SOSTIENI DONA SOTTOSCRIVI UN PIANO

DOPPIO TAMPONE FAI DA TE PER ENTRARE A SCUOLA. A BOLZANO SCATTA LA DENUNCIA DEI GENITORI

Didattica in presenza solo per gli alunni che si sottoporranno due volte a settimana a un test antigenico rapido, cioè a un tampone nasale: è quanto ha disposto l'”ordinanza contingibile e urgente del presidente della Provincia autonoma di Bolzano“, Arno Kompatscher.

L’ordinanza del presidente della Provincia di Bolzano

Il provvedimento richiama le indicazioni operative redatte dall’Asl dell’Alto Adige che prevedono che il test possa essere effettuato in autosomministrazione dagli stessi bambini o ragazzi, sotto la supervisione di personale addestrato.
Prima del suono della campanella, i bambini, muniti di un tampone nasale, dovrebbero loro stessi farsi il test sotto la supervisione di personale addestrato non meglio specificato, quindi presumibilmente anche persone non esercenti una professione sanitaria.
Il documento dell’Asl disponeva la facoltatività di tale protocollo. Il presidente della Provincia di Bolzano ha invece deciso di consentire la frequenza degli edifici scolastici solo in caso di risultato negativo di tale test. Molti insegnanti hanno espresso perplessità e la loro intenzione di non volersi assumere responsabilità di tipo medico.

La denuncia di cento genitori

Un gruppo di circa cento genitori ha presentato una denuncia contro il presidente della Provincia. A seguirli nella consulenza legale è stata l’avvocato Roberta Nenzi. Intervenuta ai microfoni di #Byoblu24, l’avvocato ha detto che “le ipotesi di reato contenute nella denuncia vanno dalla violenza privata all’abuso d’ufficio“.

La nota ministeriale

Molto probabilmente, anche a seguito di questa denuncia, il Ministero dell’Istruzione ha inviato ai sovrintendenti scolastici di tutte le Regioni una nota in cui chiarisce che “l’attuale quadro legislativo nazionale non prevede la possibilità di subordinare la fruizione in presenza dei servizi scolastici all’effettuazione obbligatoria di screening diagnostici”. Nonostante la chiara smentita anche da parte del Ministero, il presidente della Provincia di Bolzano non ha ritirato l’ordinanza e ha dichiarato che la questione dovrà andare dinanzi ai giudici amministrativi.

I tamponi sono attendibili?

Intanto, dinanzi al Tar Lazio è in discussione una causa avente ad oggetto l’attendibilità per finalità diagnostiche dei test pcr.
La stessa Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato in un recente promemoria che gli scienziati e il personale sanitario dovrebbero considerare la storia clinica e i fattori di rischio epidemiologico del paziente e non basarsi solo sul risultato dei test molecolari pcr.

UN CANALE TELEVISIVO UNICO NAZIONALE PER I CITTADINI. LA SFIDA, ENTRO IL 10 APRILE.

€306.724 of €150.000 raised

Youtube ha oscurato il canale di Byoblu. La giustificazione? Le riprese di una manifestazione di piazza di 7 mesi. Per i cittadini, niente diritto di cronaca! Oltre mezzo milione di iscritti costruiti in 14 anni di sacrifici andati in fumo. Duemila interviste a giudici della Corte Costituzionale, politici, economisti, magistrati, avvocati, giornalisti, intellettuali, duecento milioni di visualizzazioni video, tutti i vostri commenti, tutte le vostre condivisioni… tutto andato in fumo!
Abbiamo la possibilità di acquistare un canale nazionale sul digitale terrestre, in una buona numerazione, a un prezzo molto al di sotto del valore di mercato. Servono poco meno di 150 mila euro, e poi Byoblu e DavveroTV entreranno nelle case di tutti gli italiani, dalla Sicilia alla Valle d’Aosta. Bisogna raggiungere questa cifra entro il 10 aprile. Se ci state, se accettate la sfida, fate la vostra donazione ed entriamo, tutti insieme, nella storia, dalla porta principale.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: €10,00 One Time

GC

Giorgiana Costantini

€5,00 14 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 14 Aprile 2021
FM

Fabrizio Muccio

€5,00 14 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 14 Aprile 2021
AD

Antonio Doretto

€10,00 14 Aprile 2021

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

Utente anonimo

Anonimo

€5,00 14 Aprile 2021
FI

Felice Isoldi

€25,00 14 Aprile 2021

Complimenti per quello che fate, é fondamentale. Sono con voi.

MG

Maurizio Girardi

€10,00 14 Aprile 2021

Sostengo Byoblu perché credo in una comunità informata, consapevole e liberale.

mm

massimiliano moretti

€5,00 14 Aprile 2021

Avanti cosi!

gg

giulia gualandri

€11,11 14 Aprile 2021

nonostante non abbia la tv voglio sostenere questa iniziativa ammirevole e coraggiosa

SB

Simone Bacciocchi

€25,00 14 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€25,00 14 Aprile 2021
G

Giovanni

€5,00 14 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 14 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€10,00 14 Aprile 2021
Utente anonimo

Anonimo

€5,00 13 Aprile 2021
FL

Fausto Lazzari

€15,00 13 Aprile 2021

Grazie per il vostro lavoro, dedizione ed obbiettivi.
Bravi. Continuate così!
Con stima,
Fausto Lazzari

BN

Bruno Negra

€50,00 13 Aprile 2021

Sostengo Byoblu e auguro al lavoro di tutti lunga vita, affinché si possa continuare ad alimentare una comunità informata liberamente… Leggi tutto

Sostengo Byoblu e auguro al lavoro di tutti lunga vita, affinché si possa continuare ad alimentare una comunità informata liberamente. Usiamo il nostro cervello!

Utente anonimo

Anonimo

€10,00 13 Aprile 2021
AP

Alessandro Paglia

€5,00 13 Aprile 2021

4 commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • I tamponi ovviamente non sono attendibili, e non lo dico io ma l’inventore del test del tampone con pcr cioè il premio nobel per la chimica Kary Mullis (che ha vinto il nobel proprio per questa invenzione e che ha da subito precisato che il test va usato solo in ambito di ricerca scientifica e non a scopo diagnostico a causa dell’elevato numero di falsi positivi).
    Tuttavia il problema è un altro, ed è che questo politico Arno Kompatscher non è stato mandato da Gesù bambino ma regolarmente eletto dagli abitanti di Bolzano, se lo sono scelto e adesso ne pagano le conseguenze. Come del resto noi veneti abbiamo scelto (non io…) Zaia e ora ne paghiamo le conseguenze. Come a livello nazionale gli italiani hanno votato Pd e 5stelle (non io…) e ora giustamente si pagano le conseguenze.
    Alla fine nella vita ognuno ha solo quello che si merita, vale per gli individui e anche per i popoli.

  • @Marco: si lo hanno eletto (prima di tutto questo), ma la popolazione di lingua tedesca (maggioranza in provincia) gli si sta rivoltando contro. Bolzano è un caso a parte di apatia generalizzata (italiani e tedeschi), ma nelle valli è diverso, infatti gli unici che sono andati a protestare davanti al suo palazzo venivano tutti dalle valli (che sono il cuore pulsante dell’elettorato SVP).

  • Gentile NoName
    speriamo in una pacifica ribellione, e che questo signore non venga mai più rieletto.
    Il punto è che basterebbe davvero poco per abbattere la dittatura totalitaria nella quale ci troviamo: spegnere il televisore, non leggere più i quotidiani, informarsi solo su fonti autorevoli come Byoblu e votare persone per bene.
    Se non lo facciamo evidentemente è perché non ne siamo capaci.
    Io comunque in televisione guardo solo le partite di tennis (e qualche film) e voto Movimento 3V (credo che anche Motore Italia dell’ingegner Carlo Negri possa ridarci la libertà se votato in massa).
    Saluti.

  • Non si vuole capire che esiste un diritto alla salute e non un obbligo. Demoliamo questo “tunnel perbenista” che su troppi fronti (non solo con la demenza pandemica) ci sta imprigionando. Qui si usa sempre il metodo della rana bollita. Un abbraccio.

Share via