SOSTIENI DONA SOTTOSCRIVI UN PIANO

I FRANCESI INFRANGONO IL COPRIFUOCO: IN STRADA A MARSIGLIA E A PARIGI

byoblu24 manifestazione parigi

Alcuni ministri del governo Macron vogliono anticipare il coprifuoco alle 19

In Francia circolano voci secondo le quali il governo starebbe pensando di estendere il coprifuoco in tutto il Paese e a partire dalle 19, come in tempo di guerra.
Dal 17 ottobre scorso il divieto di spostamento è previsto dalle ore 21 alle 6 del mattino nella regione dell’Ile de France (dove si trova Parigi) e in otto città metropolitane: Lione, Lille, Toulouse, Montpellier, Saint-Étienne, Aix-Marseille, Rouen et Grenoble. La misura riguarda quasi venti milioni di francesi e prevede la chiusura di tutti gli esercizi commerciali, ad eccezione delle strutture medico-sanitarie, delle case per i più vulnerabili, delle stazioni di polizia, degli alberghi o dei ristoranti che fanno consegne a domicilio.
In serata è attesa la conferenza del primo ministro Jean Castex che annuncerà nuove misure restrittive che dovrebbero prevedere l’estensione del coprifuoco in altre città, tra cui Strasburgo e Nantes.

A Marsiglia e a Parigi i cittadini infrangono il coprifuoco

Già nella serata del 17 ottobre gruppi di cittadini a Marsiglia e a Parigi hanno violato il coprifuoco scendendo in piazza al grido: “tutti detestiamo il coprifuoco”.
Carlo Alberto Brusa, avvocato a Parigi e presidente di Reaction 19, un’associazione nata per patrocinare azioni legali contro le misure restrittive, ha lanciato un appello su internet per riunire tutti i popoli europei contro una dittatura sanitaria.

Cosa dicono i dati ufficiali?

Il coprifuoco serale o notturno è una decisione giustificabile da un punto di vista sanitario? Sembra proprio di no consultando i dati ufficiali francesi pubblicati dal Ministero della Salute nell’ultimo report dell’8 ottobre scorso e disponibili in rete.

I posti principali di presunti focolai, i così detti clusters, non sono i ristoranti, i bar o i luoghi della movida tanto colpevolizzata in tutta Europa, ma i posti lavoro pubblici e privati, le scuole e le università e gli ospedali. Stupisce che nella classifica, i trasporti, sempre pieni anche nelle metropoli francesi, rappresentino solo l’1,1% dei siti di trasmissione del virus, ma di certo la misura del coprifuoco potrebbe avere effetti negativi devastanti per l’economia e minimi effetti positivi per la salute della collettività.

Il rischio che lo scenario francese, dove si valuta l’estensione del coprifuoco a partire dalle ore 19, si presenti a breve anche in Italia è molto concreto. Spetta solo al popolo italiano scongiurarlo.

UN CANALE TELEVISIVO UNICO NAZIONALE PER I CITTADINI. LA SFIDA, ENTRO IL 10 APRILE.

€313.864 of €150.000 raised

Youtube ha oscurato il canale di Byoblu. La giustificazione? Le riprese di una manifestazione di piazza di 7 mesi. Per i cittadini, niente diritto di cronaca! Oltre mezzo milione di iscritti costruiti in 14 anni di sacrifici andati in fumo. Duemila interviste a giudici della Corte Costituzionale, politici, economisti, magistrati, avvocati, giornalisti, intellettuali, duecento milioni di visualizzazioni video, tutti i vostri commenti, tutte le vostre condivisioni… tutto andato in fumo!
Abbiamo la possibilità di acquistare un canale nazionale sul digitale terrestre, in una buona numerazione, a un prezzo molto al di sotto del valore di mercato. Servono poco meno di 150 mila euro, e poi Byoblu e DavveroTV entreranno nelle case di tutti gli italiani, dalla Sicilia alla Valle d’Aosta. Bisogna raggiungere questa cifra entro il 10 aprile. Se ci state, se accettate la sfida, fate la vostra donazione ed entriamo, tutti insieme, nella storia, dalla porta principale.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

LG

Laura Giacometti

€10,00 23 Aprile 2021

Sempre più a rischio le nostre libertà!

AP

Anna Pustohina

€5,00 23 Aprile 2021

Vi seguo da anni. Non riesco a vedervi sul canale 622, ci sono gli orari precisi?

ip

ivo prucker

€10,00 23 Aprile 2021

OMS finanziata al 80% da privati
EMA 84%
AIFA 90%
e questi dovrebbero fare l'interesse
dei pazienti?

G

Giovanni

€5,00 23 Aprile 2021

Uniti si può

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 23 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 23 Aprile 2021
CN

Claudiu Niculie

€10,00 23 Aprile 2021

Grazie, di quello che state faccendo! La verità prima di tutto! Ho chiuso le tivu nazionali da tempo. La mia informazione avviene da… Leggi tutto

Grazie, di quello che state faccendo! La verità prima di tutto! Ho chiuso le tivu nazionali da tempo. La mia informazione avviene da byoblu, report, 100 giorni da leoni, stefano montanari,... ecc. Sono infermiere: un grande NO all'obbligo vaccinale. Pronto alla sospensione. Dov'è l'emergenza sanitaria se possono sospendere personale sanitario? Perché il governo ha stanziato soltanto 15,6 miliardi alla sanità se c'è l'emergenza sanitaria??? GRAZIE!!!

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 23 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 23 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 22 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 22 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 22 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 22 Aprile 2021
EC

Enid Cukon

€10,00 22 Aprile 2021
SS

Simona Sighieri

€10,00 22 Aprile 2021

Auspichiamo un cambiamento a livello umanitario e spirituale, vediamo in voi la possibilità , attraverso il vostro canale di poter attuare… Leggi tutto

Auspichiamo un cambiamento a livello umanitario e spirituale, vediamo in voi la possibilità , attraverso il vostro canale di poter attuare una vera e propria rivoluzione in questo senso! Siamo Spiriti Liberi! Vi prego continuate a rimanere Liberi!

Utente anonimo

Anonimo

€5,00 22 Aprile 2021
WC

Werner Clement

€25,00 22 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 22 Aprile 2021
GD

Giovanni Di Vivo

€25,00 22 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 22 Aprile 2021

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share via