ABBONATI SOSTIENI

IL GRANDE RESET E COME USCIRNE – Guido Grossi

Il ‘Grande reset mondiale’. Negli ultimi mesi non si parla che di questo grande evento che dovrebbe riportare l’economia al suo grado zero e apportare cambiamenti radicali alla società. Ma che cosa si nasconde davvero dietro questo avvenimento epocale?

Ne abbiamo parlato con Guido Grossi, economista, già manager di BNL, dal 1981 al 2007, dove è stato responsabile dei mercati finanziari.

Chi vuole il reset mondiale

“Chi si sta occupando del reset mondiale – spiega Grossi – sono le stesse persone che hanno creato un altro problema, quello del debito”. Dalle parole di Grossi evinciamo che il debito oggi è in mano alla finanza privata, non più ai governi; una finanza che di fatto crea il denaro dal nulla. “Se la finanza privata crea i soldi dal nulla e li presta, poi questo denaro non viene restituito, che danno può subire il prestatore?” si interroga Guido Grossi.

Non restituire il debito

Si è fatto quindi un abuso dei crediti, tanto che oggi, come ricorda Grossi “ci sarebbero 260mila miliardi di crediti nei confronti del sistema finanziario, circa 3 volte il Prodotto interno lordo mondiale”. Ricordiamolo, crediti con soldi creati dal nulla. “Se questi signori hanno creato i soldi dal nulla – chiosa Grossi – che cosa succede se non li restituiamo? Assolutamente nulla”.

I cittadini non contano più nulla

In sostanza si è concesso ai padroni della finanza di gestire tutti i soldi del mondo. Il problema di questo sistema perverso è che oggi i cittadini non contano più niente. “C’è stato un periodo in cui noi potevamo scegliere i nostri rappresentanti e questi controllavano il mondo finanziario – continua l’economista – oggi non controlliamo la politica, non scegliamo più i nostri rappresentanti, la finanza si è resa autonoma dalla politica e le banche sono diventate private”.

Come si è arrivati a questo punto? “Si è trattato di un processo strisciante, molto lento – dice Grossi – e molti non se ne sono accorti”. L’obiettivo della grande finanza è quello di strozzare l’economia reale, per poi appropriarsene a prezzi irrisori. Tuttavia ciò che è riuscito fino ad ora potrebbe subire una battuta d’arresto. “Le persone si stanno svegliando avverte Grossi – non sono disposte a farsi spennare – da qui nasce l’idea della grande finanza di resettare tutto”.

L’opportunità di reagire e cambiare il sistema

La digitalizzazione, lo smart working, la drastica riduzione degli spostamenti, la concessione di quella che Grossi chiama “paghetta” (sussidi senza lavorare), sono tutti effetti di un piano per modificare l’economia mondiale, per arrivare al controllo totale dell’individuo.

Ma si può reagire a tutto questo? “Se una classe dirigente volesse fare il bene della nazione – conclude Grossi – attraverso un piano di salvezza nazionale, avrebbe a disposizione risorse illimitate, solo i risparmi dei cittadini ammontano a 4 mila miliardi. Con una piccola parte quei soldi si potrebbe finanziare la piccola impresa e far sparire la disoccupazione”.

REALIZZIAMO INSIEME L’OTTAVA TELEVISIONE ITALIANA, CHE SIA FINALMENTE UNA TV DEI CITTADINI!

€72.975 of €100.000 raised

Fermati e rifletti: che tu sia giovane o che abbia alle spalle ormai diverse primavere, quante volte ti è capitato di vedere una televisione che nascesse per l’esclusiva volontà dei cittadini? Sta avvenendo oggi, e sta accadendo in Italia. Per la prima volta abbiamo la possibilità di finanziare non un giornale, non un semplice canale youtube, ma un’informazione diversa, al vertice della piramide dell’informazione, che possa raggiungere milioni di italiani e che sia davvero libera.

In questo video Claudio Messora e Virginia Camerieri vi raccontano la magia che sta avvenendo sotto ai vostri occhi, e vi chiedono di crederci. Non è mai bastato così poco per ottenere così tanto, perché Democrazia è Confronto, e già solo offrire un punto di vista diverso a milioni di cittadini, nell’era della censura social e del pensiero unico dominante, è un atto rivoluzionario.

Non è più il momento di essere nichilisti né quello di dividersi: sarà una televisione di tutti, e per averla ti chiediamo solo di partecipare con il tuo piccolo atto di fiducia mensile. Riusciresti a sopportare, quando un giorno ogni spazio dovesse chiudersi – come già avvenuto in passato – il rimorso o il rimpianto di non averci provato quando sarebbe bastato così poco per far accadere il miracolo?

Diventa un editore della nuova televisione. Fai una donazione mensile ricorrente, o sottoscrivi un piccolo abbonamento. Potrebbe essere l’ultimo spiraglio aperto, nel quale infilarsi prima che la pesante paratia stagna del controllo sociale si chiuda del tutto.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

ByoBlu - Il video blog di Claudio Messora

1.00
REALIZZIAMO INSIEME L’OTTAVA TELEVISIONE ITALIANA, CHE SIA FINALMENTE UNA TV DEI CITTADINI!
Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

Niente e nessuno potrà più manipolarti, con i suoi trucchi per convincerti che la guerra è pace, la libertà è schiavitù, l’ignoranza è forza. Manuale di Autodifesa per Sovranisti: il primo libro edito da Byoblu. Scritto da Francesco Carraro.

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 23 Novembre 2020
M

Michele

€50,00 23 Novembre 2020

Grazie per l'ottimo lavoro

EV

Emanuele Valente

€10,00 23 Novembre 2020

Non può esserci vita senza libertà. Grazie per il vostro lavoro!

CG

Cristina Gallini

€10,00 23 Novembre 2020
gc

giovanni costanzo

€10,00 23 Novembre 2020
SB

Silvana Beggiato

€5,00 23 Novembre 2020
DF

Daniele Falasco

€5,00 23 Novembre 2020
AP

Alberto Pavone

€15,00 23 Novembre 2020

Grazie per il servizio alla verità e alla libertà di informazione che portate avanti.
Continuate così.

Utente anonimo

Anonimo

€5,00 23 Novembre 2020
RV

Roberto Vimercati Sanseverino

€25,00 23 Novembre 2020

É bene che ci sia una „Voce indipendente“ in questo meraviglioso paese che é l‘Italia.

LC

Loris Calzoni

€10,00 23 Novembre 2020

Grazie per il grande lavoro svolto e il coraggio di esserci. Continuate così e presto saremo la maggioranza portata alla luce del mondo… Leggi tutto

Grazie per il grande lavoro svolto e il coraggio di esserci. Continuate così e presto saremo la maggioranza portata alla luce del mondo. Sinceri auguri

dP

dario Piffero

€25,00 23 Novembre 2020

x la liberta di informazione.

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 23 Novembre 2020
GG

Graziana Giogoli

€10,00 23 Novembre 2020

Continuate in questa lotta, siamo in tanti a sperare e a lottare per la libertà, più di quanti si possa immaginare

DC

Dario Cinelli

€10,00 23 Novembre 2020

Vi ringrazio per quello che state facendo Grazie

Utente anonimo

Anonimo

€50,00 23 Novembre 2020
MZ

Marius Zagrean

€5,00 22 Novembre 2020
ML

Manuel Lima

€25,00 22 Novembre 2020

Grazie di cuore per il vostro lavoro!
Un saluto dal Portogallo

BZ

Beatrice Zaccaria

€10,00 22 Novembre 2020
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 22 Novembre 2020

7 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • SES Sistema económico sovrano, il nuovo paradigma socio económico. Sistema paralelo basato sulla fiducia reciproca, l’etica, e lo sviluppo del essere umano. Ora puoi pensare di essere veramente libero, senza il peso del ricatto e della estorsione Collettiva. Uscire per sempre della schiavitu oggi si può. Visita https://www.sistemaeconomicosovrano.org/

  • Sono ansioso di poter collaborare a questo nuovo sistema di interscambio.
    Grazie a Byoblu che consente questo tipo di informazioni
    Grazie al dott. Grossi che ci illumina con un linguaggio comprensibile e chiaro

  • Se guardate i quotidiani principali di 2, 3, 4 anni fa c’erano gli stessi articoli, parlavano però di influenza e le sue vittime, come accade da sempre. Oggi, grazie anche alla tecnologia ed alla coalizione dei potenti, hanno visto che è più remunerativo e da completo potere scambiare il nome “influenza” con il nome del suo virus e spacciarlo per pandemia. Questi non sono complottisti, sono dittatori, e l’hanno prossimo ci sarà il Covid-20, poi il 21 l’anno successivo…..

  • Io voglio uscire da questo reset. Voglio avere informazioni sul progetto del sig. Guido Grossi se possibile. Grazie.
    Non possono continuare a credere di poterci trattare come loro proprietà! Siamo essere umani LIBERI!!!

  • Grossi, mi pare d’aver capito, dice: “Usiamo una parte dei 4mila miliardi che abbiamo in Italia, finanziamo le pmi ecc, e ripartiamo..”
    Io chiedo. “Basterà disconoscere il debito e rifinanziarci per ripartire?”
    Secondo me NO.! E, dalle cose che ho letto, sarà NO sino a quando non saremo in grado di:
    1) scalzare questo attuale governo, che ha già una matrice
    neoliberista…non possiamo operare con questi in mezzo alle palle.
    2) Una volta scalzato questo governo (e probabilmente anche il presid.
    della repubbl…), con UN NUOVO GOVERNO SOVRANISTA ci
    dovremo preoccupare di riappropriarci della NOSTRA SOVRANITA’
    MONETARIA e ricominciare ad usare una nostra moneta.
    3) Preparare le carte per uscire subito dall’Euro…E IN FRETTA..!
    4) Con i precedenti 3 passi fatti, FORSE (e dico forse..) ne saremo
    abbastanza fuori…forse.
    Dico “forse” xkè mi pare che, mentre noi NON siamo pronti a tutto,
    questi invece sono pronti a tutto!…Mi pare di ricordare che ad un Berlusconi, che pure aveva le spalle economiche grandi,
    ci misero 2 secondi, con ricatto, x fargli cedere il governo a Monti.!!!
    Quindi attendo ancora qualcuno che mi illumini e mi faccia capire
    meglio come uscirne…
    Perchè sinceramente mi son stufato di sentire persone che ci
    descrivono, più o meno bene, come funziona questo sistema
    neoliberista, ma non c’è ancora chi ci spiega altrettanto bene
    COME USCIRNE…PASSO DOPO PASSO..! Grazie.

  • Vabbè… questo video di Grossi era solo un prologo…:
    Si attendono SOLUZIONI (o prospetti di varie soluzioni CONCRETE) in qualche prox video…
    Sinceramente spero presto:
    …non mi pare che abbiamo ancora molto ossigeno qui in Italia.

Marcia Della Liberazione

UNISCITI AI 10.600 ABBONATI CHE GIA’ ACCEDONO AI CONTENUTI RISERVATI DI BYOBLU

Sostieni l’Informazione Libera

Share via