SOSTIENI DONA SOTTOSCRIVI UN PIANO

DIFFAMATORI TRAVESTITI DA CACCIATORI DI BUFALE – Ugo Mattei e Marco Mori

26/2/2021

Siamo una dimensione talmente grande e nuova, completamente libera e indipendente che abbiamo iniziato a fare paura. La macchina del fango, per fermarci, da parte dei social e siti rispondenti a politiche di censura, è inarrestabile. Non sapendo che in tal modo offendono non solo una redazione, ma migliaia di cittadini.

Il giurista Ugo Mattei e l’avvocato Marco Mori intervengono per difendere la testata Byoblu spiegando chiaramente ai vari detrattori, autonominati fact checkers, quali sono i reati verso i quali stanno andando incontro.

UN CANALE TELEVISIVO UNICO NAZIONALE PER I CITTADINI. LA SFIDA, ENTRO IL 10 APRILE.

€301.576 of €150.000 raised

Youtube ha oscurato il canale di Byoblu. La giustificazione? Le riprese di una manifestazione di piazza di 7 mesi. Per i cittadini, niente diritto di cronaca! Oltre mezzo milione di iscritti costruiti in 14 anni di sacrifici andati in fumo. Duemila interviste a giudici della Corte Costituzionale, politici, economisti, magistrati, avvocati, giornalisti, intellettuali, duecento milioni di visualizzazioni video, tutti i vostri commenti, tutte le vostre condivisioni… tutto andato in fumo!
Abbiamo la possibilità di acquistare un canale nazionale sul digitale terrestre, in una buona numerazione, a un prezzo molto al di sotto del valore di mercato. Servono poco meno di 150 mila euro, e poi Byoblu e DavveroTV entreranno nelle case di tutti gli italiani, dalla Sicilia alla Valle d’Aosta. Bisogna raggiungere questa cifra entro il 10 aprile. Se ci state, se accettate la sfida, fate la vostra donazione ed entriamo, tutti insieme, nella storia, dalla porta principale.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 11 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 11 Aprile 2021
MP

Michele Pappagallo

€25,00 11 Aprile 2021

Bravi andate avanti meritiamo di più ! Giustizia per l'umanita

SR

Stefania Raffaelli

€10,00 11 Aprile 2021

Forza!

fb

francesca biancolin

€70,00 11 Aprile 2021

Fieri di finanziare un progetto serio di informazione libera!!! Da parte mia, della mia famiglia e del Gruppo Azzano!!!

SB

STEFANO BELLINI

€50,00 11 Aprile 2021

Contribuisco a sostenere il vostro lavoro quotidiano perché condivido appieno il vostro punto di vista su tanti argomenti. Un grosso in bocca al lupo a tutta la redazione

AD

ALFREDO DONATINI

€10,00 11 Aprile 2021

Restare uniti e consapevoli piu' che mai!

Utente anonimo

Anonimo

€25,00 11 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 11 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 11 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€50,00 11 Aprile 2021
LF

Laura Fortuna

€10,00 11 Aprile 2021

Bravi! Andate avanti così! Siete la nostra speranza!

AP

Antonella Petrelli

€10,00 11 Aprile 2021

Perché la libera informazione è un diritto di tutti.. grazie per il grande lavoro che fate per tutti noi...

Utente anonimo

Anonimo

€25,00 11 Aprile 2021
GM

Gabriele Mazzi

€100,00 11 Aprile 2021

Così anche mio nonno potrà godere delle interviste di persone come Mauro Scardovelli, Massimo Citro ecc. ecc.

Utente anonimo

Anonimo

€20,00 11 Aprile 2021
PP

Patrizia Pisu

€10,00 11 Aprile 2021

Resistiamo! 💪🏼

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 11 Aprile 2021
EG

Enrico Galiazzo

€5,00 11 Aprile 2021
RD

Rinaldo Destro

€25,00 11 Aprile 2021

Dal momento che avete fatto in ottimo lavoro non vedo perché non si tenti di continuare.
Spero risolviate in fretta il vostro problema.

3 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Tutto tecnica, tutto mero fare, meri fatti, come se la vita non fosse un mistero. La società della ragione astratta svuota le persone e le rende preda del potere del più forte. Su queste scie si parla di fake news e non di fake spirits ossia di interpretazioni falsamente neutre ed oggettive. Allo stesso modo oggi esistono gli aggregatori di notizie, non gli aggregatori di voci e di temi. Luoghi di dibattito plurale dove chiunque possa intervenire e si cerchi di dare spazio ai diversi orientamenti. Oggi questo è davvero difficile da trovare, nell’informazione dei grandi numeri servono finanziatori e questi impongono una linea. E la linea alla fine diviene quasi ovunque quella dei più forti, della geopolitica e oggi, nel mondo dei media globali e della finanza, ancor più della crematopolitica, la politica dei ricchi. Bisogna cercare l’informazione dal basso, creare luoghi di incontro e di dialogo gestiti in modo gratuito o con spese facilmente sopportabili per non farsi fagocitare dal sistema. Ecco un sito pluralista:

    https://gpcentofanti.altervista.org/un-sito-per-dialogare-liberamente-tra-cristiani/

  • Seguo byoblu da tanto, ed ho sempre trovato le informazioni che trasmette serie, dettagliate ma soprattutto documentate, cosa che altri non fanno.
    Senza parlare poi delle interviste condotte a professionisti estremamente preparati ed interessanti che mai verrebbero ascoltati in altre sedi, perché troppo scomodi per una comunicazione altra.
    L’informazione per essere libera ha bisogno di un contraddittorio, e sembra che in questo momento della storia, questo, non sia possibile.
    Siamo entrati in un’epoca buia, falsa, che non trasforma il comportamento umano, fatta eccezione però di una minoranza di persone, che non si adeguano ai sistemi e ai poteri, perché li riconoscono e li combattano.
    Segnali indicatori di un risveglio collettivo in questa umanità collassata.
    Grazie Byoblu continua così.

Share via