ABBONATI SOSTIENI

I TEDESCHI? COMANDANO LORO (ED È GIUSTO COSÌ)! LO DICE PAOLO MIELI

Durante il convegno dal titolo “Hitler padre dell’Europa?” il giornalista Paolo Mieli in un articolato discorso cerca di far capire ai giovani presenti in platea che devono accettare l’idea di un’Europa governata dall’asse franco tedesco.

“Inutile lamentarsi, largo ai tedeschi, largo ai francesi”, dice apertamente il giornalista, volto noto della RAI, facendo intendere inoltre che l’Italia meriterebbe un commissariamento armato da parte di potenze straniere per risolvere il problema dell’evasione fiscale.

Al convegno era presente anche lo storico Alessandro Barbero che osserva con un certo stupore l’intervento di Mieli.

REALIZZIAMO INSIEME L’OTTAVA TELEVISIONE ITALIANA, CHE SIA FINALMENTE UNA TV DEI CITTADINI!

€73.941 of €100.000 raised

Fermati e rifletti: che tu sia giovane o che abbia alle spalle ormai diverse primavere, quante volte ti è capitato di vedere una televisione che nascesse per l’esclusiva volontà dei cittadini? Sta avvenendo oggi, e sta accadendo in Italia. Per la prima volta abbiamo la possibilità di finanziare non un giornale, non un semplice canale youtube, ma un’informazione diversa, al vertice della piramide dell’informazione, che possa raggiungere milioni di italiani e che sia davvero libera.

In questo video Claudio Messora e Virginia Camerieri vi raccontano la magia che sta avvenendo sotto ai vostri occhi, e vi chiedono di crederci. Non è mai bastato così poco per ottenere così tanto, perché Democrazia è Confronto, e già solo offrire un punto di vista diverso a milioni di cittadini, nell’era della censura social e del pensiero unico dominante, è un atto rivoluzionario.

Non è più il momento di essere nichilisti né quello di dividersi: sarà una televisione di tutti, e per averla ti chiediamo solo di partecipare con il tuo piccolo atto di fiducia mensile. Riusciresti a sopportare, quando un giorno ogni spazio dovesse chiudersi – come già avvenuto in passato – il rimorso o il rimpianto di non averci provato quando sarebbe bastato così poco per far accadere il miracolo?

Diventa un editore della nuova televisione. Fai una donazione mensile ricorrente, o sottoscrivi un piccolo abbonamento. Potrebbe essere l’ultimo spiraglio aperto, nel quale infilarsi prima che la pesante paratia stagna del controllo sociale si chiuda del tutto.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

ByoBlu - Il video blog di Claudio Messora

1.00
REALIZZIAMO INSIEME L’OTTAVA TELEVISIONE ITALIANA, CHE SIA FINALMENTE UNA TV DEI CITTADINI!
Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

Niente e nessuno potrà più manipolarti, con i suoi trucchi per convincerti che la guerra è pace, la libertà è schiavitù, l’ignoranza è forza. Manuale di Autodifesa per Sovranisti: il primo libro edito da Byoblu. Scritto da Francesco Carraro.

AM

Antonio Magnani

€5,00 24 Novembre 2020
MP

Massimo Pellizzari

€100,00 24 Novembre 2020

Difendiamo insieme l'Autonomia dell'Informazione, siamo Voce fuori dal Coro!

Utente anonimo

Anonimo

€5,00 24 Novembre 2020
fz

fabio zotta

€5,00 24 Novembre 2020
RB

Rossella Barucci

€5,00 24 Novembre 2020
DR

David Ratta-Delfini

€10,00 24 Novembre 2020

Avanti Byoblu per una TV a tutela del popolo

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 24 Novembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 24 Novembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 24 Novembre 2020
JM

Judith Minoletti

€10,00 24 Novembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 24 Novembre 2020
KF

Katia Fasan

€5,00 24 Novembre 2020

Forza byoblu! Viva la libertà!

RF

Raffaella Ferrero

€10,00 24 Novembre 2020
RC

Radu Contac

€10,00 24 Novembre 2020

Forza,forza BYOBLU ... portare la luce e la libertá svelando i grandi misteri del lato oscuro.

PG

Paulina GLUCH

€5,00 24 Novembre 2020

Grazie per tutto quello che fatte, avanti così anzi di più dobbiamo svegliare più persone possibile

GV

Graziella Vadalà

€10,00 24 Novembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 24 Novembre 2020
ab

andrea bonifacio

€5,00 24 Novembre 2020
em

emiliano migliorati

€10,00 24 Novembre 2020

Grazie ragazzi siete i migliori professionisti dell'informazione, è una vera
fortuna avervi conosciuto.

FG

Federica Gilardoni

€10,00 24 Novembre 2020

29 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Ad una certa età, forse si dovrebbe avere il pudore o il buon senso, di tacere; e certe opinioni tenersele nel salotto di casa.

  • Anche Mieli ha subito il lavaggio del cervello sull’evasione da parte dei neoliberisti.
    Eppure, intelligente com’è, basterebbe che leggesse i dati sull’evasione fiscale in Germania e capirebbe la fesseria che và raccontando.
    Basterebbe che studiasse i primi testi di economia per capire che se una banconota circola nel territorio italiano, seppur in nero, crea pil e benessere ed il danno allo stato procurato dell’evasione è alquanto minimo.
    E con una pressione fiscale del 68% è alquanto impossibile sopravvivere senza un minimo di denaro esentasse.
    Poi consiglio a Mieli di studiare il sistema bancario italiano che era il migliore al mondo fino due decenni fà e guardarsi le condizioni in cui versano le banche tedesche. Oppure la frode “legalizzata” dei tedeschi, nei confronti dell’UE, che imbrogliano sul loro debito pubblico grazie ai Lander e alla KFW.

  • Spero che nessuno abbia applaudito a queste parole miserabili di un uomo che sta tradendo la propria patria . Inqualificabile , vergogna .

  • Incapacità. Mieli è un incapace, governo di incapaci, Di Maio è un bibitaro. Sentissi mai qualcuno sospettare una progettualità. Il confine tra incapacità e progettualità è quello che in codice chiamano complottismo: non varcare quella linea per non cadere nel ridicolo. Auto censura. La partita a scacchi della politica va giocata dentro la gabbia formale del politicamente corretto, pena la perdita di consenso. Altrimenti i cittadini non capirebbero, ne uscirebbero disorientati. Sono incapaci. Un’intera nazione assolta per incapacità d’intendere e volere.

  • Un’altro nome sulla lista da sottolineare, così da dedicargli la pronta attenzione quando verrà il momento.

  • Siamo alla fantascienza… purtroppo questi personaggi ce li terremo ancora per molto….io vivo a ibiza , anche qui il governo spagnolo sembra 8n totale sinergia con quello italiano

  • Mieli sembra che non sia molto lucido in questo momento. Si sta forse arrampicando sui vetri? Non sa che i 68 miliardi di evasione fiscale messi a bilancio dall’Italia non sono innanzi tutto un dato reale ma è il classico numero che serve per chiudere un bilancio quando ti mancano i dati veri? Normalmente si usa la cassa, perché di fatto sono poche le differenze che mancano. Qui la fantasia di chi ha redatto il bilancio è stata un “tantino azzardata” direi. L’evasione fiscale esiste ma, mi dite per favore come fate a calcolarla in modo così preciso, senza poi recuperarla?

  • paolo perché non ti ritiri? Dopotutto ci sono un sacco di giovani che devono lavorare, suvvia fatti da parte, non romperci ancora i coglioni, suvvia.

  • E’ pazzesco quello che ha detto!
    In pratica con queste parole Mieli vorrebbe legittimare la consegna totale del nostro Paese agli stranieri facendola passare per una cosa lecita….ma questo è un criminale, non è un giornalista.
    Dice alle giovani generazioni di rassegnarsi, di abbandonare ogni tentativo di protesta,lui che se non ricordo male è anche un ebreo. Se la situazione non fosse drammatica mi verrebbe da ridere, perchè sembra quasi una parodia.
    Spero sinceramente che dopo questo suo intervento qualcuno di quei ragazzi sia intervenuto e abbia alzato la testa, lo spero per lui, per noi, per l’Italia intera.

  • Senza parole.
    Unica cosa, vi prego…. Dato che lo conoscete direttamente, potete contattare Barbero per chiedergli un commento?

  • Mi rivolgo a chi è stupito dalle dichiarazioni di Mieli: il processo di distruzione degli stati nazione è andato avanti per decenni, l’unica differenza è che adesso si sentono di poterlo dire apertamente. Il processo non si ferma a Francia e Germania. Una volta che l’Italia è diciamo così commissariata da questi due paesi, poi si passa alla fase successiva, che sarà quella di commissariare Francia e Germania. In una catena in tensione si rompono gli anelli deboli.

  • Mah!….. Eppure è una persona intelligente e sensata…. Il povero Alessandro Barbero guardava imbarazzato. Sono sicuro avrà pensato: “io non ci volevo venire…”.

  • Se l’Italia è il paese che in Europa fa ome gli pare riguardo all’evasione,come consideriamo i paesi paradisi fiscali in Europa ? Forse sono in difetto se penso che contribuiscano ad evadere in maniera significativa? Chiedo con sincerità un chiarimento in materia, mi piace imparare e correggere la mia visione limitata

  • Questo dice se volete l’Europa deve essere così comandano i tedeschi perché sono più onesti, meglio organizzati, più affidabili…, solo una cosa e non di poco conto dimentica il Dottor Mieli …chi ha mai chiesto agli italiani se vogliono questa Europa!
    In conclusione ci hanno conquistato senza neppure una guerra…bontà loro!

  • Si può non essere d’accordo senza offendere però. I commenti si commentano da sol.
    Neghiamo l’evidenza i e nel frattempo gran parte dei giovani fuggono all’estero.

  • io personalmente, considerando che Mieli non crede a nessun complotto come lui stesso afferma e quindi è un uomo fortunato poichè pervaso da sole certezze, consiglio di rivedersi il video del discorso che ha fatto( tanto è registrato) e immediatamente dopo prendere decisi contatti con un reparto di neurologia-psichiatria in quanto i sintomi sono alquanto visibili , vedasi il volto esterefatto ed allibito del prof. Barbero durante l’ascolto.

  • Ma questo è un criminale, un antitaliano per antonomasia, un traditore della Patria. Sempre alla RAI
    a sputare sentenze, messo li come grande esperto di Storia e di cultura, ossessionato dal fascismo, Nei suoi monologhi televisivi, sempre senza contraddittorio, gli si lascia raccontare tutte le nefandezze che crede. Egli sta molto attento a mettere sempre l’Italia, soprattutto quando parla di fascismo, come una nazione cialtrona, di basso profilo, inaffidabile e corrotta rispetto alle nazioni europee. Bisognerebbe raccogliere delle firme per cacciarlo dalla RAI, e portarlo al confino.

  • Sono basito, con gente che in italia ragiona come mieli non abbiamo bisogno di francesi e tedeschi, purtroppo diventeremo colonia, forse già lo siamo

  • Traditore, umini come lei hanno il merito di andate le maschera dello storico incapace e misurarsi abbietto figuro in conto Franco getnsno. Vergogna, il b tempo giungerà e non saranno i giorni da lei pensati, allora scappi fugga via subito sa come gli italiani ripagano coloro che l’hanno tradito, il muro o la forca non si addicono ad un vecchio pietoso e il ferro non si spreca. nel mentre sappia che è marchiato e il bestiame va al macello quando e vecchio nel
    mentre le carni son provate
    Nessuno & nessula

Marcia Della Liberazione

UNISCITI AI 10.600 ABBONATI CHE GIA’ ACCEDONO AI CONTENUTI RISERVATI DI BYOBLU

Sostieni l’Informazione Libera

Share via