ABBONATI SOSTIENI

L’INCUBO LOCKDOWN E LE PROTESTE DEI CITTADINI

incubo lockdown

Altro che lockdown a Natale come diceva il parassitologo Andrea Crisanti, l’incubo di una nuova serrata nazionale potrebbe materializzarsi molto prima. I titoli dei giornali ci stanno preparando a questa eventualità devastante per l’economia italiana.

Il pressing delle Regioni

Sono soprattutto le Regioni a pressare il Governo per far adottare misure più drastiche.
In testa c’è sempre Vincenzo De Luca, che chiede un lockdown nazionale e annuncia che “la Campania si muoverà in questa direzione a brevissimo”. In Lombardia Attilio Fontana descrive la situazione come drammatica e valuta come possibile la misura del confinamento se non dovessero registrarsi miglioramenti. In Lazio, il governatore Nicola Zingaretti ha disposto da oggi il divieto di spostamento dalle 24 alle 5 del mattino, motivandolo come necessaria ad evitare il lockdown. Difficile comprendere con gli strumenti della logica e della razionalità come una simile chiusura, durante le ore già normalmente meno affollate, possa servire a qualcosa.

Coprifuoco nazionale e alle 21

Il presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte sembra per il momento respingere l’idea di un lockdown generalizzato, ma il timore è che l’ala più moderata del Governo possa cedere di fronte ad un aumento del numero dei positivi, la maggior parte dei quali comunque asintomatici.
Secondo le indiscrezioni l’ipotesi principale al vaglio dell’Esecutivo è l’estensione del coprifuoco su tutto il territorio nazionale, a partire dalle ore 21, la chiusura di palestre, piscine, bar, ristoranti e la serrata dei negozi nel fine settimana. Praticamente si tratterebbe di un “lockdown mascherato” che metterebbe in ginocchio interi settori già duramente colpiti dal confinamento dei mesi scorsi.

Perché non hanno fatto nulla?

Ammesso che la situazione negli ospedali sia particolarmente grave e preoccupante come comunicano le Istituzioni, com’è possibile che in otto mesi nessuno abbia fatto qualcosa per evitarla? Regioni e Governo avrebbero potuto aumentare il numero dei posti nelle terapie intensive, potenziare gli organici ospedalieri e soprattutto incentivare le terapie domiciliari che consentirebbero di diminuire drasticamente gli accessi negli ospedali.

I cittadini scendono in piazza

Intanto il malessere sociale cresce nel Paese. Dopo le manifestazioni a Milano, anche i commercianti, i ristoratori, gli operatori del turismo e gli albergatori napoletani sono scesi in piazza per protestare di fronte la sede della Regione Campania, gridando “vergogna” e “libertà”. “La ristorazione e il turismo sono l’ultima industria in mano alla gente semplice e questo dà fastidio a chi detiene il potere”. “Non è giusto far chiudere un settore che rappresenta il 30% del Pil della nazione”. “Aiutateci, altrimenti non riusciremo più a pagare le tasse”. Sono alcune delle voci che si sono levate durante la protesta destinata a crescere nei prossimi giorni. Questa sera, 23 ottobre, i commercianti partenopei si sono dati appuntamento sul lungomare Mergellina alle ore 21, due ore prima dell’inizio del coprifuoco.

Alcuni segnali preoccupanti

Secondo una segnalazione giunta alla redazione di Byoblu, i benzinai starebbero facendo scorte di carburante come a marzo e insospettisce che Trenitalia e Italo non consentano di prenotare i viaggi dopo la data del 12 dicembre.
In questo scenario il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella ha convocato per il 27 ottobre il Consiglio supremo della difesa. Sembra un film del terrore in cui regna il caos, ma purtroppo è la realtà che stiamo vivendo.

È in questo momento che gli italiani devono dimostrare di essere un popolo unito.

2021: AIUTACI A PORTARE BYOBLU SULLE TELEVISIONI DI TUTTA ITALIA

€87.753 of €100.000 raised

Hai guardato il video che racconta tutte le cose che abbiamo fatto, insieme, nel 2020? Bene: quest’anno dev’essere l’anno della svolta. Insieme, dobbiamo arrivare nelle case di tutti gli italiani.

Conosci il vecchio detto “l’unione fa la forza“? Oggi è più attuale che mai: è il solo modo che abbiamo di reagire a un mondo che sappiamo istintivamente essere sbagliato e che vogliamo cambiare, prima che lui cambi noi.

Spegniamo la televisione del dolore e della paura. Accendiamone una nuova, che smetta di trattarci come telespettatori o clienti di una televendita. Una televisione dei cittadini, per i cittadini. Nel 2020, con il vostro aiuto, l’abbiamo fatta nascere, e oggi ci sono App su tutti i dispositivi e ben tre regioni sul digitale terrestre, Lazio, Lombardia e Piemonte. Nel 2021 dobbiamo completare l’opera e coprire l’intero territorio nazionale. Dobbiamo! Non c’è alternativa, lo sai anche tu.

Non importa quanto sembri difficile: nessuno credeva che saremmo arrivati fin qui, senza i soldi delle multinazionali, delle banche, dei governi, dei grandi “filantropi”. E invece… Quindi, dimmi: adesso cosa ci impedisce di compiere anche il prossimo passo? L’unico limite è la nostra volontà. L’unico ostacolo è la nostra convinzione. Con li tuo aiuto possiamo farcela, possiamo arrivare ovunque. Perché tutti insieme siamo un’onda gigantesca. Un’onda che travolge tutto.

Coraggio: metti la tua goccia nel vaso, e facciamolo traboccare!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

SP

Stefania Pratelli

€10,00 27 Gennaio 2021

Grazie per il vostro lavoro.

Utente anonimo

Anonimo

€25,00 27 Gennaio 2021
A

Alberto

€10,00 27 Gennaio 2021

Per un paese migliore, per un'informazione libera, per una boccata d'ossigeno alle nostre piccole e medie imprese, fatte di tanti… Leggi tutto

Per un paese migliore, per un'informazione libera, per una boccata d'ossigeno alle nostre piccole e medie imprese, fatte di tanti imprenditori e lavoratori onesti che tengono al bene dell'Italia! Evviva ByoBlu, evviva il made in Italy, evviva l'Italia.

ByoBlu, il nostro punto di riferimento oggi, il nostro miracolo domani!

Utente anonimo

Anonimo

€20,00 27 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 27 Gennaio 2021
GL

Gabriele Luchetti

€25,00 27 Gennaio 2021
GP

Giorgio Pesce

€30,00 27 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 27 Gennaio 2021
GG

Giordano Giorgi

€10,00 27 Gennaio 2021

Grazie per la libera e VERA informazione. Spero presto nelle TV di tutte le Regioni.

Utente anonimo

Anonimo

€2,00 27 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 27 Gennaio 2021
RF

Renzo Fagherazzi

€25,00 27 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€100,00 27 Gennaio 2021
GG

Graziana Giogoli

€25,00 27 Gennaio 2021

Avanti con coraggio, vi sosterrò sempre

Utente anonimo

Anonimo

€5,00 27 Gennaio 2021
GS

Giorgio Sessa

€10,00 27 Gennaio 2021

X una informazione Vera

BG

Bruno Giordano

€50,00 27 Gennaio 2021

Bravi proseguite con l'informazione indipendente e libera da pressioni e condizionamenti esterni.
Bisogna dare una svolta decisiva al… Leggi tutto

Bravi proseguite con l'informazione indipendente e libera da pressioni e condizionamenti esterni.
Bisogna dare una svolta decisiva al destino del bel paese il nostro paese!

MV

MAURO VICARI

€25,00 27 Gennaio 2021

Un grazie infinito per quanto riuscite a colmare la mia "ignoranza"
su quanto accade oggi. Diversamente sarei il solito zombie.
Saluti.

Utente anonimo

Anonimo

€25,00 27 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 27 Gennaio 2021

4 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • È assurdo. Bispgnerebbe organizzare yna discesa in piazza in tutte le citta italiane dopo le 21h in caso di coprifuoco alle 21h.
    I francesi l’hanno fatto. Bisognerebbe in qualche modo fare rete e organizzarsi.
    Ammettendo anche che il problema coronavirus esiste e fa alcuni danni che non è dato conoscere nella sua nuda e cruda verita causa continua manipolazione strumentale, dovremmo comunque protestare tutti insieme e rischiare tutto per amore del futuro e della liberta………….
    Perche non accade e non lo facciamo.
    Perche siamo nella nostra confort zone di sopravvivenza chi piu chi meno. Ci adeguiamo per spirito di adattamento alle nostre sopravvivenze o personalità corpo mente nei loro bisogni. Le elite lo sanno e ci manipolano per esrcitare sempre piu dominio nel loro bisogno di dominio. La massa è piu o meno dolore e sopravvivenza e le elite potere dominante che balla sul dolore del mondo e tutti siamo in quello che ho descritto, dentita corpo_mente_tempo……
    Soluzioni per levarci da questo?
    Ci sono se le vogliamo perseguire…….

  • È assurdo. Bispgnerebbe organizzare yna discesa in piazza in tutte le citta italiane dopo le 21h in caso di coprifuoco alle 21h.
    I francesi l’hanno fatto. Bisognerebbe in qualche modo fare rete e organizzarsi.
    Ammettendo anche che il problema coronavirus esiste e fa alcuni danni che non è dato conoscere nella sua nuda e cruda verita causa continua manipolazione strumentale, dovremmo comunque protestare tutti insieme e rischiare tutto per amore del futuro e della liberta………….
    Perche non accade e non lo facciamo.
    Perche siamo nella nostra confort zone di sopravvivenza chi piu chi meno. Ci adeguiamo per spirito di adattamento alle nostre sopravvivenze o personalità corpo mente nei loro bisogni. Le elite lo sanno e ci manipolano per esrcitare sempre piu dominio nel loro bisogno di dominio. La massa è piu o meno dolore e sopravvivenza e le elite potere dominante che balla sul dolore del mondo e tutti siamo in quello che ho descritto, dentita corpo_mente_tempo……
    Soluzioni per levarci da questo casino?
    Ci sono se le vogliamo perseguire…….

  • Parlate di indennizzi al popolo, qualche centinaio di euro per sorreggere le loro imprese……
    Ma perché non vi togliete lo stipendio voi altri?
    Provate voi a vivere con qualche centinaio di euro e poi vediamo.
    Siete una vergogna per il popolo italiano.
    Le partite si possono giocare ma un poveraccio non può tenere la propria attività aperta?
    Avete fatto riaprire le attività ed avete cercato loro indietro tutte le tasse che per colpa vostra non hanno potuto pagare prima. Caro Conte prova a vivere te con 500 euro al mese. Quest’estate al posto di limitare le uscite avete fatto in modo di riportare a meno di zero tutto ciò che il popolo ha fatto per evitare il covid
    Tu e i cinque stelle siete solo dei dittatori e meritate la gogna. Siete la vera vergogna del popolo italiano

Marcia Della Liberazione

UNISCITI AI 10.600 ABBONATI CHE GIA’ ACCEDONO AI CONTENUTI RISERVATI DI BYOBLU

Sostieni l’Informazione Libera

Share via