SOSTIENI DONA SOTTOSCRIVI UN PIANO

UNA SOCIETÀ INGOZZATA DI ZUCCHERO NEL CORPO E NELLA MENTE – Andrea Cionci

Invecchiamento precoce, obesità,  ottundimento dei sensi e dell’intelligenza sono solo alcuni degli effetti terribili causati da un eccesso di zucchero. 

Ma questi effetti degenerativi che lo zucchero ha sul nostro corpo sono così diversi da quelli che lo stesso produce nella società intera, nella mente delle persone? La risposta è no secondo il giornalista, scrittore e storico d’arte Andrea Cionci intervistato su #Byoblu24. 

Il giornalista affronta il tema in un articolo dal titolo “Una società ingozzata di zucchero nel corpo e nella mente”, uscito su Libero quotidiano. 

“Esiste una certa cultura mediatica politica, che si riverbera in tutti gli aspetti della vita umana, improntata a qualcosa che deve essere a tutti i costi dolce. Gli altri sapori della vita, che sono il salato, l’aspro, vengono bannati” spiega il giornalista.

E così esiste un pensiero unico sempre “morbido ed educato, gentile” dove la predominanza dello zucchero è comprensibile. Un processo, quello in atto, amplificato nell’ultimo periodo ma non affatto recente: “basti pensare alla locuzione latina Panem et circenses (pane e [giochi] circensi).

AIUTACI A COMPENSARE GLI ABBONAMENTI RUBATI DA YOUTUBE

€15.360 of €100.000 raised

Youtube ha rubato alla TV dei cittadini migliaia di abbonamenti e ci ha tolto la possibilità di fare pubblicità. Vogliono soffocarci perché siamo “dannosi”. Omettono di dire che in realtà siamo “dannosi” solo per loro e per la loro brutale bramosia di controllo. Siamo invece aria fresca e pura per i cittadini.

Stiamo lavorando da mesi alla conversione delle entrate di Byoblu e di DavveroTV a formule che il potere non può controllare, ma abbiamo bisogno di comprare ancora un po’ di tempo. Siamo sul ring e non abbiamo finito di combattere.

Solo tu puoi suonare quel gong e permetterci di fare un altro round, perché il potere, che nulla ammette se non se stesso, non deve averla vinta: la tv dei cittadini deve continuare ad esistere. Devono capire che tutti i loro soldi non sono niente di fronte alla determinazione dei cittadini che si organizzano per fare da soli.

Siamo centinaia di migliaia. Forse milioni… Diamo una risposta secca. In cambio avrete qualcosa che neanche loro possono comprare: la libertà! Vi daremo programmi ancora migliori e ancora più coraggiosi. Noi non abbiamo paura di essere “controversi”.

Comprateci solo un altro po’ di tempo!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

RV

Rosalba Vignaduzzi

€10,00 26 Febbraio 2021

W BYOBLU!

ES

Emanuele Silvestri

€10,00 26 Febbraio 2021

Continuate così, forza ragazzi!

MP

Monica Pritoni

€25,00 26 Febbraio 2021
MC

Maria Rosaria Ciriello

€10,00 26 Febbraio 2021

Buon lavoro! Grazie!!!

LF

Lena Falco

€50,00 26 Febbraio 2021

Vi seguo da anni, ho già fatto una donazione ma seguirò a farne perché siete il mio punto di riferimento per le informazioni e soprattutto perché credo fermamente nella vostra onestà

LD

Luigi Dalla Costa

€10,00 26 Febbraio 2021
L

Laura

€10,00 26 Febbraio 2021

Che la forza sia con voi.....e con noi

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 26 Febbraio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 26 Febbraio 2021
IA

Ivo Antognini

€60,00 26 Febbraio 2021

Siete fantastici e necessari.

PA

Paola Allegri

€25,00 26 Febbraio 2021

Grazie e andiamo avanti!

Utente anonimo

Anonimo

€25,00 26 Febbraio 2021
DF

Davide Frigerio

€5,00 26 Febbraio 2021

Grazie per il vostro servizio

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 26 Febbraio 2021
VS

Valeria Scacchi

€50,00 26 Febbraio 2021
FC

Fabio Curetti

€25,00 26 Febbraio 2021

Coraggio e Grazie

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 26 Febbraio 2021
rc

riccardo cecchele

€50,00 26 Febbraio 2021

grazie per tutto quello che fate, avanti tutta!

GM

Giorgia Matteucci

€10,00 26 Febbraio 2021
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 26 Febbraio 2021

7 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Di chiesa Cattolica è proprio vero, sarebbe ora che le persone di un certo intelletto iniziano a parlare ed altri in cui ancora è rimasto almeno qualcosa di sensato iniziano a riflettere. Gesù è molto vicino, più vicino di quanto vi pare.

  • Sono d’accordo con il fatto che ormai tutto è troppo edulcorato, il politicamente corretto è in realtà un grande, immenso inganno, ma NON è vero che in Argentina sia stata approvata la legge di interruzione della gravidanza che consente l’aborto al nono mese. Questo è assolutamente FALSO! La legge dice testualmente: “La legge stabilisce che le donne e le altre persone con identità di genere che hanno la capacità di gestazione hanno il diritto di accedere all’interruzione volontaria della gravidanza fino alla 14a settimana di gestazione… ” Poi, “La legge consente anche l’obiezione di coscienza individuale, cioè, se un operatore sanitario non desidera effettuare l’aborto, è tenuto a comunicarlo alla paziente e a indirizzarla ad uno specialista che eseguirà la procedura richiesta.” … “Dopo 14a settimana di gestazione, l’aborto è considerato un reato, tranne che per le cause dello stupro e il rischio per la vita della donna incinta”…

  • A metà del discorso mi sono persa tra storni morti a Roma e aborto legale al NONO MESE in Argentina… ma di cosa state parlando? sono entrambe notizie di qualche rilievo, vogliamo fare chiarezza? bufale o realtà? a quanto ho letto in rete, la legge sull’aborto in Argentina risulta autorizzare fino alla 14 settimana.

  • Sentinella, quanto resta per il crollo?
    Luglio 27, 2019 / gpcentofanti
    Priva di autentiche risorse morali la società va verso un crollo a cominciare per esempio​ dal clima, come si vede.

    Portano verso il baratro la cecità dei più tra i responsabili, l’assenza di autorità capaci di andare a toccare i veri punti per un risveglio. Come la libera formazione nelle vissute identità ricercate e nello scambio tra esse, come un’autentica sinodalità, partecipazione.
    Ognuno, svuotato di autentici stimoli, vede solo il proprio interesse di corto respiro, le proprie drammatiche prudenze. I potenti lobotomizzano il popolo e poi lo accusano di immaturità. https://gpcentofanti.altervista.org/la-politica-dei-buontamponi/

  • Stiamo sempre più diventando dei “burattini biochimici” il cui apparente libero arbitrio è limitato dagli “zuccherini”, che innescano i circuiti cerebrali della ricompensa e relativa dipendenza, e dal condizionamento da paura, che blocca la plasticità neuronale. L’obiettivo finale è un popolo incapace o, nel caso, impossibilitato, ad avere cura di se stesso.

Marcia Della Liberazione

UNISCITI AI 10.600 SOSTENITORI

Sostieni l’Informazione Libera

Share via