ABBONATI SOSTIENI

PAPA FRANCESCO: “PAGATE LE TASSE!”. INTANTO IL VATICANO PAGA I PROPRI DEBITI CON LE DONAZIONI DEI FEDELI

“Rendete dunque a Cesare quello che è di Cesare e a Dio quello che è di Dio”. Così parlò Gesù Cristo a chi gli chiedeva se si dovessero pagare i tributi a Cesare oppure no. E con questa Frase Papa Francesco, durante l’Angelus di domenica, ha invitato tutti a comportarsi da buoni cristiani, ovvero a pagare le tasse.

“Pagare le tasse è un dovere dei cittadini – esorta il pontefice – come anche l’osservanza delle leggi giuste dello Stato. Al tempo stesso, è necessario affermare il primato di Dio nella vita umana e nella storia, rispettando il diritto di Dio su ciò che gli appartiene”.

Facciamo alcune riflessioni sulle parole del Papa.

Francesco parla appunto di “leggi” e poi aggiunge “giuste”, perché la questione è proprio sulle leggi giuste dello Stato. Se uno Stato promulga leggi liberticide, troppo restrittive, lesive del benessere economico dei cittadini, è corretto seguire e rispettare queste leggi in-giuste?

I privilegi fiscali del Vaticano

E poi ancora, in materia di tasse, quando il Vaticano comincerà a pagarle tasse sugli immobili che possiede sul territorio italiano? Infatti, è noto a tutti che la Chiesa in Italia è esente dal pagamento dell’Imu sui suoi immobili e dal 2005 non paga le imposte anche sui beni utilizzati a fini commerciali.

Nel marzo 2020 il Papa aveva ammonito gli evasori fiscali, ricordando che “dare a Cesare ciò che è di Cesare” è un dovere di ogni cittadino. In tal senso la Chiesa potrebbe mostrare la propria vicinanza agli italiani – proprio ora che le difficoltà economiche si fanno più gravi – dando il buon esempio.

Infine, non ci si può non domandare perché il vicario di Cristo esorti così spesso gli italiani a pagare le tasse, non sarà forse che – in linea con la sua ultima enciclica ‘Fratelli tutti’ – le tasse dovranno servire a sostenere la visione di Papa Francesco, con l’inclusione dei migranti e la costruzione di un nuovo ordine mondiale post capitalista?

Le operazioni immobiliari di Angelo Becciu e le donazioni dei fedeli

Mentre Papa Francesco invita gli italiani a pagare le tasse, dalla Gran Bretagna arrivano notizie scottanti sulle finanze vaticane.

Secondo quanto riportato dal Financial Times, il Vaticano avrebbe deciso di cedere alcuni beni ricevuti in donazione dai fedeli per ripagare i debiti contratti con la banca svizzera Credit Suisse.
Il Vaticano avrebbe ricevuto un prestito di ben 242 milioni di euro dalla banca per effettuare acquisti di immobili a Londra, nel quartiere di Chelsea, su ordine di Giovanni Angelo Becciu, cardinale e prefetto della Congregazione delle cause dei santi fino al 24 settembre scorso.

Il cardinale avrebbe poi dato il via ad azzardate operazioni immobiliari nella capitale britannica, a quanto pare all’insaputa di Papa Francesco. Lo stesso pontefice ha chiesto a Becciu di dimettersi da prefetto della Congregazione delle cause dei santi ma non è stato formalmente incriminato.

La Santa Sede non è stata obbligata a vendere parte degli asset ma ha deciso di farlo in autonomia per iniziare a ridurre i suoi debiti.

Nel frattempo è uscito un audio, del dicembre 2018, in cui si sentono il broker Gianluigi Torzi, il dirigente della Segreteria di Stato Fabrizio Tirabassi e il gestore dei fondi del Vaticano Enrico Crasso che discutono di un affare legato al palazzo situato in Sloane Avenue a Londra. Da quell’affare si è originato lo scandalo che ha colpito le finanze del Vaticano.

 

REALIZZIAMO INSIEME L’OTTAVA TELEVISIONE ITALIANA, CHE SIA FINALMENTE UNA TV DEI CITTADINI!

€73.573 of €100.000 raised

Fermati e rifletti: che tu sia giovane o che abbia alle spalle ormai diverse primavere, quante volte ti è capitato di vedere una televisione che nascesse per l’esclusiva volontà dei cittadini? Sta avvenendo oggi, e sta accadendo in Italia. Per la prima volta abbiamo la possibilità di finanziare non un giornale, non un semplice canale youtube, ma un’informazione diversa, al vertice della piramide dell’informazione, che possa raggiungere milioni di italiani e che sia davvero libera.

In questo video Claudio Messora e Virginia Camerieri vi raccontano la magia che sta avvenendo sotto ai vostri occhi, e vi chiedono di crederci. Non è mai bastato così poco per ottenere così tanto, perché Democrazia è Confronto, e già solo offrire un punto di vista diverso a milioni di cittadini, nell’era della censura social e del pensiero unico dominante, è un atto rivoluzionario.

Non è più il momento di essere nichilisti né quello di dividersi: sarà una televisione di tutti, e per averla ti chiediamo solo di partecipare con il tuo piccolo atto di fiducia mensile. Riusciresti a sopportare, quando un giorno ogni spazio dovesse chiudersi – come già avvenuto in passato – il rimorso o il rimpianto di non averci provato quando sarebbe bastato così poco per far accadere il miracolo?

Diventa un editore della nuova televisione. Fai una donazione mensile ricorrente, o sottoscrivi un piccolo abbonamento. Potrebbe essere l’ultimo spiraglio aperto, nel quale infilarsi prima che la pesante paratia stagna del controllo sociale si chiuda del tutto.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

ByoBlu - Il video blog di Claudio Messora

1.00
REALIZZIAMO INSIEME L’OTTAVA TELEVISIONE ITALIANA, CHE SIA FINALMENTE UNA TV DEI CITTADINI!
Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

Niente e nessuno potrà più manipolarti, con i suoi trucchi per convincerti che la guerra è pace, la libertà è schiavitù, l’ignoranza è forza. Manuale di Autodifesa per Sovranisti: il primo libro edito da Byoblu. Scritto da Francesco Carraro.

cf

claudio friscione

€50,00 24 Novembre 2020

Contro la dittatura mediatica e i pennivendoli di regime, contro il pensiero unico imperante, contro il regime fascio-sanitario e contro… Leggi tutto

Contro la dittatura mediatica e i pennivendoli di regime, contro il pensiero unico imperante, contro il regime fascio-sanitario e contro tutti i covidioti consapevoli e inconsapevoli sono felice di aiutarvi a sparare pallottole di verità e democrazia che possano far breccia su questa insopportabile muraglia di menzogne ed infamie.
Grazie per il lavoro che state facendo. Viva la libertà.

G

Graziano

€10,00 24 Novembre 2020
BF

Bernardino Ferri

€10,00 24 Novembre 2020

Piccolo contributo x una GRANDE VOCE X LA LIBERTÀ

SP

Salvatore Pistone

€10,00 24 Novembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 24 Novembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 24 Novembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 23 Novembre 2020
M

Monica

€5,00 23 Novembre 2020
FL

Federico Leotta

€10,00 23 Novembre 2020

Informazione = entropia
Incredibile ciò che siete riusciti a fare, insieme arriveremo lontano.

CD

Carlo Di Fabio

€3,00 23 Novembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 23 Novembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€150,00 23 Novembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 23 Novembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 23 Novembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 23 Novembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 23 Novembre 2020
NF

Nicola Fusano

€10,00 23 Novembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 23 Novembre 2020
VD

Valeria De Ricco

€10,00 23 Novembre 2020

Ad Maiora!

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 23 Novembre 2020

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Marcia Della Liberazione

UNISCITI AI 10.600 ABBONATI CHE GIA’ ACCEDONO AI CONTENUTI RISERVATI DI BYOBLU

Sostieni l’Informazione Libera

Share via