SOSTIENI DONA SOTTOSCRIVI UN PIANO

GLI AVVOCATI: CHIEDIAMO RISARCIMENTI AL GOVERNO PER LA DISASTROSA GESTIONE DELL’EMERGENZA – La conferenza stampa alla Camera

Decine di avvocati del libero foro di tutte le regioni d’Italia hanno promosso una class action per richiedere il risarcimento del danno materiale, morale, biologico e di relazione subito dai cittadini italiani, in conseguenza delle normative emergenziali considerate illogiche ed illegittime emanate dal Governo.

Attentato alla Costituzione, abuso d’ufficio e violenza privata, alcuni dei reati contestati al Presidente del Consiglio dei Ministri e al Governo. 

Secondo il numeroso gruppo di avvocati, le norme attuate, in mancanza di basi scientifiche ed epidemiologiche, hanno portato a un impoverimento generalizzato e stanno conducendo il nostro Paese a una delle peggiori crisi socio economiche mai affrontate.

Una situazione drammatica che mette a rischio disoccupazione nei prossimi mesi oltre 830 mila lavoratori.

Di tutto questo si è discusso presso la Sala stampa della Camera dei Deputati alla conferenza stampa organizzata dall’onorevole Sara Cunial. Ad intervenire l’avvocato del foro di Roma Edoardo Polacco, avvocato Mauro Sandri, del foro di Milano, Rosa Lotito per il settore extralberghiero e Francesco Orlando, rappresentante ristoratori. 

Byoblu ha seguito l’intera conferenza. Guardala su Davvero Tv.

AIUTACI A COMPENSARE GLI ABBONAMENTI RUBATI DA YOUTUBE

€36.558 of €100.000 raised

Youtube ha rubato alla TV dei cittadini migliaia di abbonamenti e ci ha tolto la possibilità di fare pubblicità. Vogliono soffocarci perché siamo “dannosi”. Omettono di dire che in realtà siamo “dannosi” solo per loro e per la loro brutale bramosia di controllo. Siamo invece aria fresca e pura per i cittadini.

Stiamo lavorando da mesi alla conversione delle entrate di Byoblu e di DavveroTV a formule che il potere non può controllare, ma abbiamo bisogno di comprare ancora un po’ di tempo. Siamo sul ring e non abbiamo finito di combattere.

Solo tu puoi suonare quel gong e permetterci di fare un altro round, perché il potere, che nulla ammette se non se stesso, non deve averla vinta: la tv dei cittadini deve continuare ad esistere. Devono capire che tutti i loro soldi non sono niente di fronte alla determinazione dei cittadini che si organizzano per fare da soli.

Siamo centinaia di migliaia. Forse milioni… Diamo una risposta secca. In cambio avrete qualcosa che neanche loro possono comprare: la libertà! Vi daremo programmi ancora migliori e ancora più coraggiosi. Noi non abbiamo paura di essere “controversi”.

Comprateci solo un altro po’ di tempo!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

AV

Antonello Vargiu

€10,00 4 Marzo 2021

Grazie per tutto quello che fatte per l'informazione libera e giusta.

IR

Irene Rizzotto

€5,00 4 Marzo 2021

Continuate così. Siete grandi.

KS

Katia Serra

€5,00 4 Marzo 2021
Utente anonimo

Anonimo

€50,00 4 Marzo 2021
AB

Antonio Bianchi

€10,00 4 Marzo 2021
GS

Giora Sluzky

€10,00 4 Marzo 2021
LT

Luciano Taras

€10,00 4 Marzo 2021

Vi stimo tanto, non ho mai fatto mai nessun abbonamento e non ho mai pagato la RAI ma a voi vi RISPETTO!!! BRAVI continuate a tenerci informati!!!

SB

Sandra Bolognini

€10,00 4 Marzo 2021
Utente anonimo

Anonimo

€20,00 4 Marzo 2021
YF

Yuri Farina

€10,00 4 Marzo 2021
MB

Monica Buggia

€10,00 4 Marzo 2021

Siete una delle poche voci libere in Italia....non voglio che vi spengano!

Utente anonimo

Anonimo

€5,00 4 Marzo 2021
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 4 Marzo 2021
MF

Massimo Ferro

€5,00 4 Marzo 2021
GC

Giovanni Cuomo

€25,00 4 Marzo 2021
JA

Jacek Piotr Abramowicz

€10,00 4 Marzo 2021

La vita vince su tutto.

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 4 Marzo 2021
NS

Nicoletta Soini

€50,00 4 Marzo 2021

Vi ringraziamo! Senza la vostra libera informazione ci sentiremo persi!
Dino D'onofrio
Mauro Bettoni
Nicoletta Soini

SG

Steva Guidi

€10,00 4 Marzo 2021

Grazie di esistere

fs

fabio scabini

€5,00 4 Marzo 2021

7 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Credo che ci sia molto materiale per provare molte tipologie di reati contro noi cittadini. Mentre il primo lockdown potrebbe essere giustificato con varie argomentazioni, il secondo lockdown è invece non solo determinato da una sovrastima dei numeri e da una misura sproporzionata rispetto alla mortalità del covid, ma soprattutto causato da cialtroneria e lassismo perché con 100 mld da spendere e pieni poteri per fare qualsiasi cosa non è invece stato fatto nulla a livello sanitario per evitare situazioni emergenziali negli ospedali.
    Vorrei partecipare alla class action, e come me saranno centinaia di migliaia di cittadini.
    È ora che gli errori si paghino o perlomeno che chi deve prendere decisioni che riguardano il nostro futuro le prenda in modo più consapevole e non solo in base ai sondaggi del momento.

    • Sono pienamente d’accordo. Pronto a partecipare alla Class Action. Attendo indicazioni. Sono sempre stato convinto che questa è l’unica strada da seguire , non andare a riempire le piazze dove s’infiltrano provocatori che incendiano auto private per sputtanare di fronte all’opinione pubblica chi si oppone. Del resto hanno ogni mezzo ed arma possibile per annullare qualsiasi protesta, non aspettano altro per dare un’ulteriore sfoltita . Da tempo propongo una Class Action anche per i crimini che da anni stanno mettendo in atto contro il clima, per dare poi la colpa a noi cittadini che comperiamo i Suv, dandoci poi in pasto come rimedio Greta Thunberg! In Germania è già in elaborazione, un appello agli avvocati che hanno a cuore il nostro paese, la sua agricoltura, il suo particolare turismo, saremo tantissimi a supportarvi economicamente, non c’è bisogno di dividere le forze in tante cause, uniti si vince sempre, forza!

  • Maria ha detto a Fatima che alla fine il suo cuore immacolato trionferà. Alla fine: quanti patimenti dovrà sperimentare ancora la terra perché si esca dalla cultura della astratta ragione che sta svuotando l’umanità portandola al crollo di tutto? Le mere soluzioni tecnicista perpetuano il problema. Le persone trovano sé stesse in una ricerca viva, personale, sul proprio specifico cammino. Dunque non che tutti debbano diventare cristiani ma che non vengano ridotti a computer potendo rientrare in contatto con la propria coscienza spirituale e psicofisica, col proprio cuore, nella luce serena, a misura. Una umanità semplice e viva, aiutata fin dalla scuola a crescere ognuno sul proprio percorso, nella identità culturale liberamente scelta e nello scambio con le altre. Allora si sviluppa un”autentica maturazione e di qui una viva partecipazione, la democrazia. Altrimenti guidata è manipolata dalle loro torri di avorio da sedicenti esperti a tavolino prezzolati dai potenti oggi del virtuale: la finanza e internet. Trovando la via della propria umanità semplice e autentica si sviluppa a tutto campo una nuova, feconda, vitale, cultura. Efficace proprio perché sempre più capace di comprendere le concrete vie, i concreti, bisogni, di ciascuno. Qui presento una sintesi delle feconde scoperte sperimentate nel mio vissuto percorso di cristiano.
    https://gpcentofanti.altervista.org/manifesto-del-cuore-divino-umano-gesu-2/

  • Ma come è possibile che non ci sia una riga sui quotidiani di oggi su questa iniziativa?
    Non è una cosa da poco. I direttori dei media ritengono che sia più importante Gerry Scotti?

Share via