SOSTIENI DONA SOTTOSCRIVI UN PIANO

LA STORIA DEL PROFESSORE NORVEGESE ACCUSATO DI DIFFONDERE PROPAGANDA PRO-RUSSIA

‘Dalla Russia con amore’. Questo il titolo di un famoso romanzo e film di James Bond. Ma guai a ricambiare questo amore, si potrebbe incappare nell’accusa di “propaganda” a favore del nemico.

Dalla Norvegia arriva la storia di Glenn Diesen, professore associato presso l’Università del Sud-Est della Norvegia e alla Scuola di alti studi economici di Mosca. Le ricerche di Diesen si concentrano sulla politica estera russa, la geopolitica e l’economia dell’Eurasia.

Accanto all’attività accademica, collabora come editorialista e commentatore con la rete televisiva russa RT, ex Russia Today, canale fondato nel 2005 e direttamente finanziato dal Cremlino.

RT è ritenuta dai detrattori un canale di propaganda, in cui si presentano notizie e fatti in funzione pro-Russia e pro-Vladimir Putin.

Ed è proprio l’accusa di propaganda quella che è stata lanciata nei confronti del professor Diesen dal giornalista svedese Patrick Oksanen in un una dichiarazione rilasciata al canale norvegese TV2. “Un accademico che collabora con il canale RT non ha più la sua credibilità. Deve essere considerato come parte della macchina della propaganda russa e ha quindi perso la sua rilevanza scientifica in una democrazia”. Queste le parole di Oksanen.

Della stessa opinione Sven Holtsmark, professore presso l’Istituto di Difesa: “Come reagisce l’ambiente accademico di cui Diesen fa parte, sapendo che un suo professore agisce come propagandista?” Holtsmark ha poi definito la collaborazione di Diesen “cospirazionista e ingiustificabile”.

La risposta del professore norvegese non si è fatta aspettare. Diesen sottolinea che “il modo in cui i media occidentali raccontano la Russia è completamente fuori dalla realtà”.

“Ci troviamo in una guerra dell’informazione – attacca Diesen – in cui se un si osa criticare la narrativa ufficiale contro la Russia si viene considerati di diffondere la propaganda filorussa”.

C’è un detto che dice “Chi è senza peccato scagli la prima pietra”.

Il già citato Patrick Oksanen appartiene al think tank svedese Free World Forum, che ospita sul proprio sito e pagina facebook un video dal titolo “L’arresto di Navalny. Che cosa significa per il futuro della democrazia in Russia?”. Nel video non si risparmiano accuse al governo russo e si fa chiaramente capire che a volerlo uccidere sia stato proprio il Cremlino, cosa di fatto mai provata.

Insomma se Diesen è filorusso, chi lo critica non è certo il simbolo del giornalismo imparziale.

La realtà è che il mondo dello spionaggio è passato dalla classica figura dell’agente segreto alla James Bond al mondo dell’informazione, in cui colossi mediatici si danno battaglia a colpi di propaganda.

UN CANALE TELEVISIVO UNICO NAZIONALE PER I CITTADINI. LA SFIDA, ENTRO IL 10 APRILE.

€301.521 of €150.000 raised

Youtube ha oscurato il canale di Byoblu. La giustificazione? Le riprese di una manifestazione di piazza di 7 mesi. Per i cittadini, niente diritto di cronaca! Oltre mezzo milione di iscritti costruiti in 14 anni di sacrifici andati in fumo. Duemila interviste a giudici della Corte Costituzionale, politici, economisti, magistrati, avvocati, giornalisti, intellettuali, duecento milioni di visualizzazioni video, tutti i vostri commenti, tutte le vostre condivisioni… tutto andato in fumo!
Abbiamo la possibilità di acquistare un canale nazionale sul digitale terrestre, in una buona numerazione, a un prezzo molto al di sotto del valore di mercato. Servono poco meno di 150 mila euro, e poi Byoblu e DavveroTV entreranno nelle case di tutti gli italiani, dalla Sicilia alla Valle d’Aosta. Bisogna raggiungere questa cifra entro il 10 aprile. Se ci state, se accettate la sfida, fate la vostra donazione ed entriamo, tutti insieme, nella storia, dalla porta principale.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

fb

francesca biancolin

€70,00 11 Aprile 2021

Fieri di finanziare un progetto serio di informazione libera!!! Da parte mia, della mia famiglia e del Gruppo Azzano!!!

SB

STEFANO BELLINI

€50,00 11 Aprile 2021

Contribuisco a sostenere il vostro lavoro quotidiano perché condivido appieno il vostro punto di vista su tanti argomenti. Un grosso in… Leggi tutto

Contribuisco a sostenere il vostro lavoro quotidiano perché condivido appieno il vostro punto di vista su tanti argomenti. Un grosso in bocca al lupo a tutta la redazione

AD

ALFREDO DONATINI

€10,00 11 Aprile 2021

Restare uniti e consapevoli piu' che mai!

Utente anonimo

Anonimo

€25,00 11 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 11 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 11 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€50,00 11 Aprile 2021
LF

Laura Fortuna

€10,00 11 Aprile 2021

Bravi! Andate avanti così! Siete la nostra speranza!

AP

Antonella Petrelli

€10,00 11 Aprile 2021

Perché la libera informazione è un diritto di tutti.. grazie per il grande lavoro che fate per tutti noi...

Utente anonimo

Anonimo

€25,00 11 Aprile 2021
GM

Gabriele Mazzi

€100,00 11 Aprile 2021

Così anche mio nonno potrà godere delle interviste di persone come Mauro Scardovelli, Massimo Citro ecc. ecc.

Utente anonimo

Anonimo

€20,00 11 Aprile 2021
PP

Patrizia Pisu

€10,00 11 Aprile 2021

Resistiamo! 💪🏼

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 11 Aprile 2021
EG

Enrico Galiazzo

€5,00 11 Aprile 2021
RD

Rinaldo Destro

€25,00 11 Aprile 2021

Dal momento che avete fatto in ottimo lavoro non vedo perché non si tenti di continuare.
Spero risolviate in fretta il vostro problema.

GF

Giancarlo Frigeni

€50,00 11 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 11 Aprile 2021
RL

Rito Luzi

€10,00 11 Aprile 2021

Speriamo di rivedervi presto online
L’informazione deve essere libera e voi contribuite a questo,grazie di esistere e di resistere

GD

Giovanni Di Ruggieri

€10,00 11 Aprile 2021

Bravi, continuate cosi

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share via