ABBONATI SOSTIENI

SARKOZY ACCUSATO DI ASSOCIAZIONE A DELINQUERE: NUOVI SCENARI INQUIETANTI SULLA DESTABILIZZAZIONE DELLA LIBIA

SARKOZY ACCUSATO DI ASSOCIAZIONE A DELINQUERE: NUOVI SCENARI INQUIETANTI SULLA DESTABILIZZAZIONE DELLA LIBIA

Nove anni fa, il 20 ottobre 2011, il colonnello Muammar Gheddafi veniva assassinato a Sirte dopo un bombardamento mirato della coalizione occidentale e la seguente esecuzione da parte di un gruppo di ribelli islamisti. “Senza di me gli africani si muoveranno in massa verso l’Europa“, aveva detto in maniera profetica il colonnello libico.

Associazione a delinquere: la nuova accusa contro Sarkozy

E in effetti a distanza di nove anni dalla sua morte, la Libia, lungi dall’essere il sogno democratico paventato dai progressisti europei, è entrata in una cronica guerra civile. Lo scenario ideale per bande criminali che intendono arricchirsi con traffici illeciti di armi, droga e soprattutto di migranti. Movimenti di persone che dal 2011 mettono sotto pressione le coste italiane. A distanza di nove anni alcuni tasselli iniziano però a comporsi aiutando a comprendere chi fu artefice di quell’insensato attacco contro un Paese sovrano.

L’ex Presidente francese Nicolas Sarkozy risulta adesso essere ufficialmente indagato per associazione a delinquere. Il motivo? L’accusa sostiene che Sarkozy avrebbe ricevuto finanziamenti illeciti durante la campagna presidenziale del 2007. 50 milioni di euro che, guarda caso, arrivavano proprio dalla Libia del colonnello Gheddafi.

Un ammontare di soldi che si sarebbe quindi rivelato decisivo per la vittoria di Sarkozy nella corsa all’Eliseo. La situazione dell’ex Presidente francese si aggrava, perché l’accusa si è tramutata da “corruzione passiva” ad una più grave “associazione a delinquere”.

Finanziamenti illeciti e petrolio: oscuri retroscena sulla morte di Gheddafi

Se l’impianto accusatorio venisse confermato, emergerebbe un quadro nitido sull’intreccio di relazioni che ha coinvolto nel tempo Francia, Libia e Italia. Nicolas Sarkozy potrebbe infatti aver recitato il ruolo del sedotto e abbandonato. Prima corteggiato con i milioni libici per arrivare all’Eliseo, e poi accantonato dallo stesso Gheddafi che solo l’anno successivo, nel 2008, scelse l’Italia come partner principale per siglare il Trattato di amicizia, che concesse a Roma un accesso privilegiato sul petrolio libico.

Come accade per i delitti passionali, l’amante tradito Sarkozy avrebbe deciso di vendicarsi con una reazione del tutto spropositata contro il vecchio partner. L’ex inquilino dell’Eliseo sarebbe stato così capace di dar vita ad una coalizione internazionale per entrare a gamba tesa in quello che era un conflitto civile interno ad un Paese, parteggiando per una delle parti in causa a suon di bombardamenti a tappeto. Se da parte francese l’omicidio di Gheddafi è perlomeno inquadrabile nei canoni di un delitto d’onore, ancora oggi non si riesce a descrivere il ruolo italiano, se non come quello di un ladro che decide inspiegabilmente di rubare in casa propria.

L’Italia infatti dopo aver siglato contratti milionari con la Libia e aver accolto in casa con tutti gli onori Gheddafi, decise di partecipare attivamente alla distruzione di quel Paese che era garante della stabilità del Nord Africa. Una decisione tipica di un carattere bipolare, che però forse nasconde una realtà peggiore: anche in politica estera l’Italia è soggetta ad un vincolo esterno il più delle volte contrario agli stessi interessi nazionali.

2021: AIUTACI A PORTARE BYOBLU SULLE TELEVISIONI DI TUTTA ITALIA

€87.753 of €100.000 raised

Hai guardato il video che racconta tutte le cose che abbiamo fatto, insieme, nel 2020? Bene: quest’anno dev’essere l’anno della svolta. Insieme, dobbiamo arrivare nelle case di tutti gli italiani.

Conosci il vecchio detto “l’unione fa la forza“? Oggi è più attuale che mai: è il solo modo che abbiamo di reagire a un mondo che sappiamo istintivamente essere sbagliato e che vogliamo cambiare, prima che lui cambi noi.

Spegniamo la televisione del dolore e della paura. Accendiamone una nuova, che smetta di trattarci come telespettatori o clienti di una televendita. Una televisione dei cittadini, per i cittadini. Nel 2020, con il vostro aiuto, l’abbiamo fatta nascere, e oggi ci sono App su tutti i dispositivi e ben tre regioni sul digitale terrestre, Lazio, Lombardia e Piemonte. Nel 2021 dobbiamo completare l’opera e coprire l’intero territorio nazionale. Dobbiamo! Non c’è alternativa, lo sai anche tu.

Non importa quanto sembri difficile: nessuno credeva che saremmo arrivati fin qui, senza i soldi delle multinazionali, delle banche, dei governi, dei grandi “filantropi”. E invece… Quindi, dimmi: adesso cosa ci impedisce di compiere anche il prossimo passo? L’unico limite è la nostra volontà. L’unico ostacolo è la nostra convinzione. Con li tuo aiuto possiamo farcela, possiamo arrivare ovunque. Perché tutti insieme siamo un’onda gigantesca. Un’onda che travolge tutto.

Coraggio: metti la tua goccia nel vaso, e facciamolo traboccare!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

SP

Stefania Pratelli

€10,00 27 Gennaio 2021

Grazie per il vostro lavoro.

Utente anonimo

Anonimo

€25,00 27 Gennaio 2021
A

Alberto

€10,00 27 Gennaio 2021

Per un paese migliore, per un'informazione libera, per una boccata d'ossigeno alle nostre piccole e medie imprese, fatte di tanti imprenditori e lavoratori onesti che tengono al bene dell'Italia! Evviva ByoBlu, evviva il made in Italy, evviva… Leggi tutto

Per un paese migliore, per un'informazione libera, per una boccata d'ossigeno alle nostre piccole e medie imprese, fatte di tanti imprenditori e lavoratori onesti che tengono al bene dell'Italia! Evviva ByoBlu, evviva il made in Italy, evviva l'Italia.

ByoBlu, il nostro punto di riferimento oggi, il nostro miracolo domani!

Utente anonimo

Anonimo

€20,00 27 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 27 Gennaio 2021
GL

Gabriele Luchetti

€25,00 27 Gennaio 2021
GP

Giorgio Pesce

€30,00 27 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 27 Gennaio 2021
GG

Giordano Giorgi

€10,00 27 Gennaio 2021

Grazie per la libera e VERA informazione. Spero presto nelle TV di tutte le Regioni.

Utente anonimo

Anonimo

€2,00 27 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 27 Gennaio 2021
RF

Renzo Fagherazzi

€25,00 27 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€100,00 27 Gennaio 2021
GG

Graziana Giogoli

€25,00 27 Gennaio 2021

Avanti con coraggio, vi sosterrò sempre

Utente anonimo

Anonimo

€5,00 27 Gennaio 2021
GS

Giorgio Sessa

€10,00 27 Gennaio 2021

X una informazione Vera

BG

Bruno Giordano

€50,00 27 Gennaio 2021

Bravi proseguite con l'informazione indipendente e libera da pressioni e condizionamenti esterni.
Bisogna dare una svolta decisiva al destino del bel paese il nostro paese!

MV

MAURO VICARI

€25,00 27 Gennaio 2021

Un grazie infinito per quanto riuscite a colmare la mia "ignoranza"
su quanto accade oggi. Diversamente sarei il solito zombie.
Saluti.

Utente anonimo

Anonimo

€25,00 27 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 27 Gennaio 2021

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Marcia Della Liberazione

UNISCITI AI 10.600 ABBONATI CHE GIA’ ACCEDONO AI CONTENUTI RISERVATI DI BYOBLU

Sostieni l’Informazione Libera

Share via