SOSTIENI DONA SOTTOSCRIVI UN PIANO

RECOVERY FUND + GOVERNO DRAGHI = IL TRIONFO DEL NEOLIBERISMO – Thomas Fazi

Negli scorsi mesi il dibattito politico è spesso stato monopolizzato dall’opportunità di ricorrere al MES: diverse forze parlamentari si sono dette pronte a dare battaglia pur di non accedere al famigerato Fondo Europeo di Stabilità.

Troppo rischioso e vincolante rispetto alle solite riforme di austerità. Sul Piano di Ripresa e Resilienza, però, le stesse forze politiche non hanno mostrato la stessa combattività, il Movimento 5 Stelle, poi, ha anche manifestato entusiasmo, salutandolo il nuovo fondo come un segnale di svolta dell’UE.

Secondo il giornalista Thomas Fazi, che si occupa da anni di politiche economiche e di Unione Europea, questa disparità di atteggiamento è del tutto ingiustificata.

Partiamo dagli 80 miliardi di trasferimenti ‘a fondo perduto’. Per quanto concerne questi fondi, l’Italia non dovrà rimborsare direttamente la somma ricevuta, a differenza di quanto sarà tenuta a fare con i prestiti bilaterali. Ma questo non vuol dire che la somma in questione sia veramente a fondo perduto.

L’Italia, infatti, come tutti gli altri Paesi, sarà chiamata a rimborsare una parte della porzione di debito comune emesso dalla Commissione destinata ai trasferimenti (390 miliardi)”.

Ma il problema vero, secondo Fazi, sono le condizionalità che l’accesso al fondo imporrà all’Italia e l’imposizione di quelle riforme che la Commissione aveva finora raccomandato ma a cui erano mancati strumenti strumenti sufficientemente coercitivi per imporle definitivamente.

“Questa è la vera polpetta avvelenata del Recovery Fund: l’usurpazione definitiva di quel minimo di autonomia di bilancio – e dunque di democrazia – che ci era rimasta e il rafforzamento del carattere oligarchico della UE, attraverso l’accentramento di ulteriore potere nelle mani di istituzioni anti-democratiche quali la Commissione europea.

Finalmente, a colpi di crisi e di emergenze (spesso e volentieri costruite a tavolino), le élite nordeuropee sono riuscite ad ottenere, con la complicità di una classe dirigente italiana venduta e pusillanime, quello che vanno agognando da sempre: un controllo politico totale della politica economica dei paesi mediterranei e in particolare dell’Italia.

E il tutto in cambio di una cifra irrisoria che in condizioni di sovranità monetaria potremmo tranquillamente creare a costo zero“.

UN CANALE TELEVISIVO UNICO NAZIONALE PER I CITTADINI. LA SFIDA, ENTRO IL 10 APRILE.

€310.512 of €150.000 raised

Youtube ha oscurato il canale di Byoblu. La giustificazione? Le riprese di una manifestazione di piazza di 7 mesi. Per i cittadini, niente diritto di cronaca! Oltre mezzo milione di iscritti costruiti in 14 anni di sacrifici andati in fumo. Duemila interviste a giudici della Corte Costituzionale, politici, economisti, magistrati, avvocati, giornalisti, intellettuali, duecento milioni di visualizzazioni video, tutti i vostri commenti, tutte le vostre condivisioni… tutto andato in fumo!
Abbiamo la possibilità di acquistare un canale nazionale sul digitale terrestre, in una buona numerazione, a un prezzo molto al di sotto del valore di mercato. Servono poco meno di 150 mila euro, e poi Byoblu e DavveroTV entreranno nelle case di tutti gli italiani, dalla Sicilia alla Valle d’Aosta. Bisogna raggiungere questa cifra entro il 10 aprile. Se ci state, se accettate la sfida, fate la vostra donazione ed entriamo, tutti insieme, nella storia, dalla porta principale.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

Utente anonimo

Anonimo

€25,00 19 Aprile 2021
AG

Alessandro Gatto

€10,00 19 Aprile 2021

Non posso darvi che un piccolo aiuto, visto che io e mia moglie viviamo di un solo stipendio. La situazione della nostra democrazia è drammatica. Vi ho anche segnalato un guasto che è iniziato oggi pomeriggio, domenica 18 aprile (Roma). Spero sia… Leggi tutto

Non posso darvi che un piccolo aiuto, visto che io e mia moglie viviamo di un solo stipendio. La situazione della nostra democrazia è drammatica. Vi ho anche segnalato un guasto che è iniziato oggi pomeriggio, domenica 18 aprile (Roma). Spero sia solo temporaneo.

MM

Mauro Maschio

€10,00 18 Aprile 2021

Forza ragazzi

NI

Nicola Incerti

€100,00 18 Aprile 2021

Siete una nuova speranza, grazie di cuore di esistere.

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 18 Aprile 2021
as

antonello sterlicco

€50,00 18 Aprile 2021

Non siete soli.

Utente anonimo

Anonimo

€200,00 18 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 18 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 18 Aprile 2021
RB

Roberto Bruschi

€10,00 18 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 18 Aprile 2021
MT

Monica Tinghino

€10,00 18 Aprile 2021

Grazie del vostro prezioso contributo all'informazione!!!

MM

Marzio Morandi

€25,00 18 Aprile 2021

Cerchiamo di arginare il pensiero unico

AP

Alberto Poli

€10,00 18 Aprile 2021

Voglio essere libero di farmi la mia opinione!

LC

Leonello Coni

€10,00 18 Aprile 2021

In questo momento posso donare solo questo ...questi governi ci hanno portato via il lavoro e la dignità la nostra vita e quella dei nostri figli segui Claudio da quando ha fatto le prime trasmissioni e incredibile quello che fatto posso solo… Leggi tutto

In questo momento posso donare solo questo ...questi governi ci hanno portato via il lavoro e la dignità la nostra vita e quella dei nostri figli segui Claudio da quando ha fatto le prime trasmissioni e incredibile quello che fatto posso solo ringraziarlo Grazie non molliamo .P.S Grandi tutti i giornalisti di Byoblu .

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 18 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 18 Aprile 2021
GL

Gabriele Laurenti

€10,00 18 Aprile 2021

Grazie per tutto quello che fate !!!!!!! Non mollate mai !!!!!!

GG

Giuseppe Giuliani

€10,00 18 Aprile 2021

Sono disoccupato e posso donarvi solo questa piccola somma, pero' lo faccio volentieri

GC

Giuseppe Campolo

€100,00 18 Aprile 2021

5 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Share via