ABBONATI SOSTIENI

#NoCensuraDay BASTA CON LA PSEUDO SCIENZA DI GIORNALI E TELEVISIONI – Dario Miedico

Nel corso del 2020 diversi video di Byoblu, quasi una decina, sono finiti all’indice di YouTube, proprio come centinaia di anni fa succedeva per quei libri che non rispettavano i dettami del Re o dell’Imperatore e che quindi venivano censurati, fatti sparire o addirittura dati alle fiamme.

Per mantenere alta l’attenzione su un problema così grave che colpisce la libertà di parola, lo spirito della democrazia e chi fa informazione indipendente, l’intera programmazione di Davvero TV del primo gennaio 2021 è dedicata alla puntata #NoCensuraDay, cioè a tutte le video interviste che nel 2020 YouTube ha rimosso dal canale ufficiale di Byoblu, che conta più di 510 mila iscritti.

Durante il No Censura Day sono intervenuti anche i protagonisti dei video censurati dalla piattaforma video. Fra questi il medico chirurgo Dario Miedico intervistato da Byoblu ad aprile 2020. Il titolo dell’intervista: “Basta con la pseudo scienza dei giornali e televisioni“.

Davvero Tv ha deciso di rimandare in onda per integrale l’intervista censurata, durante lo speciale #NoCensuraDay, commentandola insieme al biologo Franco Trinca.

Nell’intervista di aprile 2020 il dottor Miedico sosteneva che: “In tutti questi anni si sono favoriti scienziati collegati politicamente a qualcuno, rispetto agli scienziati seri e stando così le cose si vorrebbe imporre alla popolazione anche un vaccino che non sarebbe efficace, visto che l’agente patogeno muta”.

2021: AIUTACI A PORTARE BYOBLU SULLE TELEVISIONI DI TUTTA ITALIA

€87.753 of €100.000 raised

Hai guardato il video che racconta tutte le cose che abbiamo fatto, insieme, nel 2020? Bene: quest’anno dev’essere l’anno della svolta. Insieme, dobbiamo arrivare nelle case di tutti gli italiani.

Conosci il vecchio detto “l’unione fa la forza“? Oggi è più attuale che mai: è il solo modo che abbiamo di reagire a un mondo che sappiamo istintivamente essere sbagliato e che vogliamo cambiare, prima che lui cambi noi.

Spegniamo la televisione del dolore e della paura. Accendiamone una nuova, che smetta di trattarci come telespettatori o clienti di una televendita. Una televisione dei cittadini, per i cittadini. Nel 2020, con il vostro aiuto, l’abbiamo fatta nascere, e oggi ci sono App su tutti i dispositivi e ben tre regioni sul digitale terrestre, Lazio, Lombardia e Piemonte. Nel 2021 dobbiamo completare l’opera e coprire l’intero territorio nazionale. Dobbiamo! Non c’è alternativa, lo sai anche tu.

Non importa quanto sembri difficile: nessuno credeva che saremmo arrivati fin qui, senza i soldi delle multinazionali, delle banche, dei governi, dei grandi “filantropi”. E invece… Quindi, dimmi: adesso cosa ci impedisce di compiere anche il prossimo passo? L’unico limite è la nostra volontà. L’unico ostacolo è la nostra convinzione. Con li tuo aiuto possiamo farcela, possiamo arrivare ovunque. Perché tutti insieme siamo un’onda gigantesca. Un’onda che travolge tutto.

Coraggio: metti la tua goccia nel vaso, e facciamolo traboccare!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

SP

Stefania Pratelli

€10,00 27 Gennaio 2021

Grazie per il vostro lavoro.

Utente anonimo

Anonimo

€25,00 27 Gennaio 2021
A

Alberto

€10,00 27 Gennaio 2021

Per un paese migliore, per un'informazione libera, per una boccata d'ossigeno alle nostre piccole e medie imprese, fatte di tanti imprenditori e lavoratori onesti che tengono al bene dell'Italia! Evviva ByoBlu, evviva il made in Italy, evviva… Leggi tutto

Per un paese migliore, per un'informazione libera, per una boccata d'ossigeno alle nostre piccole e medie imprese, fatte di tanti imprenditori e lavoratori onesti che tengono al bene dell'Italia! Evviva ByoBlu, evviva il made in Italy, evviva l'Italia.

ByoBlu, il nostro punto di riferimento oggi, il nostro miracolo domani!

Utente anonimo

Anonimo

€20,00 27 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 27 Gennaio 2021
GL

Gabriele Luchetti

€25,00 27 Gennaio 2021
GP

Giorgio Pesce

€30,00 27 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 27 Gennaio 2021
GG

Giordano Giorgi

€10,00 27 Gennaio 2021

Grazie per la libera e VERA informazione. Spero presto nelle TV di tutte le Regioni.

Utente anonimo

Anonimo

€2,00 27 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 27 Gennaio 2021
RF

Renzo Fagherazzi

€25,00 27 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€100,00 27 Gennaio 2021
GG

Graziana Giogoli

€25,00 27 Gennaio 2021

Avanti con coraggio, vi sosterrò sempre

Utente anonimo

Anonimo

€5,00 27 Gennaio 2021
GS

Giorgio Sessa

€10,00 27 Gennaio 2021

X una informazione Vera

BG

Bruno Giordano

€50,00 27 Gennaio 2021

Bravi proseguite con l'informazione indipendente e libera da pressioni e condizionamenti esterni.
Bisogna dare una svolta decisiva al destino del bel paese il nostro paese!

MV

MAURO VICARI

€25,00 27 Gennaio 2021

Un grazie infinito per quanto riuscite a colmare la mia "ignoranza"
su quanto accade oggi. Diversamente sarei il solito zombie.
Saluti.

Utente anonimo

Anonimo

€25,00 27 Gennaio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 27 Gennaio 2021

10 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Davvero comico che i media del sistema su mostrino preoccupati dei pericoli della incontrollata partecipazione sui social della gente. Ma non è il sistema del pensiero omologato, tecnicista, che sta spogliando la gente di tutto. E non dovrebbe essere la maturità delle persone a valutare le riflessioni che circolano. Il sistema cerca di svuotare la autentica crescita delle persone e per di più le giudica immature se non dicono esattamente quello che vuole.
    https://gpcentofanti.altervista.org/il-paradosso-dellautomanipolazione/

  • Commento sopra con refusi. Eccolo con le correzioni e una piccola aggiunta

    Davvero comico che i media del sistema si mostrino preoccupati dei pericoli della incontrollata partecipazione sui social della gente. Ma non è il sistema del pensiero omologato, tecnicista, che sta spogliando la gente di tutto? E non dovrebbe essere la maturità delle persone a valutare le riflessioni che circolano? Anche in un fecondo e pluralistico scambio. Il sistema cerca di svuotare la autentica crescita delle persone e per di più le giudica immature se non dicono esattamente quello che vuole.
    https://gpcentofanti.altervista.org/il-paradosso-dellautomanipolazione/

  • Osservazioni:
    1. siamo 60 mln di abitanti, il vaccino è sconsigliato sotto i 16 aa, donne in gravidanza, mal. autoimmuni, allergie, malati critici, etc., perchè acquistarne 200 mln di dosi?
    2. chi non potrà farlo, sono medico e NON voglio farlo, NON posso per leucemia, dovrei veder ridotti i miei diritti?
    3. negli anni “80, per la privacy, non fu più possibile indicare sulla patente che il soggetto è tossicodipendente, per cui può circolare liberamente, spacciare, rubare e uccidere qualcuno; chi non si vaccina chi uccide?
    4. si parla come se l’infezione non avrà mai fine
    5. le vaccinazioni dovrebbero terminare a ridosso dell’estate, quando la malattia si sarà esaurita SPONTANEAMENTE
    QUINDI?

  • Una nuova resistenza
    Gennaio 3, 2021 / gpcentofanti
    Davvero comico che i media del sistema si mostrino preoccupati dei pericoli della incontrollata partecipazione sui social della gente. Ma non è il sistema del pensiero omologato, tecnicista, che ci sta spogliando di tutto? E non dovrebbe essere la maturità delle persone a valutare le riflessioni che circolano? Anche in un fecondo e pluralistico scambio. Il sistema cerca di svuotare la autentica crescita delle persone e per di più le giudica immature se non dicono esattamente quello che vuole.

    Una strada è quella di dare spazio ai media che consentono i liberi (per esempio consentendo fino a 5000 battute, lasciando inserire almeno un link) commenti agli articoli. E potendo scoprire che spesso sui media del sistema sono più interessanti le chiose che gli articoli stessi. I pezzi giornalistici potranno venire (e già oggi accade) scritti in modo da condizionare, preorientare, le glosse ma il criterio sarà comprendere che certe risposte non apparentemente in sintonia cercano solo di toccare la radice delle questioni. In un dialogo autentico e non prefabbricato. Si potrà anche scatenare una lotta per confondere, per esempio con molti falsi commenti. Ma quando si arriverà a quel punto ormai si sarà forse, per esempio, sviluppata una informazione alternativa, pluralistica.

    Verrà stimolata una rete di citazione delle annotazioni non permesse… Nell’epoca della dittatura comunicativa bisogna sviluppare una nuova resistenza, comunicativa. I media che non consentono commenti già così testimoniano di voler imporre il loro pensiero.

  • Con voi, sempre! Resistenza passiva vs il terrore diffuso ad arte per manipolarci e toglierci la libertà di espressione e di azione. VINCEREMO!
    Grazie e auguri per un anno di svolta per tutti.

  • Vorrei ridare voce regolarmente a Daniele Luttazzi. Mi dispiace molto che sia stato “eliminato” per la satira di cui era un grande!

Marcia Della Liberazione

UNISCITI AI 10.600 ABBONATI CHE GIA’ ACCEDONO AI CONTENUTI RISERVATI DI BYOBLU

Sostieni l’Informazione Libera

Share via