SOSTIENI DONA SOTTOSCRIVI UN PIANO

COME HA POTUTO LA COMMISSIONE EUROPEA INCHINARSI DI FRONTE ALLE CASE FARMACEUTICHE? – Manon Aubry

Vi proponiamo il portentoso intervento dell’europarlamentare Manon Aubry fatto durante l’ultima seduta plenaria del Parlamento Ue. 

 “Come ha potuto la Commissione europea accettare di inchinarsi così di fronte alle case farmaceutiche?”. È l’accusa che la deputata ha lanciato rivolgendosi direttamente alla presidente della Commissione, Ursula von der Leyen.

Ecco la trascrizione del suo discorso:

Non ci andrò alla leggera signora Von Der Leyen 

Ho una domanda importante per lei oggi: come ha potuto la Commissione europea accettare di inchinarsi così davanti alle case farmaceutiche?

Nella gestione della strategia di vaccinazione, ho la sensazione signora Von Der Leyen che i grandi leader delle case farmaceutiche hanno stabilito la legge per lei. 

Prima di tutto su trattative e contratti: non c’è chiarezza a tutti i livelli.

Nessuna informazione sui negoziati nonostante le richieste del nostro Parlamento. Solo tre contatti resi pubblici, grazie alle pressioni dei nostri cittadini. E questo è quello che sembrano: per chi non l’ha visto. Tutte le informazioni più importanti come prezzo, programma di consegna anche i dettagli delle clausole di responsabilità sono nascosti! Per gli altri contratti dovremo aspettare che i laboratori si degnino di pubblicarli. Perché sì, sono loro che decidono. 

Sulle consegne quindi. Un pasticcio di ritardi e nessun programma rispettato. Senza alcuna sanzione ovviamente. Perché sì, decidono i laboratori.

Sui brevetti, stesso scandalo. Questi vaccini sono stati resi possibili da miliardi di euro di denaro pubblico ma i brevetti rimangono di proprietà esclusiva di big pharma. Di conseguenza gli Stati non possono produrre su larga scala le dosi di cui il mondo ha così bisogno. Perché sì, sono i laboratori che decidono. 

E infine la ciliegina sulla torta: i profitti. 15 miliardi di fatturato e dal 20 al 25% di margine per Pfizer che è felicissimo del successo del suo “blockbuster”.

Sanofi non ha trovato alcun vaccino ma ha trovato 400 posti di ricerca da tagliare 4 miliardi di euro in dividendi da distribuire. I laboratori tirano fuori lo champagne perché sì, sono loro che decidono. 

Che confessione di impotenza, signora Von Der Leyen. Non spetta a noi in questo luogo stabilire la legge? Siamo in grado di imporre ai nostri concittadini una restrizione senza precedenti delle nostre libertà ma non saremmo in grado di stabilire regole per big pharma?

La Commissione deve essere responsabile: questo è il motivo per cui a nome del nostro gruppo di sinistra al Parlamento europeo chiedo l’immediata creazione di una commissione d’inchiesta sulla responsabilità della Commissione per questo disastro

Abbiamo il diritto di sapere. Perché dopo tutto, questi vaccino sono stati pagati con i nostri soldi. E l’equazione dovrebbe essere semplice: denaro pubblico, appalti pubblici, brevetti di pubblico dominio. Per decenni abbiamo lasciato tutto compresa la nostra salute nelle mani del settore privato. Ed eccoci qui in un vicolo cieco.

Proponiamo un percorso inverso: porre fine all’onnipotenza dei laboratori, è ora di abbandonare i brevetti e assicurarsi che non si tragga alcun profitto dalla pandemia. Questo è l’unico modo per poter vaccinare rapidamente l’intero pianeta, paesi ricchi come poveri. Per rassicurare i cittadini che dubitano facendo uscire i vaccini dalle grinfie delle multinazionali. Per sperare di rivivere dopo un anno di lutti, preoccupazioni, isolamento, precarietà. Questo è il ruolo che dovrebbe essere suo, signora Von Der Leyen se non ci fosse arresa davanti ai laboratori. Mentre la popolazione non può più sopportarlo, ci sono persone precarie che hanno fame.  Giovani disperati. Riprendiamo il controllo davanti ai laboratori. Tolga la salute del mercato finalmente prenda in considerazione i vaccini come beni comuni dell’umanità non il bancomat degli azionisti. 

UN CANALE TELEVISIVO UNICO NAZIONALE PER I CITTADINI. LA SFIDA, ENTRO IL 10 APRILE.

€312.104 of €150.000 raised

Youtube ha oscurato il canale di Byoblu. La giustificazione? Le riprese di una manifestazione di piazza di 7 mesi. Per i cittadini, niente diritto di cronaca! Oltre mezzo milione di iscritti costruiti in 14 anni di sacrifici andati in fumo. Duemila interviste a giudici della Corte Costituzionale, politici, economisti, magistrati, avvocati, giornalisti, intellettuali, duecento milioni di visualizzazioni video, tutti i vostri commenti, tutte le vostre condivisioni… tutto andato in fumo!
Abbiamo la possibilità di acquistare un canale nazionale sul digitale terrestre, in una buona numerazione, a un prezzo molto al di sotto del valore di mercato. Servono poco meno di 150 mila euro, e poi Byoblu e DavveroTV entreranno nelle case di tutti gli italiani, dalla Sicilia alla Valle d’Aosta. Bisogna raggiungere questa cifra entro il 10 aprile. Se ci state, se accettate la sfida, fate la vostra donazione ed entriamo, tutti insieme, nella storia, dalla porta principale.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 21 Aprile 2021
GL

Giovanni Lippa

€10,00 21 Aprile 2021

Chi ha paura della Libertà di pensiero non può arrecare alcun Bene all'Umanità.
Viva Byoblu.

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 20 Aprile 2021
D

Diego

€5,00 20 Aprile 2021
FM

Francesco Maggio

€10,00 20 Aprile 2021
CT

Carlo Tornati

€10,00 20 Aprile 2021
AB

Alessandro Bovolato

€10,00 20 Aprile 2021
PE

Pasquale Esposto

€25,00 20 Aprile 2021

Avanti così!

MS

Moreno Sartori

€10,00 20 Aprile 2021

Faccio volentieri questa donazione, poiché trovo sia un buon modo di poter fare qualcosa contro chi nasconde ad ogni costo la verità, non ho altri mezzi.

EB

ENRICA BOZZANO

€5,00 20 Aprile 2021
LT

Livia Tortonesi

€10,00 20 Aprile 2021

Vi ringraziamo per il lavoro importantissimo di informazione che svolgete con grande professionalita', con toni pacati e con mirabile chiarezza espositiva.
Continuate cosi', noi vi sosteniamo.
L.T.

AB

Alberto Basset

€25,00 20 Aprile 2021

Vi seguo da sempre, mi sembrava più che giusto dare un piccolo contributo. Un saluto a tutta la splendida redazione: bravi!

Utente anonimo

Anonimo

€50,00 20 Aprile 2021
PA

Pia Ahrberg

€20,00 20 Aprile 2021
gs

giampiero salvati

€5,00 20 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€50,00 20 Aprile 2021
UT

Ulisse Sandro Tirnetta

€25,00 20 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€20,00 20 Aprile 2021
CC

Cristina Chiti

€20,00 20 Aprile 2021

Meno male che ci siete

Utente anonimo

Anonimo

€25,00 20 Aprile 2021

5 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Portentoso a metà……Vaccinare tutto il mondo? Dove vive questa? Non si informa sul fatto che è uno pseudo vaccino sperimentale e che le cavie sarebbero gli esseri umani?
    Per la sindrome da sars cov 2 le terapie ci sono, qualcuno lo dica alla deputata
    che non pone l’accento sulla genesi del problema, sul progetto perverso che è alla base di una pseudo pandemia……Volevo segnalare che da stamattina non mi fanno pubblicare più commenti su you tube: compare la scritta: returned error. Censura?
    Vi propongo l’ascolto https://t.me/databaseitalia/1033 dr Salmaso

  • Bello l’intervento della Manon Aubry, la sua rabbia, il suo impeto ma …questi vaccini che sono in realtà farmaci ogm sperimentali è meglio che non arrivino, che abbiano ritardi, che le popolazioni si rendano conto dei rischi e facciano fallire le campagne vaccinali.
    L’eurodeputata o non si è informata sui vaccini o sta recitando una parte: mi sembra come i ns. 5s che urlavano: “Onestà, Onestà!” …un’arma di distrazione di massa.
    I soldi regalati alle varie multinazionali del farmaco sono tanti ma la posta in gioco è molto più alta: non si sa cosa faranno questi farmaci sperimentali a chi li subirà nè nell’immediato neè a medio e lungo termine: stiamo parlando della vita di centinaia di milioni di persone e/o della qualità della loro vita tra 2, 5, 15 anni …
    Avrebbe dovuto invocare una seconda Norimberga per crimini contro l’umanità, non solo una commissione d’inchiesta sui contratti-brevetti-soldi regalati alle multinazionali

  • Grazie Ornella per il video del dott. Salmaso: sintetico e chiarissimo!
    La dott.ssa Bolgan dice le stesse cose in maniera forse più cauta perchè si basa sugli studi e probabilmente non ne ha ancora abbastanza per affermarlo con la determinazione di Salmaso che ha un’esperienza diretta (o forse sono caratteri diversi):
    https://www.youtube.com/watch?v=vedxwCh-_dY
    Ho dovuto fare un’altro post perchè non funziona la risposta diretta: difetto già segnalato alla redazione …si vede che non riescono a risolverlo 🙁

  • Forse solo io vedo l’intento manipolativo di tale discorso. Partendo da assunti più che condivisibile si arriva ad affermare che la vaccinazione di massa dell’intera popolazione è un diritto “imprescindibile “. Forse a furia di essere manipolati vedo manipolazione dappertutto ma qui c’è da riflettere. Un discorso messo in circolo che raggiunge tutti i “contrari”

  • Micidiale. E dove sono i famigerati sovranisti italiani, quelli che si riempiono la bocca (e le tasche…) di: italiani prima di tutto? Mi piacerebbe sapere come si sono comportati in quell’occasione – ammesso che fossero presenti e non usciti un momento per andare in tabacchino a comprarsi le sigarette…

Share via