta Italia. La verità ci renderà Liberi

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 16 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 16 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 16 Gennaio 2021
VL

Valeria Stella Lucchi

€15,00 16 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 16 Gennaio 2021
RB

Riccardo Bordina

€25,00 16 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 16 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 16 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 15 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€15,00 15 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€20,00 15 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 15 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 15 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 15 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 15 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 15 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 15 Gennaio 2021

5 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Marcia Della Liberazione

UNISCITI AI 10.600 ABBONATI CHE GIA’ ACCEDONO AI CONTENUTI RISERVATI DI BYOBLU

Sostieni l’Informazione Libera

Share via