ABBONATI SOSTIENI

CHI C’È DIETRO AI BROGLI CONTRO TRUMP– L’esclusiva intervista di #BYoblu24 a Neal David Sutz

Ci sono notizie che a volte riescono ad oscurare fatti più importanti, spostando l’attenzione dell’opinione pubblica. Accade con le elezioni presidenziali negli Stati Uniti: al centro dell’attenzione non è chi sarà davvero il prossimo presidente USA, Joe Biden o Donald Trump, ma se e come le elezioni siano state truccate.

Nelle ultime settimane si sono alzate numerose critiche verso il sistema di voto per posta ed online. Proprio su quest’ultimo parla a Byoblu24 lo scrittore e blogger Neal David Sutz, statunitense, oggi residente in Svizzera. Sutz suggerisce sul suo blog che il sistema gestionale e il codice sorgente del voto elettronico utilizzato nelle ultime elezioni USA sarebbe quello che è stato acquistato dal servizio postale federale svizzero dall’azienda Scytel nel 2019.

Fin qui non ci sarebbe nulla di strano, se non fosse che il sistema di voto elettronico svizzero avrebbe mostrato delle falle proprio in alcune elezioni cantonali in Svizzera e per tale motivo ritirato, salvo poi essere riproposto per le elezioni del 2021.

La domanda quindi è, se in Svizzera si sapeva che il sistema si presta a manomissioni, perché è stato poi utilizzato negli Stati Uniti? Il software per il voto elettronico della Scytl è stato utilizzato in varie tornate elettorali nel mondo, lo stesso sito dell’azienda riporta che 78 milioni di elettori avrebbero utilizzato il sistema negli USA, negli Stati del Colorado, Georgia, New Jersey, California, e Texas.

Le elezioni negli Stati Uniti rilanciano quindi un interrogativo, si può conciliare progresso tecnologico e democrazia? I sistemi di voto elettronico nella rete sono davvero sicuri, forme di democrazia partecipativa, oppure sono semplicemente un modo per manipolare le scelte dei cittadini?

2021: AIUTACI A PORTARE BYOBLU SULLE TELEVISIONI DI TUTTA ITALIA

€40.274 of €100.000 raised

Hai guardato il video che racconta tutte le cose che abbiamo fatto, insieme, nel 2020? Bene: quest’anno dev’essere l’anno della svolta. Insieme, dobbiamo arrivare nelle case di tutti gli italiani.

Conosci il vecchio detto “l’unione fa la forza“? Oggi è più attuale che mai: è il solo modo che abbiamo di reagire a un mondo che sappiamo istintivamente essere sbagliato e che vogliamo cambiare, prima che lui cambi noi.

Spegniamo la televisione del dolore e della paura. Accendiamone una nuova, che smetta di trattarci come telespettatori o clienti di una televendita. Una televisione dei cittadini, per i cittadini. Nel 2020, con il vostro aiuto, l’abbiamo fatta nascere, e oggi ci sono App su tutti i dispositivi e ben tre regioni sul digitale terrestre, Lazio, Lombardia e Piemonte. Nel 2021 dobbiamo completare l’opera e coprire l’intero territorio nazionale. Dobbiamo! Non c’è alternativa, lo sai anche tu.

Non importa quanto sembri difficile: nessuno credeva che saremmo arrivati fin qui, senza i soldi delle multinazionali, delle banche, dei governi, dei grandi “filantropi”. E invece… Quindi, dimmi: adesso cosa ci impedisce di compiere anche il prossimo passo? L’unico limite è la nostra volontà. L’unico ostacolo è la nostra convinzione. Con li tuo aiuto possiamo farcela, possiamo arrivare ovunque. Perché tutti insieme siamo un’onda gigantesca. Un’onda che travolge tutto.

Coraggio: metti la tua goccia nel vaso, e facciamolo traboccare!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

Bd

Béatrice de France

€10,00 17 Gennaio 2021
D

Dumitru

€5,00 17 Gennaio 2021
A

Andrea

€10,00 17 Gennaio 2021
AN

ANTONIO NOTARANGELO

€5,00 17 Gennaio 2021

In risposta alla vostra sospensione vs account da parte di you tube

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 17 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 17 Gennaio 2021
C

Carlo

€10,00 17 Gennaio 2021

In sostegno di una vera informazione libera, senza la quale, non potremmo condurre la nostra battaglia. È importante sostenere chi vuole… Leggi tutto

In sostegno di una vera informazione libera, senza la quale, non potremmo condurre la nostra battaglia. È importante sostenere chi vuole divulgare notizie vere. Senza di loro non saremmo dove realmente siamo. Se Byoblu e DavveroTv dovessero chiudere, a chi ci faremmo affidamento? Come possiamo pretendere di poter sapere cosa succede realmente e come difenderci? Non tutti sono in grado, hanno tempo ne voglia di andare a cercarsi notizie in modo dettagliato e riuscire ad entrare nelle case di tutti. Ora tocca a noi sostenervi e dobbiamo essere in tanti con anche solo una piccola donazione. Insieme potremmo fare tanto! Se fossimo 100mila persone a donare 1 solo euro al mese, potremmo già riempire il serbatoio di benzina per continuare con traguardi raggiunti. Se fossimo 200mila a donare anche solo 2 euro al mese, si potrebbe arrivare in capo al mondo. Immaginate cosa possiamo fare ed il potere che abbiamo nelle nostre mani.

Utente anonimo

Anonimo

€25,00 17 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 17 Gennaio 2021
LM

Lorenzo Mengoni

€50,00 17 Gennaio 2021
BP

Bruno Picano

€25,00 17 Gennaio 2021

Bravi!

mm

massimo magnasciutti

€10,00 17 Gennaio 2021

Don't give up!

EP

Elisa Prevosto

€10,00 17 Gennaio 2021

Grazie di tutto

G

Guido

€5,00 17 Gennaio 2021
MD

Michele De Napoli

€10,00 17 Gennaio 2021

Avanti non mollate! Per la libertà !

Utente anonimo

Anonimo

€35,00 17 Gennaio 2021
MP

Monica Presotto

€25,00 17 Gennaio 2021
AG

Alessandro Ginesi

€10,00 17 Gennaio 2021

Per il momento posso fare solo questo, ma non mancherò di ripetere la donazione appena posso. Continuate quadro bellissimo lavoro.

fp

federico poggi

€25,00 17 Gennaio 2021

io la mia dignità non la calpesto
forza Claudio

NA

Nicolo Accardo

€10,00 17 Gennaio 2021

6 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Troppo notte per essere vista
    Novembre 20, 2020 / gpcentofanti

    La storia di Gesù è anche la storia di una dittatura internazionale organizzata anche tramite burattini del posto. La differenza rispetto alla tirannide soft di oggi sta nel seme di ricerca integrale del vero, in quel tempo, che poneva alcuni in attesa del nuovo venire di Dio. Chi cerca oggi il vero ovunque ve ne sia possibile traccia? La fede è stata in molti casi neutralizzata confinandola in un’anima disincarnata. Pochi cristiani appaiono interessati ad un rinnovamento integrale, anche filosofico. La cultura è impastata di codici di apparato, ruoli, competenze, notorietà…

    Chi cerca i semi del vero ovunque siano e da chiunque provengano? L’autentica, integrale ricerca del vero è spenta dal sistema suddetto. La conseguenza è che anche nel mondo della cultura, dell’informazione, non pochi sono ripiegati sui propri interessi, sulle proprie vedute di corto respiro. Facendo il gioco dei potenti. Ed in modo drammaticamente inconsapevole. Il tecnicismo ha distrutto radicalmente l’umano e quasi nessuno se ne avvede. Non basta fare cose controcorrente, bisogna rinnovare i cuori integrali, non le mere anime, cercare il vero ovunque e da chiunque. Brillerà la scintilla prima del crollo totale? E come se non si vede che è notte?

    • La gente, i cristiani, aspirano, nel profondo, a questa vita semplice e vera. È il sistema, ad esso mi riferisco, che rischia di essere struttuturalmente chiuso alla ricerca del vero. Per questo il punto è uscirne.

Marcia Della Liberazione

UNISCITI AI 10.600 ABBONATI CHE GIA’ ACCEDONO AI CONTENUTI RISERVATI DI BYOBLU

Sostieni l’Informazione Libera

Share via