SOSTIENI DONA SOTTOSCRIVI UN PIANO

I NUOVI TRE POTERI DELLO STATO: TECNOLOGICO, FINANZIARIO E MEDIATICO – Meluzzi, Palma, Del Papa

Byoblu ha seguito in diretta il giuramento dei ministri del nuovo Governo a guida Mario Draghi.

Con l’avvocato Giuseppe Palma, l’economista Nino Galloni, lo scrittore e psichiatra Alessandro Meluzzi e il giornalista Massimo Del Papa commentiamo la cerimonia del giuramento dei nuovi ministri scelti dall’ex Presidente della BCE ora presidente del Consiglio Mario Draghi.

La squadra di Governo è composta da 23 ministri, 15 politici e 8 tecnici. Nessun leader di partito ha ottenuto un ministero.

Ci si aspettava maggiore discontinuità nelle nomine invece sono stati riconfermati nomi quali Di Maio, Garofali, Lamorgese, Patuanelli. Anche la politica sanitaria d’emergenza portata avanti finora è stata riconfermata con Roberto Speranza sempre a capo del ministero della Salute. Segui lo speciale di Byoblu.

AIUTACI A COMPENSARE GLI ABBONAMENTI RUBATI DA YOUTUBE

€41.738 of €100.000 raised

Youtube ha rubato alla TV dei cittadini migliaia di abbonamenti e ci ha tolto la possibilità di fare pubblicità. Vogliono soffocarci perché siamo “dannosi”. Omettono di dire che in realtà siamo “dannosi” solo per loro e per la loro brutale bramosia di controllo. Siamo invece aria fresca e pura per i cittadini.

Stiamo lavorando da mesi alla conversione delle entrate di Byoblu e di DavveroTV a formule che il potere non può controllare, ma abbiamo bisogno di comprare ancora un po’ di tempo. Siamo sul ring e non abbiamo finito di combattere.

Solo tu puoi suonare quel gong e permetterci di fare un altro round, perché il potere, che nulla ammette se non se stesso, non deve averla vinta: la tv dei cittadini deve continuare ad esistere. Devono capire che tutti i loro soldi non sono niente di fronte alla determinazione dei cittadini che si organizzano per fare da soli.

Siamo centinaia di migliaia. Forse milioni… Diamo una risposta secca. In cambio avrete qualcosa che neanche loro possono comprare: la libertà! Vi daremo programmi ancora migliori e ancora più coraggiosi. Noi non abbiamo paura di essere “controversi”.

Comprateci solo un altro po’ di tempo!
Claudio Messora

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

Utente anonimo

Anonimo

€25,00 6 Marzo 2021
MB

Maria Cristina Bassi

€10,00 6 Marzo 2021
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 6 Marzo 2021
MS

Maria Luisa Scarpa

€10,00 6 Marzo 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 6 Marzo 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 6 Marzo 2021
AL

Andrea Lanconelli

€25,00 6 Marzo 2021

Grazie a chi lotta per la libertà di informazione

MR

Marta Rossini

€5,00 6 Marzo 2021

Grazie del vostro lavoro!!

L

Lorella

€10,00 6 Marzo 2021
Utente anonimo

Anonimo

€60,00 6 Marzo 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 6 Marzo 2021
GL

Giuseppe Laboccetta

€100,00 6 Marzo 2021

Non mollate , non vogliamo avere informazioni solo dal potere senza ascoltare posizioni alternative.

EP

Enrico Pace

€36,00 6 Marzo 2021
Utente anonimo

Anonimo

€100,00 6 Marzo 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 6 Marzo 2021
SG

Simona Giovale

€10,00 6 Marzo 2021

Non smettete di lottare, siete l'unica speranza di chi ancora sa pensare

SM

Stefania Meloni

€50,00 6 Marzo 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 6 Marzo 2021
mB

mirco Biondi

€50,00 6 Marzo 2021

La libertà non ha prezzo , grazie per quello che fate

LR

Lidia Rubin

€10,00 6 Marzo 2021

Grazie di tutto!!!!

12 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Si, è vero che l’attuale governo è un disastro, ma forza italia è stato un altro disastro, maggiormente… della mafia, come il pd è controllato dalle lobby più potenti contro il popolo. Berlusconi approvava leggi per pararsi il didietro (niente carcere per ultrasettantenni!). Due enormi disastri. Siamo in crisi politica totale. Questa è la verità. Chiunque si accomoda nelle istituzioni se ne frega di tutti noi. C’è bisogno di darsi da fare per cambiamenti radicali. Sennò, comodi nelle poltrone nessuno migliora niente.

  • Non condivido la “lezione di storia” di Meluzzi sul M5S! Finchè c’era Casaleggio il movimento faceva leggi a favore del popolo, non l’elite e i già benestanti. La spazzacorrotti era un buon passo avanti, la legge codice rosso pure, il reddito di cittadinanza pure, il tentativo di abolire vitalizi pure, ecc, ecc. Ora che sono un disastro si nega la parte buona della “storia” del M5S. Meluzzi e Palma da questi interventi mi danno l’impressione di essere cecamente di parte.

  • Completamente d’accordo con il dott. Meluzzi nella sua analisi tra l ‘altro molto colta oltre che tragicamente spietata. Quello che mi chiedo è: come possibile CAMBIARE una situazione globale nella quale il dio lucro e i suoi servi eletti dirigono la rotta e gli altri i servi minori mutano casacca per servire lo stesso padrone? L anno terribile diretto da Conte è una tappa di infinito anni terribili nel corso della Storia. Qui in Italia, come altrove.

  • Se il parlamento non decide veramente ma lo fa un sistema finanziario, e questo lo si sa da tempo, è legittimata da tempo la rivoluzione da parte di noi popolo, se vogliamo farla.

    Abbiamo altre possibilità, le abbiamo.
    Fossimo veramente un popolo, invaderemmo roma, entreremmo in parlamento e creeremmo un vero parlamento. Aboliremmo il denaro proveniente dai sistemi finanziari. Il loro denaro varrebbe zero. Requisiremmo tutti i patrimoni dei ricchi finanziari. Creeremmo una banca popolare proprietaria del popolo e stamperemmo il nostro denaro. E come popolo lavoreremmo forte in nuova scienza e nuova creatività. Creeremmo nuove fonti di energia e saremmo indipendenti energeticamente. Coinvolgeremmo uno come Pelizza e creeremmo nuove fonti di energia, sapremmo trasformare i metalli in oro. Sapremmo trasformare gli elementi di materia in altri elementi. Creeremmo una tecnologia al servizio di nuove energie e modi per annichilire i rifiuti nel vuoto; creeremmo il vero green economy non quello dei draghi. Creeremmo una tecnologia per l’evoluzione di coscienza e consapevolezza. Se fossimo un popolo insieme diventeremmo sovrani in tutto, cibo, energia, modi di smaltire i rifiuti e FAREMMO UNA POLITICA ESTERA PER FAR SI CHE SULLA TERRA CI SIANO UN INSIEME DI UOMINI LIBERI CHE SI RELAZIONANO NON NELLA DIPENDENZA COME ORA MA NELL’ARMONIA. NON UN SISTEMA CHE SOFFOCA L’UOMO MA UN UOMO CHE CREA IL SISTEMA.
    SI PUO, RISCHIAMO, NON ABBIAMO NULLA DA PERDERE, AL MASSIMO LA VITA, MA SIAMO SPIRITI IMMORTALI E RICREEREMO LA NOSTRA VITA QUI O ALTROVE NELL’UNIVERSO.

    Pierluigi Scabini
    Via Mentana 37
    27058 Voghera
    (PV)

  • Meluzzi non tieni conti di alcuni fattori.
    1) il fatto che la terra non è solo una palla di materia soggetta a leggi gravitazionali ma un essere intelligente e consapevole. Da osservatore profondo della natura ritengo che abbia gia deciso di evolversi oltre la sopravvivenza e il potere umano e lo fara. Alla peggio questa follia che descrivi andra avanti un secolo poi tra eventi traumatici terrestri o universali (tipo un asteroride che cade sulla terra), la maggioranza dell’umanita e dell’elite morira e sulla nuova terra solo certe persone di un certo grado di coscienza e consapevolezza ci potranno stare

    2) Il sistema universo è consapevolezza ed energia che si sta evolvendo fortemente attraverso il nostro spazio tempo attuale. Ci sono civilta extraterrestri che stanno girando intorno a noi ognuna con i suoi scopi ma quelle allineate all’evoluzione terrestre, aiuteranno la terra ad evolversi. E una nuova umanita di nuova coscienza comunque abitera la nuova terra, che gli elitari lo vogliono o no; loro non ci saranno, non sono adatti, o moriranno o saranno allontanati da un potere infinitamente piu grande di loro.

    La bibbia che a volte ci azzecca con le sue metafore, parla di giustizia di Dio in azione nei tempi finali. E chi sara mai sto Dio? Forse l’unita del tutto universale che agisce sulla Terra come non ha mai agito? E qui entrano in gioco forze extraterrestri e sistema natura universo\terra che olisticamente hanno scelto di evolversi.

    Alla peggio avremo un secolo ancora di elitari che ballano sul dolore del mondo come hanno sempre fatto; sara ricordato, questi tempi di morte e rinascita che stiamo vivendo, come l’ultimo walzer dei tiranni. Alla peggio la maggioranza della razza umana sulla nuova terra non ci sara; ma non c’è problema, il sistema universo ha sempre un luogo adatto dove un anima si puo reincarnare secondo il suo livello di consapevolezza e coscienza.
    L’universo è un sistema di consapevolezza ed energia in eterna evoluzione di consapevolezza ed energia; pensare che si possa essere sempre la stessa consapevolezza e coscienza su una sfera planetaria, un po come facciamo noi sopravviventi sulla terra o gli elitari sulla Terra o altrove oltre la Terra, è non aver capito l’universo come coscienza e consapevolezza in eterna evoluzione…………….

    Si è vero, noi ci becchiamo questo secolo schifoso alla peggio, ma per i tempi cosmici è un nulla…………….

  • Per quanto riguarda la dichiarazione del”avv. Palma al minuto 38′: personalmente il centro destra che “urlava” non l’ho sentito! Ho sentito realtà fuori del Parlamento e degli apparati (come Byoblu) che hanno fatto presente il pericolo di una deriva anticostituzionale. Il centrodestra poteva certamente fare di più. Cosa impedirebbe di presentare una proposta di Legge che definisca una volta per tutte i casi in cui si può dichiarare lo stato di emergenza? E definire meglio la portata dei DCPM? Questo il centro destra NON LO HA FATTO. E lo dico da deluso elettore del centrodestra. Non mi sono sentito per niente rappresentato né difeso. E non credo che lo faranno con questo governo. Che non è il governo del Giambellino, attenzione: i posti chiave soni in mano a tecnici, i politici scalderanno solo le sedie. Spero di sbagliarmi.

Share via