ABBONATI SOSTIENI

MANIFESTAZIONI IN FRANCIA. DONNA ARRESTATA PER AVER APERTO UN OMBRELLO

MANIFESTAZIONI IN FRANCIA. UNA DONNA ARRESTATA PER AVER APERTO UN OMBRELLO

Una donna francese è stata arrestata a Parigi per aver aperto un ombrello durante una manifestazione di piazza. È successo sabato scorso durante una manifestazione di protesta contro la legge di sicurezza globale, il provvedimento attualmente in discussione al parlamento francese che vieta di filmare gli agenti di polizia mentre sono in azione.

Ufficialmente le forze dell’ordine hanno comunicato di aver arrestato la donna “per aver partecipato a un raduno con l’intento di commettere atti di vandalismo”.
La donna si chiama Mélanie Ngoye Gaham ed è un esponente in vista dei gilet gialli ad Amiens, città al nord della Francia.
Il suo nome era già noto alle cronache perché nell’aprile del 2019, durante una manifestazione, fu violentemente colpita da un agente della CRS (le compagnie repubblicane di sicurezza), da dietro, sul retro del collo, come si vede nel video pubblicato sul canale YouTube della donna. Melanie ha denunciato l’agente che la colpì ed è tuttora in corso un procedimento penale.

La donna è stata rilasciata il 15 dicembre e ha raccontato di aver subito violenze psicologiche. Durante la custodia, durata circa 70 ore, avrebbe chiesto di vedere il suo avvocato e l’ufficiale di polizia giudiziaria le avrebbe negato questo diritto rispondendole che l’avvocato non voleva vederla perché aveva altro da fare. La notizia in seguito sarebbe stata smentita dallo stesso avvocato, Arié Alimi e dal marito della donna arrestata che ha detto che il legale avrebbe cercato dappertutto la sua assistita.
Melanie Ngoye Gaham ha dichiarato di essersi sentita da sola e abbandonata durante la custodia presso un commissariato di Parigi. Ha poi aggiunto che tornerà presto in piazza, il 3 gennaio prossimo, in occasione di una manifestazione per ricordare Cédric Chouviat, un fattorino di 42 anni che perse la vita il 3 gennaio scorso a causa di un arresto cardiaco causato, secondo l’autopsia, da asfissia con laringe fratturata mentre fu fermato e gettato a terra da diversi agenti della polizia nazionale. Chouviat aveva iniziato a filmare con il telefonino gli agenti durante il suo fermo.

La notizia dell’arresto e della successiva liberazione di Melanie Ngoye Gaham è stata diffusa anche da David Dufresne, autore del film documentario “Un Pays qui se tient sage”, che ha portato al cinema i video filmati con i telefoni cellulari delle violenze commesse dalla polizia francese durante le manifestazioni dei gilet gialli.

2021: AIUTACI A PORTARE BYOBLU SULLE TELEVISIONI DI TUTTA ITALIA

€74.004 of €100.000 raised

Hai guardato il video che racconta tutte le cose che abbiamo fatto, insieme, nel 2020? Bene: quest’anno dev’essere l’anno della svolta. Insieme, dobbiamo arrivare nelle case di tutti gli italiani.

Conosci il vecchio detto “l’unione fa la forza“? Oggi è più attuale che mai: è il solo modo che abbiamo di reagire a un mondo che sappiamo istintivamente essere sbagliato e che vogliamo cambiare, prima che lui cambi noi.

Spegniamo la televisione del dolore e della paura. Accendiamone una nuova, che smetta di trattarci come telespettatori o clienti di una televendita. Una televisione dei cittadini, per i cittadini. Nel 2020, con il vostro aiuto, l’abbiamo fatta nascere, e oggi ci sono App su tutti i dispositivi e ben tre regioni sul digitale terrestre, Lazio, Lombardia e Piemonte. Nel 2021 dobbiamo completare l’opera e coprire l’intero territorio nazionale. Dobbiamo! Non c’è alternativa, lo sai anche tu.

Non importa quanto sembri difficile: nessuno credeva che saremmo arrivati fin qui, senza i soldi delle multinazionali, delle banche, dei governi, dei grandi “filantropi”. E invece… Quindi, dimmi: adesso cosa ci impedisce di compiere anche il prossimo passo? L’unico limite è la nostra volontà. L’unico ostacolo è la nostra convinzione. Con li tuo aiuto possiamo farcela, possiamo arrivare ovunque. Perché tutti insieme siamo un’onda gigantesca. Un’onda che travolge tutto.

Coraggio: metti la tua goccia nel vaso, e facciamolo traboccare!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

Utente anonimo

Anonimo

€100,00 20 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 20 Gennaio 2021
AP

Anna Pastore

€50,00 20 Gennaio 2021

Grazie per il lavoro che svolgete 🙏

AG

Arturo Gabbi

€10,00 20 Gennaio 2021
LF

Laura Fortuna

€10,00 20 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 20 Gennaio 2021
GG

Gino Gennarelli

€5,00 20 Gennaio 2021

Ciao,staff di Byoblu,questo è quanto posso fare,da disoccupato,almeno per il lungo termine,cambierà ancora il tempo e saremo liberi anche… Leggi tutto

Ciao,staff di Byoblu,questo è quanto posso fare,da disoccupato,almeno per il lungo termine,cambierà ancora il tempo e saremo liberi anche da questo fardello.Un abbraccio.

Utente anonimo

Anonimo

€100,00 19 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€50,00 19 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 19 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 19 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 19 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 19 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 19 Gennaio 2021
ic

irene costanzo

€25,00 19 Gennaio 2021

la ricerca della verità è sempre giusta!

FT

Fabio Tempesta

€10,00 19 Gennaio 2021
AM

Antonella Masucci

€50,00 19 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 19 Gennaio 2021
FD

Filippo Della Santa

€10,00 19 Gennaio 2021
MG

Maria Loretta Giavelli

€10,00 19 Gennaio 2021

Spero saremo tanti, buon lavoro sempre!

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Marcia Della Liberazione

UNISCITI AI 10.600 ABBONATI CHE GIA’ ACCEDONO AI CONTENUTI RISERVATI DI BYOBLU

Sostieni l’Informazione Libera

Share via