ABBONATI SOSTIENI

SOROS VUOLE CONTROLLARE L’UE? LA DURA REPLICA DI ORBAN ALLO SPECULATORE

SOROS VUOLE CONTROLLARE L'UE? LA DURA REPLICA DI ORBAN ALLO SPECULATORE

Ritorna l’ombra di George Soros sull’Europa. Lo speculatore ungherese ha infatti recentemente scritto una dura accusa rivolta alla Polonia e all’Ungheria, ritenuti colpevoli di aver posto il proprio veto all’approvazione del Recovery Fund.

Anche Spagna e Portogallo non vogliono il Recovery Fund

Secondo Soros, in questo modo, i due Stati starebbero sabotando la costruzione di un’Europa aperta e senza confini. In particolare Soros sostiene che Ungheria e Polonia avrebbero rifiutato il pacchetto di aiuti proposto dalla Commissione europea perché non vorrebbero subire ingerenze politiche da parte di Bruxelles. Le famose condizionalità. Eppure non è facile scoprire che questi due Stati non sono i soli ad aver espresso perplessità sulla natura del Recovery Fund. In tempi non sospetti anche Spagna e Portogallo avevano manifestato l’intenzione di non voler accedere ai prestiti del fondo.

L’articolo di Soros può essere quindi inteso come una scusa per lanciare un’accusa personale contro il suo nemico principale e cioè Viktor Orban, il Primo Ministro ungherese, il vero ostacolo al suo progetto di società aperta. Infatti è a Orban che sono dedicati la maggior parte dei paragrafi scritti dallo speculatore.

Lo scontro personale tra Soros e Orban

Per Soros la questione assume i connotati di una vera e propria lotta di sopravvivenza tanto da arrivare a scrivere che: “Il modo in cui l’Europa risponderà alla sfida posta da Ungheria e Polonia determinerà la sopravvivenza come società aperta fedele ai valori su cui è stata fondata”. A quest’accusa non si è fatta attendere la replica di Viktor Orban che ha smascherato le reali intenzioni di Soros.

Orban in particolare scrive che:

Grandi forze si stanno muovendo ancora una volta per sradicare le nazioni d’Europa e unificare il continente sotto l’egida di un impero globale. Oggi il Soros Network, rete che promuove una società globale aperta e cerca di abolire gli Stati nazionali, è la più grande minaccia affrontata dai Paesi dell’Unione Europea. Durante le crisi, questo speculatore – che si definisce filantropo – non considera gli interessi dei cittadini europei, ma agisce solo a proprio vantaggio.

Lo scontro tra Orban e Soros affonda le sue radici nel recente passato, quando il premier ungherese ha introdotto un’apposita legge per impedire alla rete di università private finanziate da Soros di poter operare in Ungheria. Un’iniziativa evidentemente non digerita da Soros.

Le mani di Soros per il controllo dell’UE

Nonostante però la disputa personale, non si può non considerare l’effettiva volontà del miliardario ungherese di usare l’Unione europea come uno strumento a proprio uso e consumo. A questo proposito è emblematica la lista pubblicata dalla stessa Open Society di Soros che elencava tutti i membri del Parlamento europeo ritenuti “alleati di fiducia”.

Una lista Soros pronta ad agire in funzione degli interessi dello speculatore. Ecco che quindi cala il velo sulle reali intenzioni di questo oscuro personaggio. Costruire un’Europa aperta, senza confini e barriere non può che favorire i grandi movimenti di persone e capitali, un mondo perfetto per tutelare gli interessi di uno speculatore senza scrupoli come Soros.

2021: AIUTACI A PORTARE BYOBLU SULLE TELEVISIONI DI TUTTA ITALIA

€87.723 of €100.000 raised

Hai guardato il video che racconta tutte le cose che abbiamo fatto, insieme, nel 2020? Bene: quest’anno dev’essere l’anno della svolta. Insieme, dobbiamo arrivare nelle case di tutti gli italiani.

Conosci il vecchio detto “l’unione fa la forza“? Oggi è più attuale che mai: è il solo modo che abbiamo di reagire a un mondo che sappiamo istintivamente essere sbagliato e che vogliamo cambiare, prima che lui cambi noi.

Spegniamo la televisione del dolore e della paura. Accendiamone una nuova, che smetta di trattarci come telespettatori o clienti di una televendita. Una televisione dei cittadini, per i cittadini. Nel 2020, con il vostro aiuto, l’abbiamo fatta nascere, e oggi ci sono App su tutti i dispositivi e ben tre regioni sul digitale terrestre, Lazio, Lombardia e Piemonte. Nel 2021 dobbiamo completare l’opera e coprire l’intero territorio nazionale. Dobbiamo! Non c’è alternativa, lo sai anche tu.

Non importa quanto sembri difficile: nessuno credeva che saremmo arrivati fin qui, senza i soldi delle multinazionali, delle banche, dei governi, dei grandi “filantropi”. E invece… Quindi, dimmi: adesso cosa ci impedisce di compiere anche il prossimo passo? L’unico limite è la nostra volontà. L’unico ostacolo è la nostra convinzione. Con li tuo aiuto possiamo farcela, possiamo arrivare ovunque. Perché tutti insieme siamo un’onda gigantesca. Un’onda che travolge tutto.

Coraggio: metti la tua goccia nel vaso, e facciamolo traboccare!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

SP

Stefania Pratelli

€10,00 27 Gennaio 2021

Grazie per il vostro lavoro.

Utente anonimo

Anonimo

€25,00 27 Gennaio 2021
A

Alberto

€10,00 27 Gennaio 2021

Per un paese migliore, per un'informazione libera, per una boccata d'ossigeno alle nostre piccole e medie imprese, fatte di tanti imprenditori e lavoratori onesti che tengono al bene dell'Italia! Evviva ByoBlu, evviva il made in Italy, evviva… Leggi tutto

Per un paese migliore, per un'informazione libera, per una boccata d'ossigeno alle nostre piccole e medie imprese, fatte di tanti imprenditori e lavoratori onesti che tengono al bene dell'Italia! Evviva ByoBlu, evviva il made in Italy, evviva l'Italia.

ByoBlu, il nostro punto di riferimento oggi, il nostro miracolo domani!

Utente anonimo

Anonimo

€20,00 27 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 27 Gennaio 2021
GL

Gabriele Luchetti

€25,00 27 Gennaio 2021
GP

Giorgio Pesce

€30,00 27 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 27 Gennaio 2021
GG

Giordano Giorgi

€10,00 27 Gennaio 2021

Grazie per la libera e VERA informazione. Spero presto nelle TV di tutte le Regioni.

Utente anonimo

Anonimo

€2,00 27 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 27 Gennaio 2021
RF

Renzo Fagherazzi

€25,00 27 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€100,00 27 Gennaio 2021
GG

Graziana Giogoli

€25,00 27 Gennaio 2021

Avanti con coraggio, vi sosterrò sempre

Utente anonimo

Anonimo

€5,00 27 Gennaio 2021
GS

Giorgio Sessa

€10,00 27 Gennaio 2021

X una informazione Vera

BG

Bruno Giordano

€50,00 27 Gennaio 2021

Bravi proseguite con l'informazione indipendente e libera da pressioni e condizionamenti esterni.
Bisogna dare una svolta decisiva al destino del bel paese il nostro paese!

MV

MAURO VICARI

€25,00 27 Gennaio 2021

Un grazie infinito per quanto riuscite a colmare la mia "ignoranza"
su quanto accade oggi. Diversamente sarei il solito zombie.
Saluti.

Utente anonimo

Anonimo

€25,00 27 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 27 Gennaio 2021

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Marcia Della Liberazione

UNISCITI AI 10.600 ABBONATI CHE GIA’ ACCEDONO AI CONTENUTI RISERVATI DI BYOBLU

Sostieni l’Informazione Libera

Share via